Warzone si ispira ad Apex per 2 nuove feature; i giocatori sono però preoccupati per i nuovi colpi a gas

Warzone si ispira ad Apex per 2 nuove feature; i giocatori sono però preoccupati per i nuovi colpi a gas

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone & ApexAlcuni dei nuovi contenuti di Warzone ricordano molto da vicino delle meccaniche già presenti su Apex Legends, e la cosa sembra che sia piaciuta moltissimo ad un’imponente fetta di giocatori del BR Activision.

Stiamo parlando in particolare delle stazioni di decontaminazione per il Gas Nebula, ed ovviamente anche dei nuovi palloni di rischieramento, due feature che sbarcheranno su Warzone con la Season 2, e che sono entrambe già presenti sul BR di Respawn.

Le stazioni portatili di decontaminazione ci aiuteranno infatti anche a sopravvivere nel vero e proprio gas del BR (andranno a “bruciare” il gas nelle nostre vicinanze, creando una sorta di “bolla” di aria pulita), similarmente a come fanno gli scudi di protezione su Apex.

Non solo, perchè i devs di Warzone devono aver preso ampio spunto dai loro colleghi di Respawn per i palloni di rischieramento (nell’immagine di copertina).

Questi palloni vengono posizionati in vari punti della mappa, e si trovano a grande altezza da terra. I giocatori possono aggrapparsi alle funi che tengono il pallone aerostatico ancorato al suolo e risalirle velocemente. Una volta giunti fino al pallone, si troveranno a svariate centinaia di metri d’altezza, e potranno nuovamente lanciarsi verso una nuova zona della mappa, a gran velocità.

I palloni possono quindi essere utili per scappare rapidamente da un push nemico; ma possono anche essere utili per velocizzare lo spostamento da un punto all’altro della mappa. Evitando al contempo rischiosi cross in campo aperto.

Cosa preoccupa i giocatori? 

Tra le tantissime novità annunciate oggi, vi sono ovviamente anche quelle che hanno più “preoccupato” che “entusiasmato”, almeno leggendo alcune discussioni sui social.

Le maggiori preoccupazioni sono al momento legate ai  colpi velenosi a gas che verranno aggiunti nella Season 2. Questi colpi funzioneranno probabilmente in modo simile ai proiettili incendiari, applicando quindi un DOT al nostro bersaglio.

Non solo, perchè questi colpi a gas danneggeranno anche i giocatori che proveranno a rianimare il compagno caduto…un vero “spigolo in fronte”… Alcuni giocatori hanno quindi espresso il loro disappunto per questi nuovi colpi, ed hanno affermato che “è inutile e controproducente andare a rendere più complicato il ress in partita“.

D’altro canto è ancora decisamente troppo presto per fare valutazioni, e certamente ancora di più per “lamentarsi”. Voi cosa ne pensate community? Quale di queste novità vi ha colpito maggiormente?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Cheater su Warzone: hack permette di giocare in terza persona

Cheater su Warzone: hack permette di giocare in terza persona

Profilo di Stak
 WhatsApp

Torniamo a parlare di cheater di Warzone, per aggiornare la community circa le “ultime novità” dal fronte “hack/programmi illegali“.

Sembra infatti che nelle lobby di gioco stiano iniziando a comparire i primi imbroglioni con la visuale impostata in terza persona… Di fatto per questi giocatori ci sono a questo punto molte poche differenze (almeno a livello visivo), tra Warzone e Fortnite, e grazie a questa visuale godono di un FOV semplicemente impareggiabile per tutti gli altri giocatori.

Questa non è tuttavia la prima volta che vediamo qualcosa di simile in azione sul BR Activision… Come certamente ricorderete, anche per un breve periodo del 2021 alcuni cheater riuscirono a sfruttare un glitch che rendeva la visuale in terza persona per vincere facilmente le fight su Verdansk.

Giocare in terza persona fornisce certamente una migliore visuale di ciò che sta intorno a noi, ma non è un pov utile per sparare quanto quello in “prima persona”. Proprio per questo, i cheater allegano alla visuale in terza persona anche degli ulteriori cheat, dedicati magari alla mira o all’identificazione della posizione dei nemici.

Andiamo a vedere con precisione come funziona, riportando il video di arthegoat pubblicato poche ore fa su TikTok

Warzone: il pov in terza persona dei cheater

@arthegoat_ Third person be making my aim on point. 😳 #warzone #warzoneclips #warzonebestclips #warzonetips #warzoneloadouts #warzonenews #warzonetipsntricks #settings #op #cod #fyp #rebirthisland ♬ Use My Sound – Mixtape World

Cosa ne pensate community? Vi siete mai imbattuti in qualcosa di simile in precedenza su Warzone? Come sempre, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Ciclo infinito su Warzone con l’infestazione di cheater! Cheat seller regalano gli hack e mandano in tilt le lobby

ReadyCheck.gg, ecco le date di tutti i tornei di Luglio per Warzone, Fifa, LoL, HS, Clash Royale, Rocket League e Magic!

ReadyCheck.gg, ecco le date di tutti i tornei di Luglio per Warzone, Fifa, LoL, HS, Clash Royale, Rocket League e Magic!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

ReadyCheck.gg, con un recente comunicato stampa condiviso in esclusiva con noi di Powned.it, ha finalmente annunciato tutti i tornei programmati per il mese di luglio, che riguarderanno gli appassionati di Warzone, Fifa, LoL, HS, Clash Royale, Rocket League e Magic.

In palio per ogni singolo torneo, RC metterà in palio 100€ di montepremi, fatta eccezione per i tornei di Call of Duty Warzone, che invece avranno in palio 200€.

Come ormai consuetudine (anche se ancora per poco), l’ingresso a questi tornei sarà totalmente gratuito. Tuttavia stavolta il montepremi verrà distribuito esclusivamente tra i primi 3 classificati, anziché tra i primi 8.

ReadyCheck.gg, le date di tutti i tornei per Luglio!

La programmazione di Luglio dei tornei si presenterà come segue. Ovviamente vi ricordiamo che CLICCANDO su ogni torneo accederete direttamente alla pagina dedicata, dalla quale potrete già da oggi iscrivervi per cercare di ottenere quanto più bottino possibile.

Insomma, che ve ne pare community? Per maggiori informazioni contattate il team operativo di ReadyCheck.gg sul loro canale Discord ufficiale CLICCANDO QUI.

Articoli Correlati:

Warzone, meta long range: anche l’M13 in forte risalita! AUG e AS44 sono ormai consolidate “TOP TIER”

Warzone, meta long range: anche l’M13 in forte risalita! AUG e AS44 sono ormai consolidate “TOP TIER”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nel meta di Warzone brillano ormai due nuove armi protagoniste, sintomo del fatto che la situazione relativa al bilanciamento delle armi, almeno in long range, è molto ben equilibrata.

In particolare, ci riferiamo alle ultime performance fatte registrare dall’AUG e dall’AS44, il primo fucile di Black Ops, ed il secondo proveniente invece dall’epoca di Vanguard. A spingere oggi l’AUG è il fortissimo Booya, che ne ha addirittura voluto giocare una versione “doppia” su Rebirth Island.

Da un lato l’AUG di MW in modalità close range, dall’altro l’AUG di Black Ops a raffica per i tiri lunghi. In questo caso andremo a vedere più specificatamente la versione dell’arma per i tiri lunghi, e dotata quindi di mirino con ottica zoomata.

L’AS44 è invece un’arma che forse per la prima volta da quando è stata aggiunta al gioco sta vivendo un momento di assoluta eccellenza. Secondo molti esperti, Metaphor in testa (che è uno dei giocatori più forti al mondo), potrebbe addirittura aspirare a diventare meta #1 del momento.

Forse è presto per arrivare a definire l’AS il nuovo meta tier, ma certamente la versione in questione è sorprendentemente competitiva.

L’alternativa imprevista del meta di Warzone: l’M13 di JGOD

Se nessuna di queste armi fa al caso vostro, potreste infine optare sul rinnovato M13, altra piacevole scoperta di questo meta cosi “pazzo”. Secondo quanto riferito da Jgod infatti, forse grazie ad una “ritoccatina” da parte dei devs, l’arma appare oggi molto più concreta rispetto a prima, e si candida come arma assolutamente “viable” sia per il BR che per il Ritorno.

Andiamo a vedere tutte queste versioni:

Loadout consigliato da JGOD per M13
Loadout per AS44 consigliato da Metaphor
Loadout per AUG consigliato da Booya

Cosa ne pensate community? Quale di queste versioni proverete nella vostra prossima sfida in BR?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: