Il Co-fondatore di Fortnite riconosce le qualità di Apex Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quella tra Apex Legends e Fortnite è una storia che pare destinata a durare molto a lungo essendo entrambi due ottimi titoli Battle Royale che rappresentano due mondi e due modi di “giocare” completamente differenti.
Apex Legends è uscito da pochissimi giorni e pur non avendo avuto la più grande campagna pubblicitaria della storia è un Battle Royale che può già dare fastidio ai vari Fortnite e PUBG nelle classifiche dei titoli per numero di giocatori contemporaneamente attivi.
E’ quindi normale che la community (non solo quelle di questi due giochi specifici, ma una più generale) veda in Apex Legends un nuovo concorrente per Fortnite e per questo negli ultimi giorni si è intensificata notevolmente la presenza sui social di buffi meme e simpatiche gif oltre ad un numero spropositato di discussioni e post che ruotano attorno al nuovo “scontro” tra Battle Royale.

Vince Zampella, CEO di Respawn

Ed in uno di questi post ci è anche finito il co-fondatore e vice presidente di Epic Games Mark Rein che ha recentemente affermato di aver provato Apex Legends e di ritenerlo un titolo molto valido:

La sincerità e l’assoluta onestà del commento di Mark Rein hanno anche spinto Vince Zampella, CEO di Respawn (azienda che ha sviluppato Apex Legends), a ringraziare pubblicamente il Vice Presidente di Epic Games.

Un simpatico scambio tra i due che ci aiuta anche a capire che in Epic Games è evidentemente chiaro ed accettato da tutti che Apex Legends sia un titolo oggettivamente buono…e questo potrebbe solo voler dire ancor più novità nel futuro di Fortnite che ora avrà una preoccupazione in più rispetto al recente passato.

Vi ricordiamo che potrete iscrivervi alla community Facebook italiana per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di Apex Legends!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.