<  Torna alla lista mazzi

N’zoth Total Destruction

Mazzo creato 5 anni fa - Ultima modifica 5 anni fa
1
0

Introduzione

L’importante non è vincere. E’ non perdere. Distruggi tutto quello che incontri e sopravvivi fino alla fine.

Gameplay

Mazzo divertente ma che punta ad una vittoria a lungo termine; all’inizio si può pescare e tenere controllo del board grazie ai servitori con deathrattle; ottima presenza di aoe e di carte per guadagnare punti vita. La difficoltà sta nel resistere ai mazzi particolarmente veloci, in quanto c’è forte presenza di carte ad alto costo di mana; bisogna cercare di fare una pescata buona all’inizio e, se così non fosse, non si deve temere di posizionare il Vate della Rovina anche in situazioni in cui sembra che non ve ne sia bisogno; far perdere tempo e carte all’avversario fa parte della tattica del deck.

Mulligan

Tenere quasi sempre le carte sotto i 5 mana, in quanto c’è la possibilità di peggiorare la pescata in caso si vadano a sostituire aoe o gli Spadoni di Verargento. Tenere sempre i drop a 2 e 3 mana e fidarsi di Consacrazione nelle partite contro Warrior e Rogue; purtroppo non si può sapere se i Warrior saranno Control o Pirates, pertanto conviene tenere sempre l’Aoe contro Garrosh.

Aggro (Pirati Warrior/Rogue); Warlock; Shaman; Hunter; Druid = Consacrazione, Vate della Rovina, Pacificatore Aldor
Priest; Paladin; Mage= Eguaglianza, Vate della Rovina