Torna alla lista mazzi

Control-God Hunter [Repost]

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

1

0

Introduzione

Buonasera a tutti. Riscrivo la guida del control hunter precedentemente scritta poichè per errore l’ho cancellata e anche perchè ho fatto degli aggiornamenti alla decklist e sui match-up .
Come già detto questa lista nasce dal mio “odio” verso l’innata predisposizione nel considerare il cacciatore solo come face , mentre ci sono tantissime carte di questa classe che possono far invidia ai midrange e ai control.

I principali cambiamenti sono stati la riduzione a 1x di due carte a costo 3 : sguinzagliare i segugi e accolito del dolore per tre semplici motivi :
1- poter migliorare la curva che vedeva davvero 8 drop a 3 contro 2 drop a 5 , senza inoltre la presenza di taunt, quindi è stata abbastanza obbligata la scelta di inserire 2 sputafango
2- come si può vedere dalla lista non erano carte così fondamentali , dato che (per quanto riguarda sguinzagliare i segugi ) non abbiammo alcuna sinergia con le bestie.
3-portare il numero di carte già singole da 12 a 14 , favorendo così l’attivazione del potere di Reno Jackson.

Questo mazzo va contro tutte le classiche strategie viste fino ad ora in un mazzo cacciatore, non è face, non fa sinergia con le bestie, non usa né armi né segreti. Gioca un numero elevato di leggendarie, mi sono fatto molto influenzare dal god warrior , uno dei miei mazzi preferiti.

Gameplay

Il gioco di questo mazzo si può racchiudere nella semplice frase ” controllare la board “. Semplice da scrivere , ma difficile da mettere in pratica; però questa classe ci offre davvero molte carte che ci possono aiutare in questo modo :

Spell

– Marchio del cacciatore : removal fantastico se abbiamo già una creatura in gioco, questa limitazione spiega la monocopia

-Bengala : utile per pescare contro sciamano , sacerdote, guerriero e stregone, da tenere assolutamente contro cacciatore , mago e paladino per rimuovere segreti e contro druido e ladro per togliere le furtività

– tiro mortale : ottima carta in ottime situazioni, e la sua casualità può spesso essere annullata , o ridotta al 50 %. Molto utile contro Secret Paladin se gioca lo Sfidante Misterioso al 6 turno senza aver altre creature. Ricordo inoltre che con questa magia ce ne infischiamo altamente degli scudi divini.

– tiro multiplo : una carta che ho scoperto essere davvero sottovalutata, al 4 turno non è difficile che l’avversario abbia in campo 2 creature e questa ci fornisce al 99% un 2×1 in early game e un ottimo aiuto anche in fasi più avanzate della partita

– tiro dirompente , tiro esplosivo : entrambe in monocopia dato che hanno effetti simili , la prima molto utile contro mazzi aggro, ottimo counter per l’adunata militare , la seconda leggermente meno performante a mio avviso, ma comunque davvero molto comoda. Inoltre non ho ancora trovato un giocatore che contro hunter stia attento alla posizione con cui gioca le creature.

– tiro rapido : è il nostro dardo di gelo , che in casi rari , ma che comunque capitano, si ricicla. unica nostra spell che può fare danni diretti all’avversario e quindi aiutarci a chiudere.

– sguinzagliare i segugi : come già detto in monocopia poichè non abbiamo alcuna sinergia con le bestie e ho notato spesso e volentieri che una basta e avanza, soprattutto per counterare carte come adunata militare o simili che schierano un discreto numero di x/1.

Passiamo ai servitori non leggendari

Tessitela : il drop a 1 perfetto , ci da una creatura in mano, il fatto che sia una bestia a noi interessa un po’ meno , ma comunque può fornirci delle carte davvero utili ( gufo , alcune leggendarie , kodo etc…). da tenere sempre

Elekk reale : 3/2 a costo 2 che quindi supera di per se il vanilla test , ottima per rimuovere cheriche o dragoni di mana fastidiosi e inoltre , dato il basso numero di creature a pic inferiore a 5 , molto spesso garantisce una pescata comoda per i turni successivi. da tenere sempre.

Accolito del dolore : non penso che abbia bisogno di molte presentazioni . ci garantisce sempre una pescata, a meno di un silence che , se dovesse andare su di lui e non su una delle potenti creature che abbiamo a disposizione , ci farebbe solo che piacere.

Esperto di caccia : altra carta che non ha bisogno di presentazione, ormai giocata in tutti i mazzi come anti-boom. si può scegliere di tenerla in prima mano se siamo contro un druido e se la mano che abbiamo è comunque buona (meglio ancora se siamo secondi e abbiamo quindi una carta in più)

Ragno delle tombe : ottima carta per noi. probabilmente migliore anche del segatronchi pilotato , secondo me , per vari motivi ( tutti riguardanti l’hunter e in particolare questo mazzo). 1) ci restituisce subito una carta, e il fatto che sia una bestia nel cacciatore è ottimo dato che ha un pool di bestie davvero forti , 2) è molto meno rng del segatronchi , 3) i gridi di battaglia si attivano vogliamo noi ,4) essendoci un discreto numero di bestie che possono dare una mano in molte situazioni , questa carta ci potrà fornire una risposta alla situaizone , e con la possibilità di scegliere fra 3 carte questa aumenta.

Sputafango : il taunt per eccellenza

altocrine delle savane : probabilmente la bestia più forte (non leggendaria) che possiamo giocare , 6/5 a 6 che genera due 2/2 alla sua morte (possiamo considerarlo un 10/9 in due fasi). con il suo 6 in attacco è sotto al bgh .

E ora diamo uno sguardo alle leggendarie

Loatheb : la leggendaria più utile di nexxramas , blocca per un turno le magie dell’avversario , ci evita pirosfere , combo del druido e del ladro , colonne di fuoco e tantissime altre carte davvero molto fastidiose.

Harrison jones : restituisce le armi ai musei e ci fa pescare , ottimo contro ladro , paladino , guerriero e sciamano (stando attenti a non pescare troppo con martelfato) ed è consigliato di tenerlo in mano (a meno che non sia strettamente necessario giocare una creatura) contro lo stregone per rompere l’arma di Sire Jaraxxus.

Cavaliere Nero : 4/5 a 6 che distrugge un servitore con taunt, i suoi bersagli preferiti sono Tirion , Signore della morte e qualsiasi taunt su cui l’avversario ha speso dei potenziamenti.Piccolo punto extra contro il sacerdote per il suo 4 di attacco che lo rende difficile da rimuovere

Reno Jackson : ottima carta per il fattore tempo , con 14 carte singole nel mazzo non sarà difficile attivare il suo potere. Piccolo punto extra contro il sacerdote per il suo 4 di attacco che lo rende difficile da rimuovere.

Sylvanas Ventolesto : una carta fenomenale. Purtroppo non siamo in grado di attivare subito il suo potere come invece possono fare mago , sacerdote , guerriero e sciamano , ma comunque per un turno bloccherà molte giocate dell’avversario portandolo a fare persino trade a lui sfavorevoli, e a noi tutto ciò farà comunque comodo.

Dott. Boom : non penso che sia necessario commentare la leggendaria neutrale più forte del gioco ( appena inferiore o comunque a parimerito con tyrion se si considerano anche quelle di classe)

Re Krusk : la nostra chiusura più potente , utilizzabile anche per fare ottimi trade, quasi sempre dei 2×1 se non dei 3×1. e poi vogliamo mettere l’epicità della sua entrata in scena ?

Mulligan

Carte da tenere sempre o da cercare sempre di avere nella mano iniziale sono il tessitela e l’elekk reale contro qualsiasi classe perchè ci permettono di avere un’ottima apertura iniziale e andare spesso in vantaggio carte.
Oltre ai due must citati sopra è spesso cosa buona tenere in mano un tiro rapido contro sacerdote ,mago e sciamano per rimuovere i loro fastidiosi 1/3 a 1 e contro il druido per rimuovere la recluta di Darnassus e bloccare subito la rampata dell’avversario. Contro hunter è consigliato tenerlo se non abbiamo un tiro dirompente , altrimenti si opta sempre per questa, soprattutto se partiamo con la moneta e quindi al secondo turno possiamo già ottenere un 2×1, e in rari casi un 3×1 ( se capita contro face hunter un 3×1 così presto possiamo già considerare la partita vinta ).
contro mazzi un po’ più lenti possiamo (soprattutto se abbiamo la moneta) tenere il tiro multiplo , in modo da avere un bel trade 2×1 garantito già a partire dal 3°/4° turno.
Rimettere sempre nel mazzo le creature grosse , in modo da favorire la possibilità di pescare con l’Elekk reale.

Sostituzioni

Un carta che avevo già messo in dubbio , ma non ho ancora avuto la forza di sostituire , è Sylvanas , poichè , nonostante sia una delle carte più forti del gioco, quando entra non fa niente, non siamo in grado di distruggerla o di fornirle provocazione , quindi ci serve “””solo””” per bloccare il turno successivo dell’avversario.
Nel caso non si avesse a disposizione però lo sputafango, potremmo inserire il protettore di argus o la guardia furia del sole per dare un ulteriore valore a Sylvanas (per questo motivo queste due carte sono già state prese in considerazione , a meno che non escano taunt davvero op nella prossima edizione, come sostituti dello sputafango , in 1x ciascuno per aiutare ancora di più reno jackson, per poter portare in standard il mazzo).

se vi dovestre trovare a giocare un meta pieno di sacerdoti , stregoni e maghi , classi che non giocano armi , potrebbe essere opportuno sostituire Harrison Jones ( anche se a mio avviso è una scelta sconsigliata, motivo per cui non saprei bene cosa consigliare come sostituizione )

Nonostante il mazzo non sfrutti per niente la sinergia delle bestie , il numero di servitori appartenenti a questa razza è comunque discreto (10) , quindi si può sempre prendere in considerazione l’inserimento di ordine di morte al posto del tiro rapido se non avete affrontato l’avventura di nexxramas (in questo caso è inoltre consigliato rimuovere il tiro dirompente per inserire il secondo sguinzaglia i seguigi, nonostante ciò vada a interferire con reno jackson)

Matchup

non ho ancora effettuato un numero così elevato di partite per poter elencare molti MU però qualcosa posso dirlo
Partiamo elencando i MU che per ora ho trovato più difficili :

Freeze mage : purtroppo , escludendo loatheb, non abbiamo niente che ci aiuti contro le spell del mago, che sono davvero tante, quindi in qualsiasi momento scegliate di giocarlo potreste comunque pentirvene in futuro. Quando affrontate questo mazzo il bengala ottiene la massima priorità , in modo da poter togliere quel fastidioso ice block che lo lascia in vita quel turno che gli serve per ucciderci. Altro consiglio , se avete una buona board e un discreto controllo di essa, non cercate di riempirla ,poichè questo mazzo ha davvero tanti modi per bloccarci /rimuovere le creature. Tiro mortale fondamentale contro il vate della rovina giocato al 5. Altra carta che può fare davvero comodo è il tessitela usato per “fare counter” all’immagine speculare che viene giocato alcune volte in monocopia. Infine se è possibile chiudere l’avversario usando le magie (ossia tiro rapido o, se è stato inserito, ordine di morte, optate per queste in modo da aggirare un eventuale barriera di ghiaccio).

Ramp Druid : se non avessimo difficoltà contro quello che si è rivelato essere il mazzo più forte di questa season non sarebbe normale. L’unica cosa da fare è mantenere il più possibile il controllo della board, fondamentali il tiro mortale per poter distruggere le creature più grosse che potrebbero rimanere in campo dopo una pulizia effettuata con le nostre creature e il cavaliere nero per eliminare subito l’antico della guerra. Bisogna essere molto prudenti e giocare come se avesse sempre la combo in mano e quindi , non appena siamo eliminabili da essa, giocare lo sputafango e loatheb ( loatheb se siamo sotto i 14 di vita e oltre il 7° turno), e prendere più tempo possibile in modo da poter usare Reno jackson. Un segnale di allarme per la combo è Thaurissan che ,abbassando di 1 il costo delle carte nella mano , consente al nostro avversario di effettuare a 9 mana una combo da 22 danni.L’unico vantaggio è lo scarso numero di rimozioni che questa classe gioca: considerate sempre che può avere lo swipe in mano e che quindi un minion che rimane a 1 di vita è gia da considerarsiu morto, quindi se siamo in leggero vantaggio meglio sacrificare un minion piuttosto che mandarne uno a 1di vita. La morale è dunque ESSERE PRUDENTI.

MU favorevoli
– Secret Paladin : sembra strano essere in vantaggio contro uno dei mazzi diventati cancer dal momento stesso in cui è nato , ma è così. L’ho incontrato 10 volte e 10 volte l’ho sconfitto. la sa combo riusciamo a gestirla molto bene, e non solo grazie al bengala (l’ho usato solo 1 volta contro questo mazzo) ma soprattutto grazie al marchio del cacciatore e al tiro mortale che ,se giocati bene , eliminano il temibile sfidante misterioso diventato un 9/8. (inoltre abbiamo sempre il bgh , che ,anche se può sembrare strano, si può usare per creature che non siano il dottor boom). altra carta molto utile è il tiro dirompente che neutralizza l’adunata militare. Harrison Jones, infine , è perfetto sia per rimuovere armi temibili come lo spadone ventargento ma anche per pescare tanto eliminando l’arma fornita dall’adunata militare , nel caso ci si ritrovi in svantaggio.

– Rogue : sia che sia un oil che un miracole , non ci troviamo davvero in difficoltà , basta non morire / subire troppi danni prima del 6° turno (questo è uno dei pochi MU in cui può essere conveniente giocare loatheb di 5°). Ci si trova un po’ più in difficoltà contro un mill dato che abbiamo molti servitori grossi che resteranno a lungo in mano.

-Face Hunter : se ingrana da dio non possiamo fare molto , è vero, ma d’altronte chi può ? se abbiamo un tiro dirompente di prima mano lo si tiene A S S O L U T A M E N T E. per il bengala dobbiamo decidere con attenzione quando usarlo , ne abbiamo solo uno. Se ci troviamo Harrison Jones in mano e l’avversario con l’arco del falco , attiviamo più segreti possibili in modo da pescare di più. Contro questi mazzi se ci si trova in difficoltà , se sappiamo di essere morti certamente il turno successivo , è sempre consigliato tentare il classico lbluff :”Chiedo Scusa”+ Reno Jackson, in fondo la speranza è l’ultima a morire.

-Face Shaman : come per il face hunter , se ingrana troppo bene non abbiamo molte speranze, ma dalla nostra parte abbiamo creature molto grosse che lo costringeranno spesso a sovraccaricarsi. Attenti a non pescare troppo con Harrison Jones quando si rompe martelfato, meglio 4 danni in più , piuttosto che bruciare delle carte (il discorso ovviamente cambia se siamo a rischio letal ).

MU bilanciati (50-50)

– God Warrior : god lui , god noi . Questo sarà uno scontro fra titani . Ho avuto l’occasione di poter fare una sola partita e , dopo 32 ,lunghissimi e divertentissimi ,minuti vincere. Un puro scontro di rimozioni e leggendarie. Così come noi abbiamo re krush lui ha grommash quindi appena vedete che gioca un morso della morte dopo il 7° turno , non esitate a romperglielo. Cercate sempre di non fargli salire troppo l’armatura e contate bene il numero di esecuzioni e colpi di scudo già lanciate, in modo da poter “chiamare” le rimozioni rimaste. Per il resto , divertitevi e sperate di incontrarlo perchè se a voi , come a me , piacciono gli scontri control , penso che questo possa essere uno dei migliori , se non il migliore , che il gioco può offrire.

– Patron : nonostante non sia più la bomba atomica di un tempo , questo mazzo resta comunque temibile , appena capite che il warrior avversario gioca patron , pregate per pescare un tiro multiplo (motivo per cui , se siete con moneta consiglio di tenerlo sempre contro warrior). Ora come ora , generalmente, questo mazzo non è più in grado di generare oltre due copie del cliente torvo, quindi questo 2×1 sarà una vera manna

Altro

Un consiglio che vi do , è di ricordarvi che nessuno , per ora, gioca questo mazzo , tutti giocano il face, quindi ogni vostro avversario terrà in mano le carte utili per contrastare il face, quindi anche l’aspetto psicologico sarà importante. Spero che vi divertiate come mi sto divertendo io, chissà , magari un giorno questa lista arriverà pure a legend!!!

Se non dovessi rispondere ai commenti contattatemi pure in privato!
Grazie mille per la lettura