Quando esce la nuova mappa di Warzone Urzikstan? Ecco tutto quello che sappiamo

Quando esce la nuova mappa di Warzone Urzikstan? Ecco tutto quello che sappiamo

Profilo di Stak
 WhatsApp

Ad ormai pochissime ore dal rilascio della modalità campagna in anteprima assoluta, siamo ufficialmente entrati nella prima finestra di pubblicazione di Modern Warfare 3.

Da questa settimana il franchise di Call of Duty verrà infatti “stravolto” dall’attesissimo titolo annuale, con il multiplayer che sarà disponibile pochi giorni dopo, a partire dal 10 Novembre. A quel punto, molte delle mappe presenti all’interno della nuova mappa di Warzone saranno già disponibili in multiplayer per tutti i giocatori.

Ma quando uscirà effettivamente la nuova Urzikstan, ovvero la “mappa BIG” (qui la classifica per “estensione” di tutte le mappe di Warzone) che andrà ad ospitare i Battle Royale dei prossimi mesi? Dovremo aspettare ancora qualche settimana, visto che come accaduto lo scorso anno il lancio del “nuovo Warzone”, e quindi della nuova mappa Urzikstan, si concretizzerà solamente ad inizio Dicembre.

Nello specifico, i nuovi contenuti saranno finalmente accessibili dal 6 Dicembre, giorno dal quale sarà finalmente possibile giocare all’interno di Urzikstan.

Anteprima nuova mappa Urzikstan – Warzone

nuova mappa warzone

In totale, nella nuova mappa di Urzikstan avremo ben 11 POI assolutamente nuovi, ed in particolare:

  • Resort Levin
  • Centrale nucleare Popov
  • Base militare Orlov 
  • Distretto del porto 
  • Urzikstan Cargo
  • Città vecchia
  • Città inferiore
  • Fattorie Hadiqa
  • Città di Zaravan
  • Periferia di Zaravan
  • Shahin Manor

Ci troveremo quindi davanti ad uno scenario particolarmente “urbano”, con numerose strutture e palazzi in ogni “blocco” della mappa. Molto poche invece le distese, le pianure ed in generale gli spazi “aperti”, sintomo del fatto che i devs non vogliono più incorrere nel “terrore giungla” generato all’epoca della mappa di Caldera.

Cosa ne pensate di queste prime, ed ancora superficiali, informazioni community? Restate sintonizzati con noi, con un nuovo speciale andremo a scoprire quali sono le mappe della tradizione di COD che andranno a comporre parte della nuova mappa di Urzikstan (e sono davvero molte, ndr). La discussione, come sempre è aperta!

Il trailer ufficiale: 

Articoli correlati: 

Ecco il Reveal trailer di Black Ops 6: deturpato il monte Rushmore! The Truth Lies!

Ecco il Reveal trailer di Black Ops 6: deturpato il monte Rushmore! The Truth Lies!

Profilo di Stak
22/05/2024 19:41 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Pochi minuti fa sono stati condivisi sui social i primi video teaser relativi al nuovissimo Call of Duty Black Ops 6, prossimo titolo in arrivo per il celebre franchise nel 2024.

La pubblicazione di questi video segnala un fatto assolutamente importante: siamo ufficialmente entrati nel periodo dedicato al reveal del nuovo Black Ops 6. Questo significa che a partire da oggi, in ogni momento potremmo ricevere molte più informazioni, e finanche l’evento atteso su Warzone, relativamente al nuovo Gulf War.

I primi due video pubblicati elevano sicuramente ad un “nuovo livello” le campagne marketing relative a Call of Duty… Possiamo infatti vedere una squadra che affigge sui muri di una città i cartelloni con su scritto “The Truth Lies!“, ovvero lo “slogan” del nuovo titolo. Ma anche un team che si infiltra nella zona vietata del Monte Rushmore, e “deturpa” i 4 volti dei Presidenti USA con delle bende nere.

Anche su queste si può leggere a chiare lettere “The Truth Lies!“. Decisamente “irriverente” la parte finale del video sull’assalto al Monte Rushmore, nel quale si può vedere la polizia ed i federali che intervengono sul posto la mattina seguente.

Il primo teaser di Black Ops 6: l’assalto al Monte Rushmore

Il secondo teaser di Black Ops 6: attacchinaggio abusivo in città

Al momento il primo trailer è visualizzabile anche sul sito dedicato a Black Ops 6, visitabile a questo link: clicca qui. Non appena disponibili, non esiteremo a pubblicare nuovi aggiornamenti dedicati su Black Ops 6.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

MW3 & Warzone: come è possibile che sia Soap il protagonista della Stagione 4?

MW3 & Warzone: come è possibile che sia Soap il protagonista della Stagione 4?

Profilo di Stak
22/05/2024 17:23 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Warzone & MW3 – Nel corso delle ultime ore abbiamo registrato numerosi feedback di altrettanti giocatori, confusi dal fatto che Soap è indubbiamente il protagonista della nuova Stagione 4.

Come abbondantemente noto (ci perdonerete eventuali spoiler, nel caso vogliate evitarli fermatevi qui con la lettura dell’articolo, ndr), dicevamo: come abbondantemente noto, il personaggio di Soap è l’indiscusso protagonista del MW3 del 2023.

Alla fine della campagna di questo titolo, Soap muore, lasciando di stucco milioni e milioni di appassionati fan in tutto il mondo. Molti di quegli appassionati sono gli stessi che oggi si chiedono come sia quindi possibile che lo stesso Soap compagna in ogni annuncio media relativo alla Stagione 4.

Sicuramente riceveremo presto una risposta, ma al momento la maggior parte degli esperti sembra concordare sulla teoria del “clone”… Andiamo a vedere di cosa si tratta…

La stagione 4 di Warzone introduce il clone di Soap? 

La prossima Stagione 4 sarà caratterizzata principalmente da un contenuto: la DNA Bomb. Tutta la colorazione “verdeggiante” della campagna promozionale della S4 è da ricondurre unicamente a questo: la DNA Bomb e gli esperimenti fatti attorno a questo progetto.

Per gli esperti quindi, il Soap intravisto negli annunci non sarebbe il “normale Soap“, ma un suo clone, creato in uno dei bunker che si trovano su Urzikstan. In numerosi fotogrammi ed in svariate immagini Soap viene mostrato davanti a delle vasche per gli esperimenti, e nel corso del video si può intravedere un file che parla presumibilmente di Soap come del “paziente 5”.

Se cosi dovesse essere, Soap potrebbe non essere l’unico personaggio defunto di COD a fare ritorno con la Stagione 4.

Voi cosa ne pensate community? L’idea di un Soap clone vi intriga? O vi sembra un’eccessiva forzatura? Fateci sapere la vostra con un commento sul gruppo!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Ashika Island saluta Warzone, i devs: “disponibile per un’ultima settimana”

Ashika Island saluta Warzone, i devs: “disponibile per un’ultima settimana”

Profilo di Stak
22/05/2024 16:47 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

La celebre Ashika Island, mappa Ritorno introdotta su Warzone nel corso di Febbraio 2023 (nel pieno dell’era MW2, ndr), verrà presto cancellata dalla playlist di gioco.

A dare la notizia sono stati gli stessi sviluppatori di Activision, che mediante un post hanno annunciato la loro intenzione di rimuovere Ashika Island per lasciare spazio ad “altro” nel futuro di Warzone.

Ashika Island… sarà per la sua ultima settimana in Modern Warfare III“, si legge sulla nota pubblicata sul canale X di Raven Software, che poi prosegue “Stiamo indirizzando la nostra attenzione verso altre combinazioni di modalità e mappe per i prossimi aggiornamenti delle playlist. Questo fa parte del nostro continuo impegno nel fornire ai giocatori una playlist che offra la migliore esperienza di gioco possibile…“.

“Detto questo…” hanno infine concluso, “la settimana del 23 maggio sarà l’ultima durante la quale i giocatori potranno per l’ultima volta godersi l’isola di Ashika prima che esca con grazia dalla rotazione”.

Alcuni giocatori si lamentano: Ashika Island su Warzone con una lieve modifica

Ashika Island è sicuramente stata una delle mappe “migliori” della storia recente di Warzone, forte anche della sua caratteristica ambientazione giapponese. Tanti giocatori hanno quindi manifestato delusione per la decisione dei devs, spiegando che la mappa sarebbe potuta anche restare nella playlist per molto altro tempo con una semplice e lievissima modifica…

Per questi player sarebbe bastato rendere più forte l’illuminazione, il sole ed i colori della mappa per fare di Ashika Island una “Tier S” tra le mappe Ritorno.

Warzone e la “Sorpresa” in arrivo su Ashika Island

Stando a quanto riferito dagli sviluppatori di High Moon, c’è ancora “una sorpresa” per i giocatori che avranno intenzione di lanciarsi su Ashika Island per un’ultima volta… Non ci resta che attendere la giornata di domani per scoprire cosa avranno in serbo per noi i devs…

Voi cosa ne pensate community? Siete dispiaciuti per la rimozione di Ashika? O al contrario siete soddisfatti che i devs ciclicamente “elimino” delle mappe per fare spazio a quelle evidentemente nuove? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: