Torna alla lista mazzi

Guerriero “Drunken Grimmy”

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

1

0

Introduzione

Io non voglio far perdere tempo a nessuno, quindi chiariamo subito che questo è ancora un mazzo in fase di test, non ufficiale, e soprattutto non competitivo, perciò se stavi cercando un mazzo per scalare la classifica sei nel posto sbagliato.

Premesso questo, possiamo iniziare.

Innanzitutto possiamo dire che si tratta di un mazzo Combo dalla moderata complessità d’utilizzo, costruito unicamente allo scopo di farsi quattro risate a discapito del malcapitato avversario che vedrà arrivarsi un’orda di ubriachissimi Clienti Torvi che lo gonfieranno come una zampogna (forse).
Come premesso prima, questo mazzo è ancora in fase di test, perciò invito chiunque legga questa guida di dire la propria e proporre delle varianti. I vostri consigli verranno ascoltati e testati, ed eventualmente modificherò la guida.

Gameplay

Come con qualsiasi altro mazzo Combo, il nostro scopo sarà essenzialmente quello di sopravvivere all’Early Game accumulando più carte possibili nel Mid, per poi scombare come animali nel Late.
Per rendere le cose più semplici analizziamo singolarmente le varie fasi di gioco.

MULLIGAN

Questa è la fase che più delle altre deciderà l’esito della partita.
Le carte migliori per cominciare una partita sono: Ascia Ardente, Accolito del Dolore e Ghoul Instabile. Il Fabbro d’Armature è secondario ma può farvi prendere tempo mentre cercate gli Accoliti. Se già possedete un Accolito o un Fabbro la Rabbia Interiore vi sarà molto utile, in ogni caso il fatto che costi 0 ci permetterà di inserirla agilmente in tutte le combo del mazzo. Avere Scudo Saldo o Furia Battagliera di prima mano non è il massimo, ma sono state messe apposta per far ciclare il mazzo, quindi non disperate. Se pensate di dover fronteggiare un Midrange un Esecuzione sarà utile.

EARLY GAME: “Pesca e Spacca”

In questa fase dovrete essenzialmente impegnarvi nel tenere la board più pulita possibile con le vostre armi e con l’aiuto degli AoE dei Ghoul, e cercare di spremere il più possibile i vostri accoliti in modo da accumulare carte per il Mid Game. I Ghoul saranno molto utili anche a questo scopo, proteggendo gli Accoliti con questi ultimi vi garantirete almeno due pescate, ed utilizzare Rabbia Interiore su un Accolito, vi permetterà di rimuovere i servitori avversari più fastidiosi e di guadagnare un vantaggio carte ancora maggiore. Gli Scudi Saldi vi aiuteranno a cercare le carte per le combo, e in caso di necessità la Furia Battagliera vi farà pescare almeno altre due carte.

MID E LATE GAME: “Fuoco alle polveri”

Dal quinto turno in poi si passa all’offensiva, iniziando per esempio a calare i nostri Berserker, oppure (e sarebbe meglio) il buon, vecchio, e per nulla sgravo Thaurissan che renderà le vostre combo meno costose, molto più semplici da attuare, e più letali. Le combo chiave del mazzo sono:

Cliente Torvo + Rabbia Interiore + Turbine:
Questa combo vi consentirà, al turno 6, di avere un 5/1, un 3/2 e due 3/3, che a loro volta possono evocare altri 3/3, insomma, una bella rogna per l’avversario. Chiaramente al posto che usare Turbine è possibile sfruttare il rantolo del Morso della Morte, che se equipaggiata al turno 4 vi permetterà di effettuare la combo un turno prima, o di fare un Turbine in più. Anche fare semplicemente Cliente + Lama Rimbalzante è molto efficace (di solito), anche se un po’ più costoso. Infine (e questo vale per tutte le combo di questo mazzo) più Rabbia Interiore ci mettete, più la combo sarà efficace.

Capitano Cantaguerra + Cliente Torvo:
Se l’avversario ha schierato solo servitori con meno di 2 Attacco, questa combo vi garantirà una pulizia efficace della board e un considerevole apparecchiamento. A questa combo è possibile aggiungere moltissime altre carte, come Rabbia Interiore, Turbine e Lama Rimbalzante se volete costruire voi la vostra board e limitarvi a picchiare l’avversario, oppure Urlo di Comando se volete buttare giù pure i bestioni con più di
2 Attacco, o semplicemente volete assicurarvi che la lama rimbalzante non vada a pirlare in giro limitandosi ad uccidervi la Cantaguerra! E’ ovvio che una combo con così tante carte è inattuabile in un turno solo, sempre che non abbiate giocato Thaurissan, ma è per farvi capire quante giocate si possono fare con quei dannati Clienti.

Urlo di Comando + Lama Rimbalzante:
Questa combo ovviamente ha senso unicamente se avete già qualche servitore in campo, ma a differenza delle altre sopra mostrate è adatta ad ogni fase di gioco. Essa vi garantirà la rimozione di un servitore nemico e tutta una serie di benefici dati dai vostri masochistici servitori, se poi riuscite ad accodarci pure una Furia Battagliera allora avete fatto jackpot. L’Urlo a dire il vero è unicamente una garanzia, se lo ritenete potete tranquillamente giocare la Lama da sola, ma poi non dite che non vi avevo avvertito.

Quando avete finito i modi di replicare i vostri clienti, non temete, c’è sempre Kel’Thuzad!

Dato che ho detto poche volte “combo” lo dico di nuovo: combo.

Sostituzioni

Quello che vi pare, ve l’ho detto è in fase di test!
Però poi ditemelo se vi esce qualcosa di interessante.

Matchup

FAVOREVOLI
Mazzi Control e Midrange, ad esempio Druido e Guerriero, molto combattuta contro Mech Mage e Paladini.

SFAVOREVOLI
Qualsiasi Aggro vi farà nero, avete davvero poche possibilità, se vi giocano il Fastiobot arrendetevi!

Altro

Questo mazzo è uno spasso! Le prime volte che scomberete i Clienti vi metterete a sogghignare e fare smorfie per trattenere le risate, funziona una volta su mille ma quando funziona è una goduria!

Assolutamente sconsigliato per la ladder, a meno che non vi accontentiate del livello 17 non-stellamunito.