Viego non sarà disponibile nei playoff della LEC

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La sfortunata storia di Viego nel mondo competitivo non accenna a fermarsi. Infatti, secondo quanto riportato da Maximilian Peter Schmidt, il campione non sarà disponibile per i playoff della LEC. Questo fattore potrebbe condizionare anche il suo approdo al MSI 2021, sicuramente salterà anche il primo evento internazionale dell’anno.

Viego non disponibile nei playoff di LEC

Le motivazioni

Dopo più di due mesi dal rilascio di Viego, il campione non ha ancora debuttato all’interno di qualsiasi lega competitiva mondiale. Il team di sviluppo continua a concentrarsi sulla risoluzione dei molteplici bug, ma più se ne risolvono e più ne compaiono.

Chiaramente, il Re in Rovina, rappresenta una potenziale bomba per il gioco competitivo, in quanto i giocatori professionisti sanno come sfruttare al massimo ogni risorsa di ogni campione. Per evitare dei chronobreak o dei remake causati dai suoi eventuali bug sconosciuti, che potrebbero condizionare il corretto svolgimento delle partite.

Non lo vedremo nemmeno al MSI 2021

La scorsa settimana, Maximilian Petere Schmidt, aveva aperto ad un possibile debutto di Viego proprio nei playoff di LEC, cosa che gli avrebbe garantito l’accesso anche al MSI. Purtroppo, i recenti aggiornamenti chiudono anche questa eventualità.

Secondo quanto scritto nel regolamento, infatti, i nuovi campioni devono essere abilitati almeno nei playoff di una delle quattro regioni maggiori prima di un evento internazionale. Pensate, ad esempio, al destino di YoneSamira usciti prima dei Worlds 2020, ma comunque esclusi dall’elenco dei personaggi disponibili.

Infine, quindi, chiunque aspettava l’arrivo di Viego all’interno del mondo competitivo rimarrà con il cuore spezzato (non a caso). La speranza è quella di vederlo nel summer split, visto che gli sviluppatori avranno molti mesi per mettere appunto un kit difficilissimo da bilanciare nella sua interezza. Il Re in Rovina non è ancora pronto al suo debutto ma, quando lo sarà, rivoluzionerà il mondo competitivo.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701