Rivoluzione in casa Faze Clan: kickati fuori dal team quasi 20 top streamer (anche Booya)

Rivoluzione in casa Faze Clan: kickati fuori dal team quasi 20 top streamer (anche Booya)

Profilo di Stak
 WhatsApp

Come un fulmine a ciel sereno, la dirigenza del Faze Clan annuncia l’eliminazione dal roster dei suoi content creator ufficiali di tantissimi top streamer di Twitch e You Tube.

Pensate che dei più di 30 creator in forze al team Faze, sono rimasti oggi “attivi” solamente in 14, ovvero:

  • Adapt
  • Apex
  • Banks
  • Jev
  • Kaysan
  • Nickmercs
  • Replays
  • Ronaldo
  • Rug
  • Scope
  • Swagg
  • Temperrr
  • Your Rage
  • Zooma
  • Fakie

Tra gli esclusi invece, si contano quasi 20 top streamer, tra cui anche Booya, la celebre Kalei e finanche il devastante Nio, uno dei migliori giocatori di Warzone al mondo con mouse e tastiera.

Chi sono gli streamer esclusi dal Faze Clan: 

Nella lista completa degli “esclusi” pubblicata dall’attuale CEO della società Faze Banks troviamo:

  • Blaze
  • Nate Hill
  • Kalei
  • Dirty
  • Booya
  • Kitty
  • JSmooth
  • H1ghSKy1
  • Linkzy
  • Bloo
  • Agony
  • Sway
  • Proze
  • Nio
  • Faxuty
  • Cizzorz
  • Rain

Non sono purtroppo ancora chiare le ragioni che hanno spinto Banks ad operare tutti questi tagli, ma non sono mancate le polemiche. Tra i creator citati sopra, solo alcuni hanno manifestato totale gratitudine nei riguardi dell’ormai ex Clan, con tanti altri che hanno invece attaccato direttamente Faze ed il suo attuale “num. 1” Banks.

Il video dello streamer Swagg sul “suo futuro” in Faze Clan

Di tutta risposta, Banks ha optato per insultare questi top streamer, celebrando questo “reboot” di tutta la organizzazione come l’unica opzione vera per far tornare il brand di Faze a splendere come un tempo.

Le parole di Banks (troverete il post completo cliccando qui): 

“[…] Uno dei maggiori problemi di FaZe è stato quanto tutti fossero separati in termini di visione, valore, tipo di contenuto da trasmettere e direzione in cui si stava dirigendo la carriera. E tutto quello che posso davvero dire è che riteniamo che sia importante essere molto chiari su chi rappresenta attivamente il marchio nel modo in cui vogliamo che sia rappresentato.

Altrimenti la mer** crea confusione. Il brand è stato ovunque, in modo dannatamente casuale, con accordi a giorni alterni e persone che condividevano il nome “FaZe” ma che non interagivano mai attivamente tra loro, ed in alcuni casi neanche si parlavano… caz**“.

Continueremo a monitorare i social ufficiali del team, e tutti quelli dei top streamer buttati fuori dal roster dei creator… Cosi da riportare eventuali novità sulla questione.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Secondo un noto insider Black Ops 6 è in arrivo su PS4

Secondo un noto insider Black Ops 6 è in arrivo su PS4

Profilo di Stak
27/05/2024 19:43 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale PS4 – Insider Gaming ha svelato che il nuovo COD Black Ops 6 potrebbe essere in arrivo anche sulle console di vecchia generazione…

La “notizia” giunge presumibilmente da GameStop, che in una lista relativa ai pre-ordini dei clienti avrebbe catalogato il nuovo Black Ops 6 sia per “PS5” che per la versione precedente e “old Gen” di casa Sony.

In Insider Gaming sono assolutamente convinti della certezza dell’informazione, ed hanno finanche aggiunto che “XSX” starebbe a significare che Black Ops 6 è in arrivo anche per Xbox One.

Pur essendo il file in questione marchiato come “GameStop“, queste restano pur sempre delle speculazioni non ufficiali, che non hanno quindi ancora trovato la “conferma” da parte di Activision. Invariato il costo del singolo prodotto a prescindere dalla console utilizzata, fissato a 69.99 Dollari.

Black Ops 6 su PS4? L’immagine condivisa sui social: 

Il presunto leak di GameStop su Black Ops 6 & PS4

E’ altamente probabile che già domani pomeriggio vengano rilasciate maggiori informazioni sull’argomento. Vista l’autorevolezza di Insider Gaming sull’argomento (non sbagliano praticamente mai, ndr), possiamo comunque dare (quasi) per certo l’arrivo di Black Ops 6 anche su PlayStation 4… E la cosa già preoccupa un bel numero di player…

Voi cosa ne pensate community? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo: la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Black Ops 6 & Zombie: ecco quello che sappiamo

Black Ops 6 & Zombie: ecco quello che sappiamo

Profilo di Stak
27/05/2024 19:31 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

I leaker hanno scovato svariate informazioni che riguardano la modalità Zombie di Black Ops 6, e che potrebbero essere presto confermate dagli sviluppatori di Treyarch.

Nei file sono stati infatti trovati tantissimi riferimenti relativi a delle nuove mappe, ed al fatto che tutto il reparto zombie di COD riceverà un aggiornamento veramente molto pesante.

Per iniziare, è stata scoperta una nuova mappa/isola dedicata alla mode zombie, caratterizzata da un porto e da un blocco di celle/laboratorio sotterraneo accessibile tramite un ascensore. In questa mappa sarà presente anche una nave (provvista di cannoni).

Tra i file sono stati trovati dei riferimenti anche relativi ad una mappa zombie che sarà ambientata in una cittadina della Virginia. In questa ci saranno anche le strutture di una banca, e di una cappella. Sempre sulla mappa ambientata in Virginia verrà anche inserita una nuova “arma wonder”.

Il nuovo breve video sulla mode zombie di Black Ops 6

Oltre alle varie informazioni citate sopra (che devono ancora ricevere conferma ufficiale e che potrebbero quindi variare, in tutto o in parte, prima della loro uscita con il gioco), nel nuovo video teaser allegato qui in alto è possibile scorgere una sequenza di immagini a tema zombie.

Stando a quanto riferito dagli esperti, già nel corso della giornata di domani (e più precisamente domani pomeriggio) potremmo ricevere delle nuove informazioni sulla questione. Seguiranno aggiornamenti.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Black Ops 6 – Domani verrà svelato il Live Action Reveal Trailer

Black Ops 6 – Domani verrà svelato il Live Action Reveal Trailer

Profilo di Stak
27/05/2024 18:34 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

“28 Maggio. Facciamo luce sulle loro bugie”… E’ questo il breve ma chiarissimo messaggio in codice morse decifrato una manciata di ore fa, che fissa ufficialmente per tutti l’appuntamento a domani alle ore 16.

Fra poco più di 20 ore verrà infatti rilasciato il primo Live Action Trailer dedicato al nuovo Black Ops 6, grazie al quale potremo finalmente scoprire i primi dettagli relativi al prossimo titolo di COD.

Ancora restano infatti un sacco di misteri circa l’ambientazione ed i protagonisti del COD 2024, anche se sono già noti diversi aspetti cruciali. Grazie al recente lavoro dei dataminers abbiamo ad esempio avuto conferma che Black Ops 6 si svilupperà durante la Guerra del Golfo (Fonte), e che avrà Saddam Hussein tra i suoi protagonisti.

L’ex dittatore Iracheno è presente infatti sia nell’immagine di copertina del video reveal, sia attraverso un indizio nella miniatura del video… In questa si possono infatti scorgere delle coordinate di una location, che portano direttamente al punto esatto dove si trova l’ex dimora di Saddam Hussein.

Dove vedere il Live Action Trailer di Black Ops 6? 

Tra le altre probabili novità relative alla storia, sappiamo anche che sarà nuovamente protagonista Adler… E che nel corso della campagna potrebbe anche comparire una missione ambientata direttamente l’11 Settembre del 2001, durante l’attentato terroristico alle Torri Gemelle.

Non ci resta che attendere l’inizio della diretta a partire da domani alle ore 16. Ricordandovi che le novità della settimana non finiranno qui considerato che Mercoledì 29 prenderà ufficialmente il via della Stagione 4.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: