HotS Alpha : Zagara

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

 

“UN GIORNO UCCIDERÒ KERRIGAN… MA CHE NON VENGA A SAPERE CHE L’HO DETTO.”

– ZAGARA, MATRIARCA DELLO SCIAME

 

Il video dall’Alfa Tecnica di oggi avrà come soggetto Zagara…dopo il video vediamo cosa sappiamo di lei!

[embedvideo id=”B_JKjIwY97I” website=”youtube”]

 

Se Kerrigan è la regina degli zerg, Zagara ne è la matriarca. Astuta e tenace, comanda i suoi feroci servitori sul campo di battaglia. Zagara proviene dall’universo di StarCraft, e se incontrate la sua prole fate attenzione: è una madre molto protettiva nei confronti delle sue creature!

 In Heroes of the Storm, Zagara ricopre il ruolo di specialista, che infesta le corsie con il Biostrato per aiutare i propri alleati. Il Biostrato fornisce a lei e ai suoi servitori una grande mobilità su tutto il campo di battaglia. La Matriarca dello Sciame è l’unità che tutti vorrebbero al proprio fianco, per sconfiggere i propri avversari e conquistare il Nexus!

 

Come molte creature della Regina delle Lame, la Matriarca Zagara è nata dalle roventi ceneri nel terribile calore di Char. Diversamente dalla maggior parte degli zerg, le Matriarche sono in grado di gestire numerosi problemi contemporaneamente e sono in grado di comandare membri della propria razza grazie ai loro tratti distintivi. Ogni matriarca è un elemento importante del grande organismo zerg, in grado di fornire gruppi di zerg numerosi con capacità decisionali quasi indipendenti.
 

Zagara è feroce e resistente come chiunque nello Sciame, ma è anche estremamente scaltra. Negli anni che precedettero la sua ascesa, la Matriarca arrivò a considerare il pianeta vulcanico Char come il crogiolo dello Sciame: un ambiente brutale che migliorava le capacità degli zerg, affilando i loro denti e artigli, e costringendo la loro pelle a diventare ancora più spessa.
 

L’apprendimento autonomo ha convinto Zagara dell’inferiorità delle altre razze intelligenti, e il tempo passato a riunire le genie selvagge di Char non ha fatto altro che rafforzare il suo disprezzo verso le altre razze nella galassia. 

Quando Kerrigan tornò per la prima volta su Char, Zagara resistette al tentativo di Kerrigan di impadronirsi nuovamente dello Sciame, ma quando Kerrigan la sconfisse, Zagara si sottomise al servizio della Regina delle Lame.

Nome Tasto Bersaglio Note Descrizione
 Sbarramento di Baneling Q Direzionale    Scaglia file di Banelink che esplodono al contatto col nemico.
 Capsula Infestata E AoE    Bombarda un’area con una capsula da sbarco zerg che genera Blattidi.
 Ferox W Nemico    Scatena un’Idralisca Ferox contro un nemico.

Nome Tipo Descrizione
 Biotumore  Clicca e Colloca (sul Terreno)  Genera Biostrato, consentendo a Zagara e ai suoi servitori di muoversi più rapidamente.

 

Nome Tasto Bersaglio Note Descrizione
 Rete Nydus  R  Posizione (AoE)    Zagara può viaggiare attraverso i Vermi Nydus sul campo di battaglia.
 Baco Vorace  R  Zona (AoE)    Evoca un enorme baco che inghiotte i nemici in una zona, neutralizzandoli e danneggiandoli.

 

 

  • Generando Biotumore, Zagara fornisce un aumento della velocità di movimento per sé e i suoi servitori. Ricordatevi di generare “Biotumore” [D] il più spesso possibile!
  • “Sbarramento di Baneling” [Q] è ottimo per prendere di mira i nemici e danneggiarli da lontano. Usate quest’abilità per impedire a un avversario di impadronirsi del Drago Cavaliere nella Contea del Drago.
  • Posizionare una “Rete Nydus” [R] accanto alla Sala delle Tempeste permette di tornare immediatamente alla base e recuperare Mana e Salute, prima di ritornare istantaneamente su una corsia.

 


C0IWG5WH3HX31403293846733

 

ARQWF18TG8TM1403687027192

 

709B7JDBH2Y81403687021127

 

6LGCLJWD925F1403687025679

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701