Update 34: come superare l’ultima settimana di sfide

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La primavera dell’update 34 chiude il ciclo dell’attuale patch, per lasciare il posto ad un nuovo aggiornamento che arriverà giovedì. Questa stagione non ha offerto delle ricompense degne di nota ma, tutto sommato, le sfide risultano interessanti e divertenti. Andiamo a vedere come superarle nella maniera più veloce possibile.

La primavera dell’update 34

Campionati stagionali

Phoenix from the ashes

  • Restrizioni: solo Muscle car classiche di classe B 700
  • Auto consigliata: Ford Mustang Boss 302 del 1969
  • Alternative: Chevrolet Corvette Stingray 427 del 1967, Chevrolet Camaro Super Sport Coupe del 1969, Ford Falcon XA GT-HO del 1972

Le muscle car classice di classe B 700 sono veramente pochissime, si contano sulle dita di una mano. Quasi tutti questi veicoli, infatti, partono appartengono alla classe C. Questa particolare caratteristica vi permetterà di apportare delle modifiche sostanziali alle auto, intervenendo in quei campi dove le muscle car non brillano. Dei freni nuovi, una riduzione di peso e le gomme da gara (anche una trazione 4WD per chi volesse azzardare) daranno nuova vita all’auto che sceglierete. Pertanto sappiate che non c’è una vera favorita in questo campionato, dipende tutto da voi.

Successi intramontabili

  • Restrizioni: solo Auto da corsa classiche di classe A 800
  • Auto consigliata: Alfa Romeo Giulia TZ2 del 1965
  • Alternative: Ford GT40 MK I del 1964, Ferrari 500 Mondial del 1963, Alfa Romeo 33 Stradale del 1968

In questo caso non c’è storia. La Gilulia TZ2 è una macchina meravigliosa, in tutto. Partendo, di base, dalla classe B, vi offre qualche opportunità di modifica per rientrare nelle restrizioni del campionato. Con qualche piccolo accorgimento, avrete tra le mani un’auto a cui difficilmente rinuncerete.

GT Telefono casa

  • Restrizioni: solo Super GT di classe S1 900
  • Auto consigliata: Aston Martin ONE-77 del 2010
  • Alternative: Ferrari Portofino del 2018, Ferrari 812 Superfast del 2017, Mercedes-Benz SLS AMG del 2011

Per quanto la Aston Martin ONE-77 si, sulla carta, una macchina a trazione posteriore, si comporta come una 4WD. In uscita di curva non si scompone, e risulta semplice da guidare anche per chi non ha abbastanza esperienza con le RWD. Insomma anche in questo caso abbiamo un netto vincitore nella categoria, che vi permetterà di concludere in fretta il campionato.

Acrobazie settimanali dell’update 34

Tutte le acrobazie settimanali sono state facilmente completate con la Ferrari 599XX Evolution, ma in alternativa potete usare la Koenigsegg Jesko, la Mosler MT900S o la McLaren Senna.

Sfida forzathon settimanale

La sfida forzathon di questa settimana non richiede particolari consigli, in quanto risulta piuttosto semplice a tutto tondo. Dovete solo salire sulla vostra Mini Cooper S del 1965 e seguire le indicazioni del gioco.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701