FALCONERO AI NOSTRI MICROFONI: “Le microtransazioni? Il male di questo FIFA..”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Falconero, un famoso youtber italiano di FIFA, ha voluto rilasciare un intervista ai nostri microfoni affrontando diversi temi, uno su tutti il pesante problema delle microtransazioni sul gioco di casa EA.

Chi è Falconero ?

“Falconero è un ragazzo, che per anni ha scritto su testate giornalistiche web e cartacee. Ad un certo punto però ho capito che volevo provare a cambiare e così ho aperto un canale yotube nel febbraio del 2014”.

So che sei un tifoso della Lazio nella vita reale, com’è nata questa tua passione per i bianco-celesti?

“Inizio nel 99′ quando andai la prima volta allo stadio, era un Lazio- Milan, partita valida per lo scudetto, mi ricordo che Vieri segnò un gol, regolare, annullato. Quel gol fu determinante per lo scudetto che a fine stagione andò al Milan. Mi sentii defraudato e da quel giorno capii di amare quella maglia”.

Come ti sei avvicinato a FIFA?

“Io ero un amante di pes, ma mi avvicinai al mondo dei giochi calcistici tramite Winning Eleven e giocai anche a fifa 98. Quando mi avvicinai al mondo di YouTube capii che Konami non facilitava la trasmissione dei suoi giochi e virai sui prodotti di Electronic Arts”.

In merito a FIFA 19, pensi che sia il picco più basso che potesse raggiungere EA ?

” Penso che sia il punto più basso che dovrebbe raggiungere FIFA, credo che i programmatori ormai non lavorino più per difendere il proprio prodotto dalla concorrenza di casa Konami e che ormai non cerchino più di fornire quel qualcosa in più ai propri capitoli. Il monopolio del mercato video-calcistico li permette di non dover fornire ogni anno modalità rinnovate, ma anzi spesso gli annunci di nuove modalità sono solo uno specchietto per le allodole. Come ad esempio l’acquisizione della Champions League e dell’Europa League.”

So che da poco hai fatto un video parlando del collegamento tra FIFA e gioco d’azzardo, qual è il tuo pensiero a riguardo? E al fatto che in Belgio siano state bloccate le micro-transazioni?

” Le microtransazioni sono il male di FIFA, poichè rappresentano un grosso problema oggi giorno, può capitare che davanti alla possibilità di fare acquisti in game un ragazzino potrebbe lasciarsi tentare e spendere molti soldi entrando nel circolo vizioso della sintomatologia della ludopatia. Non si può definire un gioco pay to win, ma un gioco che ti incoraggia ad investire o tempo, moltissimo tempo settimanale, oppure a investire soldi reali, i quali non si rivelano un vero e proprio investimento poiché il gioco muore a Luglio e non ti permette di trasferire i tuoi progressi nel gioco successivo. Da persona che è uscita dal mondo della ludopatia sconsiglio vivamente le microtransazioni e l’acquisto di crediti da siti online”.

Si è chiusa domenica la Fut Champions Cup, pensi che l’EA si sia resa conto dei problemi del suo prodotto vedendo partite tra pro finite con tantissimi gol ?

” Indubbiamente spero che li sia suonato un campanello di allarme alla EA vedendo i risultati di un torneo competitve, speriamo che si siano resi conto di determinate meccaniche che “rompono” il gioco. Il 29 gennaio comunque uscirà una patch che sembra debba aggiustare determinate meccaniche aspettiamo e vediamo cosa farà uscire l’ Electronic Arts”.

Cambiano diametralmente discorso, cosa ne pensi della mancanza di un E-Serie A ?

“In Italia siamo indietro su molte cose, è lampante il caso dei passi fatti dalla Feder Calcio nei confronti del calcio femminile. La mancanza di un E-Serie A non è altro che la dimostrazione, che forse alla direzione della FIGC ci sono persone un po’ in la con l’età che non vedono le potenzialità di un campionato elettronico, l’ennesima sconfitta della nostra Federazione che quest anno non è nemmeno riuscita ad organizzare la Serie B e la Lega Pro”.

Cosa dobbiamo aspettarci da FIFA 20 per le sue modalità secondarie e la sua modalità principale ?

” Realisticamente parlando, non mi aspetto nulla poichè negli ultimi anni hanno dimostrato di metterci sempre meno impegno nella realizzazione dei loro nuovi prodotti. Mi piacerebbe vedere modifiche alla carriera allenatore, principale modalità che porto sul mio canale, dato che si stanno protraendo nel tempo diversi bug da diversi anni. Vorrei che inserissero nel parco leggende, già molto fornito e irraggiungibile per molti utenti, Sinisa Mihajlovic soprattutto per le sue doti balistiche su punizione. Da appassionato della serie gradirei un ritorno di FIFA street, ma anche l’implementazione di una modalità dove si gioca un calcio di altri tempi.”

Ringrazio a nome di tutto lo staff di POWNED.it la gentile disponibilità di Falconero, facendogli anche i più sentiti auguri per la sua carriera su YouTube. Vi lascio in oltre il link al suo canale per andare a vedere i suoi ottimi contenuti.