MTS, colosso russo delle telecomunicazioni, compra GAMBIT

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Spesso ci troviamo qui a segnalare l’ingresso nel mondo esportivo competitivo di grandi nomi dell’industria e potenti gruppi attivi nella scena dell’economia globale ma capita alcune volte, come nel caso di oggi, che pubblichiamo una notizia nella quale segnaliamo la “scesa in campo” di veri e propri colossi dei loro rispettivi settori.
Infatti, poche ore fa è stato reso noto che MTS, gigante russo delle telecomunicazioni (fatturato annuo di circa 6 miliardi di Dollari oltre ad essere anche l’89° al mondo nel ranking internazionale dei 100 migliori brand), è ufficialmente entrato nel mondo eSportivo con l’acquisizione Praliss Enterprises, società proprietaria di GAMBIT eSports.

La MTS, dopo l’acquisizione, ha dichiarato che gli eSports avranno un ruolo centrale nella loro azienda e che in futuro vedremo come questi spingeranno il marketing e le iniziative atte a promuovere il brand russo.
Inoltre, è stato comunicato che il leader di questo nuovo reparto sarà la co-fondatrice dei Virtus pro. Irina Semenova mentre il CEO di Gambit e nuovo direttore eSports per MTS Konstantin Pikiner ha affermato: “È un evento importante per la nostra organizzazione. L’industria degli eSports sta crescendo velocemente, ed il livello di concorrenza è più alto di quanto non sia mai stato prima. Grandi brands da tutto il mondo, famose organizzazioni sportive e del mondo dell’entertainment hanno iniziato ad investire nell’industria degli esports, quindi siamo lieti che le compagnie russe non siano un’eccezione. Le opportunità offerte da una grande azienda tecnologica ci consentiranno di concentrarci sul raggiungimento del successo competitivo“.

Cosa ne pensate community?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701