Nielsen e Activison Blizzard siglano un’importante partnership

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La più importante e celebre azienda di ricerche di mercato ha sottoscritto un accordo con Activision Blizzard per valutare le iniziative eSport del colosso videoludico. Nel 2018 Nielsen fornirà importanti dati che potrebbero ingolosire nuovi e inaspettati investitori nel settore eSport!

Con l’esponenziale crescita degli eSport, Activision Blizzard ha deciso di entrare in partnership con la celebre compagnia di ricerca marketing Nielsen al fine di valutare le iniziative della compagnia in questo campo.

Chi è Nielsen
Nielsen è un’azienda globale di misurazione e analisi dati che fornisce la più completa e affidabile visione al mondo sui consumatori e sui mercati. Coniuga dati proprietari con altre fonti per aiutare i propri clienti a comprendere ciò che accade oggi e ciò che accadrà domaniDa oltre 90 anni Nielsen fornisce dati e analisi lavorando con metodo scientifico e innovazione, e si impegna a dare sempre nuove risposte alle domande più rilevanti relative ai media, alla pubblicità, alla distribuzione e ai beni di largo consumo. Nielsen, una delle società dell’indice S&P 500, è presente in oltre 100 Paesi che coprono più del 90% della popolazione mondiale.

 

___

Negli ultimi due anni, infatti, sempre più sponsor non endemici hanno deciso di investire nel settore esport; la partnership Blizzard/Nielsen punta a creare una solida base dati con cui gli inserzionisti potranno valutare effettivamente il valore e la potenziale rendita dei loro investimenti.

L’iniziale focus di questa partnership sarà l’analisi di tutto ciò che concerne Overwatch, partendo dalla celebre OW League e passando per l’Overwatch World Cup e Overwatch Contenders.
La divisone eSport di Nielsen continuerà a 2018 inoltrato la sua analisi di mercato con un’altra punta di diamante di casa Activision, la Call of Duty World League.

La Overwatch League è l’esempio lampante di come il settore eSport abbia il potenziale per attrarre investitori endemici e non.

Andando ad analizzare la Overwatch League, ad esempio, è possibile notare quanti accordi pubblicitari importanti siano stati siglati fin dal suo annuncio con partner di spicco quali T-Mobile, HP, Intel e Toyota.
La OW League è anche riuscita a suscitare un interesse generale nonostante ci fosse un cospicuo buy-in per le squadre pari a oltre 20 milioni di dollari; inoltre è fondamentale sottolineare come sia strepitoso l’accordo di trasmissione siglato recentemente con Twitch dal valore di 90 milioni.

“In un’era in cui gli eSport continuano a maturare e a perseguire il loro potenziale di business stand-alone, noi di Activision Blizzard siamo determinati a fare da apripista e a sviluppare la migliore strategia possibile per i vari brand e gli inserzionisti” – chiosa il CEO di Activison Blizzard eSports Leagues Pete Vlastelica.

Nonostante l’exploit degli ultimi anni, c’è ancora difficoltà in ambito finanziario nello stabilire “quanto” sia giusto investire. Se la partnership tra Activision e Nielsen riuscirà ad estrapolare dati accurati e soprattutto interessanti per le aziende, potremo finalmente assistere ad un’impennata degli investimenti in questo settore.

Che ne pensate? Qual è la strada da seguire?


Nielsen e Activison Blizzard siglano un’importante partnership
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701