<  Torna alla lista mazzi

Ladro Miracle 2015

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa
0
0

Introduzione

A differenza dei passati miracle, stavolta il mazzo non si basa solamente sul banditore, ma si baserà anche sul tagliaborse, che se giocati correttamente nel corso della partita possono generare combo davvero devastanti, il draco di zaffiro poi ci assicura un aumento dei danni magici che ci serviranno per pulire la board (Vortice di lame) oppure per infliggere danni maggiori (Assalto Funesto). Come vedete il mazzo non richiede carte particolarmente costose, quindi è abbordabile per chiunque. Se siete all’inizio e volete divertirvi con un mazzo ladro imprevedibile questo è quel che fa al caso vostro.

Gameplay

Dunque ovviamente la carta su cui ruota il mazzo rimane sempre il Banditore di Meccania, che non deve assolutamente essere giocato se non si è sicuri di proteggerlo (copertura oppure passo nell’ombra che ci assicura una carta e il Banditore a costo 4 mana per il turno successivo). Cercate di avere sempre qualcosa sulla board, l’ideale sarebbe giocare il Tagliaborse al secondo turno e riuscire ad attaccare almeno una volta l’eroe nemico in modo da avere una moneta da usare per proteggere il Banditore o per combo imprevedibili. Tramortimento è una carta ottima poichè può facilmente rimuovere creature con provocazione ma anche creature grosse o con scudo divino senza che vi creino particolari problemi, mentre se giocata nelle prime fasi di gioco può darvi un vantaggio sul tempo. L’insegnante violacea invece serve a non lasciar mai la board vuota e può dare molte soddisfazioni nel late game.

Mulligan

Le prime fasi di gioco sono molto importanti, perciò è fondamentale riuscire ad essere attivi fin da subito. Cercate di avere in mano il tagliaborse o lo gnomo contaminato. Scartate tutte le carte che costino più di 3 mana, ma ricordatevi di non usarne troppe. Le migliori combo vengono col banditore!