Marvel Snap, ultime novità dei deck: dal Goblin Move agli aggiornamenti migliori per il DISCARD

Marvel Snap, ultime novità dei deck: dal Goblin Move agli aggiornamenti migliori per il DISCARD

Profilo di Stak
 WhatsApp

Deck del giorno – Nuovo speciale dedicato alle ultimissime novità viste in azione nel meta di Marvel Snap!

Oggi il deck indiscusso protagonista dell’update è il Discard, che trova due solidissime versioni proposte dagli esperti Attrix e Hooglandia. Il primo si è concentrato su di una lista armata con Hela, mentre il secondo ha preferito optare sulla forza garantita da Proxima Midnight

In entrambi i casi si tratta di mazzi assolutamente consigliati da utilizzare in questo momento nel meta, che speriamo possano assicurarvi delle sessioni di gioco piene di vittorie e rankate in ladder.

Il terzo mazzo protagonista dello speciale è invece un Goblin Move proposto da Dekkster ed originariamente ideato da Mogwai. Riguardo a quest’ultima lista, per quanto sia estremamente divertente e rappresenti qualcosa di assolutamente “nuovo” ed originale, è bene comunque ricordare che soffre in modo particolare i mazzi Destroy.

Andiamo a vedere tutti i dettagli…

Le ultime novità da giocare su Marvel Snap: i deck consigliati

Cosa ne pensate di queste nuove liste community? Quale proverete nel corso della vostra prossima sessione di gioco? Fatecelo sapere con un commento su una delle nostre pagine social: la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marvel SNAP: chi è The Hood? La storia del personaggio

Marvel SNAP: chi è The Hood? La storia del personaggio

Profilo di maretta72
22/04/2024 19:54 di  "maretta72"
 WhatsApp

Storia The Hood – Continua la rubrica riguardante la storia dei personaggi, più o meno conosciuti dell’universo Marvel! Oggi la puntata è dedicata a The Hood.

Creata nel luglio 2002 da Brian K. Vaughan, Kyle Hotz e Eric Powell, appare per la prima volta in The Hood numero 1.

THE HOOD: la storia dietro alla carta di Marvel Snap

Parker Robbins, giovane e misterioso criminale da quattro soldi, ottenne la cappa e gli stivali magici quando con il migliore amico John King si recò in un capannone abbandonato, dove i due trovarono solamente dei preparativi per un rito magico. Mentre stavano andando via, vennero attaccati da un demone, al quale Parker spara, e per rifarsi del non aver trovato niente prende cappa e stivali.

In seguito si divide dall’amico, e mentre torna a casa dalla sua ragazza (all’epoca incinta), viene aggredito da una gang, riuscendo fortunatamente a scappare. Per facilitarsi la fuga si mette gli stivali, da lui definiti frankenstivali per la loro bruttezza, e si accorge che grazie a questi può volare … A quel punto decide di provare anche la cappa scoprendo che questa gli dona l’invisibilità quando trattiene il respiro.

Inizia quindi a compiere furti e rapine ai danni del Maggia sotto il nome di ‘The Hood’, specialmente al Golem, che gli mette contro Shocker, Jack Lanterna, Costrittore e Madame Rapier. Diventa quindi ricercato per i suoi furti e l’omicidio semi-involontario di un poliziotto, riesce quindi a sconfiggere il Golem e i suoi sgherri, facendo uccidere Madame Rapier alla polizia con un ingegnoso trucco.

In seguito Hood stringe un’alleanza con alcuni famosi supercriminali, come ad esempio Mosaico o la Squadra Distruttrice, dando vita ad un’organizzazione criminale di stampo mafioso che ha sfruttato l’atto di registrazione al termine di Civil War.

Poteri e abilità

In quanto semplice essere umano, Hood non ha poteri innati. Le sue capacità derivano dagli strumenti magici che indossa: i suoi stivali gli permettono di volare mentre la sua cappa gli dona la capacità di diventare invisibile fintanto che trattiene il fiato.

Ben presto però scopre che queste abilità sono connesse a Dormammu, Signore della Dimensione Oscura e considerato uno delle più forti creature di tutto il mondo Marvel. Più Parker attinge a questo potere e più forte diventa il legame con il demone che, in alcuni casi, prende letteralmente possesso del suo corpo. Il suo potenziale è comunque ancora tutto da mostrare: nel campo delle arti mistiche viene già considerato un’autorità al pari di Strange, Victor von Doom e Loki.

Ciò che rende però Parker Robbins un personaggio di rilievo e da temere è il suo carisma, il suo non volersi mai arrendere, il suo genio criminale che gli permette di inquadrare sempre la situazione.

Detto questo, spero che questo racconto sulle origini di The Hood vi sia piaciuto… Ricordandovi che nei prossimi giorni la rubrica si arricchirà con tante nuove storie sui protagonisti del meta di Marvel Snap.

Articoli correlati: 

Attrix a Second Dinner: “inserite Miniset ed espansioni su Marvel Snap”

Attrix a Second Dinner: “inserite Miniset ed espansioni su Marvel Snap”

Profilo di Stak
22/04/2024 16:50 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Attrix e Gugly hanno voluto suggerire a Second Dinner di inserire su Marvel Snap molti più eventi in-game come espansioni e mini-set per introdurre nuove carte.

Come noto, nel corso della giornata di ieri Attrix ha sottoposto al manager di Marvel Snap Mathias alcune idee utili a migliorare l’attuale stato del gioco.

Si è parlato di tantissimi aspetti legati sia al gameplay che all’esperienza dei nuovi giocatori, e molti di questi potrebbero rivoluzionare l’attuale stato del gioco di carte Second Dinner. Troverete tutti i dettagli nel recap generale cliccando qui.

Tra i vari argomenti di discussione, anche il fatto che su Marvel Snap ci sarebbero troppe poche “nuove carte”, e che quindi il meta sarebbe eccessivamente “stantio”. In tal senso, secondo Attrix sarebbe necessario inserire delle vere e proprie espansioni, che possano “inondare” il meta di nuove carte.

Prendere spunto da Hearthstone per il futuro delle espansioni di Marvel Snap

Prendendo spunto dal gioco di carte Blizzard Hearthstone, un calendario bimestrale o trimestrale con uscite regolari di mini-set ed espansioni andrebbe a risolvere la maggior parte dei problemi legati al gameplay del gioco.

Il video di Attrix sul futuro di Marvel Snap

Restate sintonizzati con noi per non perdere neanche un singolo aggiornamento sulla questione.

Articoli correlati sull’argomento:

Scena Esports in arrivo su Marvel Snap?

Scena Esports in arrivo su Marvel Snap?

Profilo di Stak
22/04/2024 16:50 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Un gioco senza competitive/esports è destinato a morire“…

Questo, per sintetizzare all’estremo, il concetto che l’esperto Attrix, insieme al top player Gugly, hanno espresso al manager di Marvel Snap Mathias, e che potrebbe presto concretizzarsi in qualcosa di molto importante sul gioco di carte di Second Dinner.

Come noto, nel corso della giornata di ieri Attrix ha sottoposto al manager di Marvel Snap Mathias alcune idee utili a migliorare l’attuale stato del gioco.

Si è parlato di tantissimi aspetti legati sia al gameplay che all’esperienza dei nuovi giocatori, e molti di questi potrebbero rivoluzionare l’attuale stato del gioco di carte Second Dinner. Troverete tutti i dettagli nel recap generale cliccando qui.

Scena esports in arrivo su Marvel Snap nel 2024? Molto probabilmente si! 

Tra i vari argomenti non poteva di certo mancare l’esports, che nel 2024 potrebbe anche finalmente “sbarcare” su Marvel Snap.

Scriviamo “potrebbe” perché non ci sono ancora notizie ufficiali in merito, ma sembra che Mathias sull’argomento era particolarmente propositivo, ed è ormai da tempo che si “vocifera” che il 2024 potrebbe essere “l’anno dell’inizio” degli esports per Snap.

Attrix ha quindi più volte ribadito che in questo momento è essenziale costruire una scena esports. Devono esserci tornei, interi circuiti competitivi, e poi ovviamente premi in denaro. Tutte queste attività garantirebbero nuova linfa vitale all’intero ecosistema che ruota attorno al titolo Second Dinner, e certamente anche tanti nuovi giocatori.

Il video di Attrix sul futuro di Marvel Snap

Restate sintonizzati con noi per non perdere neanche un singolo aggiornamento sulla questione.

Articoli correlati sull’argomento: