La classifica dei personaggi di Apex Legends [Aggiornamento fine Season 2]

Profilo di Berserker
 WhatsApp

In questo articolo verranno fatte delle considerazioni personali sui 10 personaggi disponibili in Apex Legends. La classifica seguirà il metodo delle Classi, con dei gradi che vanno dalla lettera S (che indica, in questo caso, i personaggi più utili e performanti), seguita dalla lettera A, B, C e così via. Una classifica decrescente quindi.

Premessa

Ogni leggenda del gioco non è migliore dell’altra, quello che leggerete è frutto dell’esperienza di gioco dell’autore di questo articolo. La seguente classifica è stata stilata in base alle abilità dei personaggi e quanto possono essere utili alla squadra.

Classe S

1# Pathfinder – Ricognitore avanzato

Al primo posto c’è Pathfinder. Grazie alla suo Rampino, è il personaggio con la migliore mobilità. Consente alla squadra di raggiungere determinate posizioni vantaggiose grazie alla Zipline master. Da non sottovalutare l’abilità passiva Infiltrato, ovvero quella in grado di individuare il prossimo anello.

Considerazione personale: Pathfinder è una delle leggende più utilizzate nella modalità classificata, è fondamentale conoscere la prossima posizione dell’anello quanto prendere una posizione vantaggiosa.

2# Lifeline – Medico di guerra

 

 

Lifeline è al secondo posto, grazie alle sue abilità curative, è una delle leggende più insidiose del gioco. Con il D.O.C drone di guarigione, può curare automaticamente i compagni di squadra. Il suo punto forte è l’abilità passiva Medico di guerra, rianima compagni di squadra a terra più velocemente mentre uno scudo protegge dai proiettili e granate. L’utilizzo degli oggetti di cura è il 25% più rapido. La sua abilità ultimate richiama una Capsula assistenza che può contenere equipaggiamento difensivo di alta qualità.

Considerazione personale: Lifeline, è uno di quei personaggi da abbattere prima in una squadra, poiché può curarsi e rianimare più velocemente rispetto agli altri.

Classe A

3# Wraith – Combattente interdimensionale

Wraith si aggiudica il terzo posto. Grazie alla sua abilità passiva Voci dall’ablio, può avvisare la squadra se c’è qualcuno nei paraggi o ci sono trappole. L’abilità tattica Nell’oblio, è utile solo al personaggio stesso per evitare qualsiasi tipo di danno e riprendere posizione. Invece l’abilità ultimate Porta dimensionale, consente alla squadra di viaggiare da una parte all’altra evitando ogni tipo di danno, utile per gli spostamenti in sicurezza.

Considerazione personale: Wraith al momento è il personaggio con la hitbox più piccola, ma nonostante il danno incrementato del 5%, è una delle più utilizzate, specialmente nelle partite competitive dove l’abilità ultimate è fondamentale.

4# Wattson – Difensore statico

 

Wattson si piazza al quarto posto. L’ultima arrivata sembra piacere molto alla community, specialmente se utilizzata nella modalità classificata. Il suo Traliccio di intercettazione, rende inutile ogni tipo di esplosivo e ripara gli scudi danneggiati. Con la Difesa perimetro, crea barriere elettriche che chiudono un passaggio e se attraversate infliggono danni. Infine la sua abilità passiva, Lampo di genio, consente di ricaricare al 100% l’ultimate con un accelerante o per ricaricare più velocemente l’abilità tattica basta avvicinarsi ad un traliccio di intercettazione.

Considerazione personale: Wattson è una delle leggende più fastidiose da affrontare, se quest’ultima e la sua squadra si chiudono in un determinato luogo con barriere e traliccio, sarà veramente difficile affrontarli.

5# Bangalore – Soldato professionista

Bangalore si posiziona quinta. La sua Cortina di fumo, può essere usata in modo aggressivo con un mirino digitale oppure si potrebbe utilizzare per creare confusione. Il Rombo di tuono, un attacco di artiglieria pesante, è utile per allontanare gli avversari costringendoli a trovare un riparo. La sua abilità passiva Doppio tempo, le consente di muoversi più rapidamente quando è sotto attacco.

Considerazione personale: Bangalore è utile per creare confusione con la cortina di fumo, la sua ultimate è lenta ad esplodere del tutto, ma comunque efficace.

Classe B

6# Caustic – Predatore tossico

Caustic si prende il sesto posto. La leggenda difensiva che domina gli spazi chiusi. Le sue Trappole gas Nox e la Granata gas Nox, sono in grado di coprire spazi chiusi, impedendo agli avversari di entrare. Entrambi infliggono ingenti danni e rallentano gli avversari. Grazie alla sua abilità passiva Visione Nox, la leggenda può vedere i nemici attraverso il gas.

Considerazione personale: il gas di Caustic può essere letale nei luoghi chiusi e piccoli, l’unica pecca è che rallenta anche gli alleati offuscando la loro vista. Difficilmente nei luoghi aperti il gas sarà utile.

7# Gibraltar – Fortezza blindata

Gibraltar è al settimo posto. Al momento sembra quasi invincibile, questo grazie alla riduzione del danno del 15% e all’ulteriore Scudo arma che blocca il fuoco in arrivo. Con la Cupola protettiva, blocca qualsiasi tipo di attacco in entrata, ma anche quelli in uscita, quindi è utile in situazioni critiche per rianimare compagni o difendersi dal fuoco incrociato. La sua ultimate Pioggia di fuoco è un colpo di mortaio utilizzabile solo in spazi aperti, ha un raggio ristretto ed infligge danni consistenti.

Considerazione personali: Gibraltar non è invincibile, la sua cupola può essere utile in molte situazioni di svantaggio, ma la sua hitbox grande lo rende un facile obiettivo.

8# Octane – Temerario ad alta velocità

Octane si piazza ottavo. L’abilità tattica e passiva sono strettamente fine al personaggio stesso e collegate tra loro. La prima consente di aumentare la velocità del 30% per 6 secondi al costo del 10% della salute, la seconda invece ripristina 1 punto salute ogni 2 secondi. L’abilità ultimate, il Trampolino, può catapultare la squadra in una determinata posizione, ma è anche utilizzabile dai compagni tramortiti.

Considerazione personale: Octane è utile per i riposizionamenti rapidi, ma il trampolino non può catapultare un personaggio nelle posizioni più alte della mappa.

Classe C

9# Bloodhound – Cacciatrice tecnologica

Bloodhound è al penultimo posto. Le sue abilità da ricognizione consentono alla squadra di tracciare e individuare i nemici. La sua ultimate Istinto primordiale, aumenta la velocità e segnala i nemici rendendoli più evidenti.

Considerazione personale: Bloodhound è un’ottima leggenda per scovare i nemici che si nascondono, con la sua ultimate riuscirete ad individuare i nemici nascosti nel gas o fumo. Quest’ultima però rende Bloodhound facilmente riconoscibile a causa del rumore emesso e dalla luce rossa emessa dai suoi occhi.

10# Mirage – Illusionista olografico

Mirage arriva all’ultimo posto. Con le sue abilità da illusionista, Mirage può risultare divertente da usare. La sua abilità tattica consente di creare una copia olografica di se stesso che inganna i nemici. L’abilità passiva, rende invisibile il personaggio quando viene atterrato e crea una falsa copia olografica di se stesso. Invece l’abilità ultimate Sparisci, schiera una squadra di esche per distrarre i nemici mentre attiva l’occultamento.

Considerazione personale: le esche create da Mirage sono facilmente riconoscibili, poiché sin dall’inizio hanno avuto un comportamento statico. La sua ultimate è utile per riposizionarsi in situazioni critiche, ma comunque il personaggio può essere individuato grazie al suono dei passi e al tipo di terreno (ad esempio dalla polvere alzata dai passi).

apex maggie season 12

Maggie è la prossima Leggenda della Season 12 di Apex Legends?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Da tempo in community si rumoreggia riguardo la prossima Leggenda che verrà rilasciata in occasione dell’arrivo della Stagione 12 di Apex e tutti i nomi più altisonanti della scena hanno puntato gli indici su un unico personaggio papabile per essere la Leggenda della nuova Season di gioco: Maggie.

Il complesso mondo di Apex Legends è pieno di interessanti personaggi dal carattere unico, ognuno con il proprio passato e le proprie paure ed i loro punti di forza, ma purtroppo non tutti hanno la possibilità di ricevere la stessa visibilità di quelli già presenti e giocabili.

Ad attirare l’attenzione della community è stata tuttavia ”Mad Maggie”, amica d’infanzia di Fuse, prima che quest’ultimo decidesse di abbandonare Salvo ed entrare negli Apex Games, mostrata durante il Town Takeover della Season 8 ed apparsa anche come annunciatrice durante gli eventi Chaos Theory e War Games.

Nello ‘Storie di frontiera’ dedicato a Fuse, possiamo vedere i due crescere insieme negli anni più tranquilli della loro vita, periodo durante il quale riescono a creare anche un profondo legame. Un legame tuttavia destinato a spezzarsi in seguito alla difficile decisone di Fuse di entrare negli Apex Games, che porta ad una vera e propria lotta e alla perdita del braccio da parte di Fuse.

Se tutti questi dettagli non dovessero avervi ancora convinti, di seguito potrete vedere un chiaro esempio, condiviso da un noto dataminer su Twitter, di un particolare ritrovamento nei file di gioco di un documento nominato ”empy lights madmaggie”, una dato da non sottovalutare di certo.

Oltre a questo, lo Youtuber Thordan Smash ha parlato di Maggie in un suo recente video, ”riesumando” alcuni vecchi file trovati nei database di respawn che parlavano di alcune abilità tra cui: una passiva per gli shotgun, una flashbang tattica ed una ultimate in stile Onda Sonica capace di distruggere le trappole nemiche e disorientare i nemici.

Insomma, per ora questi sono gli unici dati a nostra disposizione, ma come sempre cercheremo di tenervi aggiornati non appena verranno rilasciarti ulteriori dettagli. Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!

Articoli Correlati:

ps5 apex legends

Apex Legends per PS5 appare nello store? In Season 12 forse l’annuncio!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Le speranze di tutti i possessori della next-gen di Play Station sono tornate ad accendersi dopo che in community di è sparsa la voce di un arrivo apparentemente confermato di una versione di Apex Legends sviluppata appositamente per PS5, vediamo insieme i dettagli.

Negli ultimi mesi, come già molti di voi sapranno, i possessori di next-gen appassionati di Apex, hanno purtroppo dovuto accontentarsi di giocare il gioco in modalità retrocompatibilità, non riuscendo a sfruttare al massimo le potenzialità dell’hardware di ultima generazione.

Nonostante i diversi miglioramenti grafici, soprattutto per quanto riguarda gli FPS, il 2021 non è stato clemente con chi ha speso un occhio della testa per passare alla prossima frontiera del gaming da console, ma il 2022 potrebbe raccontare un storia diversa.

Esatto, perché stando alle più recenti segnalazioni da parte della community, Apex Legends è stato avvistato sullo store di PS5, per poi essere rimosso poco dopo, una coincidenza fin troppo casuale visto l’avvicinarsi della patch della stagione 12.

Il file presente nello store aveva un peso di circa 80 GB, dato che fugherebbe ogni dubbio riguardo la natura del download (con quel peso non potrebbe essere null’altro che un gioco completo). Nonostante ciò, Respawn non ha ad ora rilasciato ancora nessuna dichiarazione ufficiale in merito, ma nel caso si trattasse di una versione rilasciata per sbaglio, sarebbe del tutto normale.

Nel caso ve lo steste chiedendo, i miglioramenti della versione PS5, oltre ad un generale re-styling della grafica del gicoo, comprenderanno anche un motore grafico migliorato, che dovrebbe riuscire, almeno in teoria, a spingere il gioco fino a 120 frame al secondo, ed alcune feature esclusive per la nuova tecnologia Dualsense del controller PS5.

Insomma, cosa ne pensate di questa possibilità? Ovviamente per avere dati più certi dovremo aspettare, ma intanto non mancate di farci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto, oppure in community!

Immagine

Articoli Correlati:

apex anti-cheat

”Falsi positivi” anche per l’anti-cheat di Apex, in community si scatena la polemica

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Stando alle ultimissime dichiarazioni di uno  dei principali esponenti del team di sviluppo di Apex Legends, l’anti-cheat del Battle Royale targato Respawn sembrerebbe aver avuto diversi malfunzionamenti negli scorsi giorni che hanno portato alcuni player innocenti ad essere bannati.

Come diversi altri titoli FPS, anche Apex fa infatti uso di un software che, almeno in teoria, non dovrebbe lasciare accedere (o bannare qualora vengano colte con le mani nel sacco) utenti che sfruttano software terzi per ottenere un vantaggio sui propri avversari.

Contrariamente a quanto si possa credere, l’anti-chat sviluppato da Respawn è abbastanza efficace (basti vedere le condizioni di giochi a budget molto più alto come Halo Infinite, o Battlefield 2024), anche se non tutto va sempre come programmato.

Lo streamer e professionista che milita nelle ALGS, Nez, ha infatti postato su Twitter nella giornata di ieri uno screen di una schermata di ban, presumibilmente la sua, accompagnata da una serie di punti interrogativi.

Sotto al post si è prevedibilmente scatenata una forte reazione da parte della community, stupita nel vedere uno dei professionisti più rispettati della scena trovarsi costretto a difendersi dall’essere considerato un potenziale cheater.

All’urlo del popolo ha risposto con calma e tranquillità Hideouts del team di Respawn, che ha ammesso: ”Non è stata colpa mia. Deve essere successo qualcosa lato EAC e questo ha portato ad un’ondata di ban di falsi positivi. Ad ogni modo tutti quelli bannati dovrebbero avere di nuovo l’accesso in questo momento.”

Insomma, cosa ne pensate di questo spiacevole malinteso interno che oltre a moltissimi giocatori comuni ha intaccato anche la credibilità di una delle stelle di Apex Legends? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community, accedendovi con i pulsanti che troverete in cima alla pagina.

Articoli Correlati: