Torna alla lista mazzi

BALANCED HANDLOCK

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

1

0

Introduzione

In questa prima parte della rubrica “mazzi anomali da ladder” vogliamo presentarvi il Balanced Handlock, un particolarissimo deck caratterizzato da un costo vertiginoso e da una massiccia presenza di creature gigantesche.
E’ importante considerare che mazzi come quello presentato in questa news hanno ricevuto un grandissimo consenso da parte della community ma non sono stati assolutamente testati in modo abbondante per conoscerne, con certezza, la loro reale potenzialità nella ladder di Hearthstone.

Il mazzo Balanced Hanlock in questione è un’amalgama di grosse creature leggendarie, di tantissimi servitori “drago” e di diverse opzioni per concludere il game.
Ad una prima e veloce visione del mazzo è innegabile quanto questo possa sembrare un grande “minestrone” di carte gigantesche messe quasi a caso all’interno del listato; è però anche vero che in un momento abbastanza fermo per la ladder come quello attuale anche novità cosi radicalmente diverse dal solito possono fungere da spunto per l’ideazione di nuovi archetipi e, cosa indiscutibile, possono caratterizzare sessioni di gioco assolutamente divertenti per noi ed imprevedibili per il nostro avversario.

Questo mazzo è sostanzialmente sprovvisto di un early game: per i primi 3/4 turni potrete giusto usare il potere eroe aspettando che la vostra partita inizi per davvero; nella migliore delle ipotesi potrete utilizzare una Spira Letale per ridurre il numero di danni che andrete a ricevere nelle prime fasi di gioco.
Se sopravviverete agli iniziali minuti di gioco però, ecco che questo deck diventerà un instabile concentrato di bombe atomiche pronte a devastare ogni tipo di giocata dell’avversario. Giusto per non farvi mancare nulla, avrete a vostra disposizione “diversi” finisher capaci di generare la loro minaccia sfruttando la sinergia dei Draghi o andando a colpire direttamente la faccia dell’avversario potendo vantare su Leeroy Jenkins e sul Potere Travolgente (potrete anche pensare di usare “due” Leeroy Jenkins con un Senzavolto Mutante nel caso in cui il vostro Imperatore abbia fatto un discreto lavoro).

Come detto prima, questo mazzo non vuole assolutamente essere presentato per qualcosa di competitivo ma piuttosto essere una lista “nuova” che ha generato non poco interesse all’interno della community internazionale andando quindi a rappresentare una potenziale base da cui partire per l’eventuale creazione di un deck che potremmo magari nuovamente vedere in azione agli alti livelli del rank legend di Hearthstone.

Cosa ne pensate community? La discussione è aperta (ed anche rimandata alla presentazione della prossima lista “anomala”)!