Torna alla lista mazzi

Meccano Priest by Ilpa

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

3

0

Introduzione

Il mazzo consiste in una rivisitazione del mazzo Mind Bretol, che punta maggiormente al potenziamento di minion dal basso costo che se pompati fin dai primi turni tendono a diventare ingestibili e garantiscono il board control.

E’ un mazzo che costa relativamente poco ed è capace di regalare diverse soddisfazioni, non è raro che a metà partita l’avversario si arrenda perchè ha finito le opzioni per contrarstarci.

Se vi piacciono i mazzi control e amate potenziare i vostri amati “piccoletti” questo può essere un mazzo adatto a voi.

Gameplay

Come detto il mazzo si basa sulle potenti rimozioni che ha a disposizione il prete e sul potenziamento dei minion.

Nel particolare come rimozioni ci possiamo affidare ai grandi classici del Sacerdote, Follia d’Ombra Cabalista che in combo con il Matro Riduttore ci permetteranno di prendere il controllo più o meno duraturo dei minion avversari.

Per potenziare i nostri cari personaggi invece abbiamo Parola del Potere: Scudo Prescelto da Velen e grazie alla quantità notevole di robot nel mazzo il Riparabot Migliorato.

Luce dei Naaru è da utilizzare in combo col Maestro di Spade Ferito, con 4 mana mettiamo in campo un 4/6 e 1/2 che si potenzia ogni volta che curi, in alternativa possiamo usare la Luce per curare il nostro Eroe o ancora meglio in accoppiata con la Vestale Auchenai abbiamo 3 danni direzionabili che se non uccidono un minion avversario ci consentiranno comunque di mettere una Custode della Luce in campo.

Da ricordare che se abbiamo potenziato un nostro minion con il Prescelto da Velen i danni aoe di Esplosione Sacra e del Circolo di Guarigione in accoppiata con la Vestale aumenteranno di 1.

Il Riparabot Migliorato invece ci consente di schierare un 5/5 a 5 mana e di aumentare di 4 punti la vita di preziosi minion come Micro-Macchina – che aumenta il proprio attacco di 1 a ogni turno -, come Sanitarizzazione – che infligge un danno a un nemico casuale ogni volta che curiamo un nostro personaggio -, e come il Nullificatore X-21 – che pur essendo meno competitivo di provocazioni come lo Sputafango ha il pregio di non essere soggetto alle magie dell’avversario e porterebbe la vita del nostro minion a 9.

Parola d’Ombra: Morte da usare esclusivamente sui più potenti minion avversari, se non siamo già arrivati al turno 10 e a quel punto possiamo anche decidere di rubare potenti carte grazie al Controllo Mentale.

Mulligan

Praticamente ottime tutte le carte a costo 1 e 2, tranne il Mastro Riduttore che assume importanza verso la metà della partita.

Ha senso anche tenere il Maestro di Spade Ferito, soprattutto se abbiamo anche la Luce dei Naaru, anche se partiamo un po’ più lenti al turno 4 (o 3 con monetina) possiamo resistere tranquillamente per 2/3 turni.

Sostituzioni

Segatronchi di Sneed è una carta non fondamentale ma che ci da l’opportunità di impensierire seriamente il nostro avversario, ma è sostituibile con qualsiasi carta capace di contrastare i mazzi che vanno per la maggiore.

Sylvanas e Vol’Jin se desideriamo ancora maggiore Board control.

Harrison Jones se dovessimo incontrare molti mazzi con armi potenti.

Loatheb per contrastare magie a basso costo.

Ma anche Ragnaros, o Ysera.

Non avessimo l’opportunità di craftare queste leggendarie oppure desideriamo maggiore flessibilità nei vari incostri anche il Senzavolto Mutante può essere un’ottima soluzione, soprattutto se decidessimo ad esempio di copiare una carta forte come Ragnaros e contemporaneamente ucciderlo con Parola d’Ombra: Morte.

Con 8 mana avremmo lo stesso risultato ottenuto al turno 10 con Controllo Mentale.