PVE mode, visuale in terza persona e lobby private! Gli ultimi leaks di Apex Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mentre Respawn annuncia il Voidwalker Event, il dataminer That1MiningGuy ha trovato nei file di gioco alcune stringhe riguardanti una modalità PVE, la cam in terza persona e primi indizi sul matchmaking privato.

Modalità PVE

La modalità PVE (Player Versus Environment), consiste in uno stile di gioco in cui il personaggio controllato dal giocatore combatte contro avversari controllati dal computer. Al momento Apex Legends è sprovvisto del PVE, ma secondo i file scovati dal dataminer, sembra che sia in arrivo una modalità in cui ci saranno creature proveniente dall’universo di Titanfall.

Secondo queste righe di codice, ci sarebbero delle missioni da completare, e anche alcuni nomi che ricordano il gioco Titanfall. Infatti possiamo leggere nomi di creature come Prowler, i soldati Spectre e l’organizzazione IMC. Vengono citati anche i Goliath, le creature selvatiche addestrate da Bloodhound.

Bloodhound e un Goliath

Modalità terza persona

Apex Legends nasce come gioco FPS (First Person Shooter), ma se ci fosse un opzione per cambiare la visuale da prima a terza persona? Consentirebbe ai giocatori l’opzione di una visuale di spalle, per rendere il gioco diverso e più tattico. Ovviamente ci dovrebbe essere un matchmaking che inserisce in una lobby tutti i player con la stessa opzione, quindi dividendo chi gioca in prima persona e chi gioca in terza persona.

Vediamo di seguito cosa ha trovato nei file di gioco That1MiningGuy!

Partita con lobby privata

Il dataminer ha trovato anche delle stringhe riguardanti il matchmaking privato, ossia un’opzione che permette ai giocatori di entrare in una determinata lobby privata, quindi non pubblica con avversari casuali. I giocatori, in possesso di un codice univoco, potranno essere abbinati dal matchmaking in un’unica lobby. Di solito, come accade in altri giochi online, ad esempio Fortnite, questa funzione serve per organizzare tornei o semplicemente partite private o personalizzate.

Ricordiamo ai lettori che si tratta di informazioni trapelate, che si potrebbero rivelare veritiere o meno, per il momento nulla di tutto ciò è ufficiale, quindi solo ipotesi e speculazioni sul futuro di Apex Legends.