Worlds 2020: bentornati Unicorns Of Love

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda giornata di play-in dei Worlds 2020 ci ha regalato dei risultati inaspettati. I team “sfavoriti” hanno trovato delle vittorie insperate, mentre le squadre top continuano a rallentare. I MAD Lions continuano ad avere delle grosse difficoltà nel gruppo A, mentre SupermassiveLiquid volano sul 2-0. Il periodo negativo degli LGD Gaming non si ferma e chiudono la seconda giornata con un’altra sconfitta, subita dai Rainbow7.

Seconda giornata dei play-in dei Worlds 2020

Gruppo A

  • INTZ-Supermassive Esports (0-1)
  • Supermassive Esports-MAD Lions (1-0)
  • Team Liquid-Legacy Esports (1-0)

Nel gruppo A continua la lenta discesa dei MAD Lions, che perdono un altro match in maniera piuttosto dura. Infatti i turchi dei Supermassive hanno messo in mostra uno stato di forma incredibile, vincendo entrambe le partite della giornata. Ancora vittoriosi i Team Liquid, che si sbarazzano abbastanza facilmente dei Legacy Esports, raggiungendo così la vetta della classifica in coabitazione con i turchi.

Allo stato attuale delle cose i Leoni di Madrid sono ufficialmente tagliati fuori dalla lotta per il primo posto, ma possono ancora sperare nel secondo. Realisticamente, Shadow e compagni, potrebbero doversi accontentare di un terzo posto poco soddisfacente, che li costringerà a giocare ben due best of 5 per poter arrivare al main event dei Worlds 2020.

Gruppo B

  • Rainbow7-V3 Esports (0-1)
  • V3 Esports-Unicorns Of Love (0-1)
  • LGD Gaming-Rainbow7 (0-1)
  • Unicorns Of Love-PSG Talon (1-0)

Giornata intensa quella del gruppo B, che ha visto gli Unicorns Of Love prendersi il primo posto solitario della classifica. La vittoria guadagnata ai danni del PSG Talon li mette in una posizione di vantaggio, che potrebbe portarli alla qualificazione diretta al main stage. Sorprendente la vittoria dei Rainbow7 sugli LGD Gaming, che ancora non riescono a dimostrare la loro vera forma.

V3 Esports possono ancora giocarsi le loro carte per la qualificazione al knock-out stage, in un raggruppamento che si è rivelato molto più bilanciato del previsto. Nessuno dei team presenti può essere dato per spacciato, nemmeno quegli LGD che hanno subito delle sconfitte pesanti.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701