guide lor

Speciale LOR: guide e consigli su “ZOMBIE ANIVIA Control” e “Hecarim Thresh”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

LOR Guide – Benvenuti in questo nuovo appuntamento dedicato alle ultime guide create dai giocatori e dai content creator su alcune delle liste più forti e popolari di Legends of Runeterra.

Nello speciale odierno non ci focalizzeremo unicamente su di una lista, ma andremo a scoprire pregi e difetti, consigli e raccomandazioni anche per un secondo mazzo di gioco, che speriamo possa tornarvi utile.

Il primo deck di cui vi parliamo è lo Zombie Anivia Control, un mazzo ovviamente votato al controllo del tavolo da gioco che si arma di 3 copie di Anivia e 3 di Braum.

A fornirci dei consigli pratici sull’utilizzo migliore che si può fare di questo deck è stato direttamente Francesco Meliador Leoni, noto professionista della scena di LOR per cui questo mazzo rappresenterebbe una delle pochissime possibilità per un giocatore di provare un deck control competitivo nella ladder attuale.

Se questa particolare versione di Zombie Anivia non fa al caso vostro, potreste invece provare l’Hecarim Thresh che ha invece proposto ZeroMulligan, sempre su You Tube…una versione composta di carte delle Shadow Isles e di Ionia preferibilmente da usare contro le liste Control, ovvero quei tipi di mazzi contro i quali questa versione (che non è sicuramente un Tier 1) riesce ad esprimere il meglio delle sue potenzialità.

Tra i punti deboli vi è invece l’Aggro Noxus, una lista che contro questo Hecarim Thresh è meglio non incontrare.

Sperando che entrambe le guide soddisfino le vostre esigenze, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento (troverete i video all’interno delle rispettive pagine deck).

Le liste – LOR Guide

  ZOMBIE ANIVIA Control
  HECARIM E THRESH – Guida di ZeroMulligan

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701