Apex Legends, online il primo update ufficiale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il lancio mondiale di Apex Legends è avvenuto il 4 febbraio sulle piattaforme PC, Xbox One e Playstation 4 (forse in sviluppo anche per Nintendo Switch), in una sola settimana ha registrato 25 milioni di giocatori unici, e 2 milioni di giocatori in contemporanea.

Per ovvi motivi Respawn Entertainment ha ricevuto migliaia (se non milioni) di feedback da parte dell’utenza, ed ecco che proprio oggi è stato rilasciato il primo aggiornamento.

I cambiamenti avvenuti sono scritti più sotto nel dettaglio, riguardano principalmente la stabilità del gioco, sulla quale il team è principalmente concentrato, soprattutto per quanto riguardano i vari problemi di crash che avvengono durante le partite; il Community Manager Jay Frechette ha detto, dispiaciuto, che sebbene abbiano trovato delle soluzioni a questi problemi, potrebbero ancora verificarsi, e sono al lavoro per risolverli completamente.

Respawn ha, infatti, intenzione di occuparsi prima di tutti questi problemi, prima di andare a toccare il gameplay e il meta.

Infine sono stati aggiunti nuovi contenuti per l’evento di San Valentino.

PATCH NOTES DEL 13/02/19

EVENTO DI SAN VALENTINO:

  • Aggiunto il badge “Live Die Live”: resuscita un compagno della tua squadra dal 13/02/19 al 19/02/19 per ottenere questo oggetto limitato.
  • Aggiunti vari oggetti cosmetici di San Valentino nel negozio. Saranno disponibili nel negozio a partire dal 13/02 fino al 19/02 e poi spariranno!
  • “Through the Heart” – skin epica del Longbow.
  • “Love of the Game” – nuovo banner per il Pathfinder.

STABILITA’/ BUG E PERFORMANCE:

  • Vari miglioramenti e ritocchi all’interfaccia dell’utente.
  • Timeout esteso che causava crash ai giocatori con hard drive rigidi molto lenti.
  • Risolti problemi di stabilità del server e del client.
  • Corretto l’exploit che consentiva di duplicare oggetti nell’inventario.
  • Corretti vari problemi di stabilità e delle prestazioni generali.
  • Corretto un problema in cui i giocatori che si connettevano per la prima volta avevano lo schermo grigio nel menù di gioco.
  • Corretto il problema nella lista amici che faceva vedere solo le persone offline.
  • Durata abbreviata dei cloni dell’abilità di BloodHound “Eye of the Allfather”.

KINGS CANYON:

  • Corretti dei bug in cui i giocatori potevano cadere dalla mappa, o bloccati in determinati punti.

EQUIPAGGIAMENTO:

  • Adesso è possibile vedere un indicatore di pericolo quando si è vicino ad uno Stella Arc.

PLAYSTATION PLUS PACK:

  • è stata aggiornata la skin del Flatline e il Banner Card che venivano regalati, hanno cambiato il nome in Deep Blue. Questo avrà effetto anche a quelli che avevano già riscattato il pacchetto.
Claudio "MasterOkarìn" Rufino

Probabilmente è nata prima la passione di videogiocare che di me. I miei altri hobby principali sono la musica e la scrittura. Ho già detto che amo i videogiochi?