Tyler1 ricomincia la sua sfida ma non parte benissimo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il celebre streamer Tyler1 ha ricominciato la sua scalata verso il challenger, scegliendo di ripartire dalla corsia centrale. Dopo ben 16 partite si è piazzato in Silver 1, con uno score complessivo di 10 vittorie e 6 sconfitte. Sarà ancora un percorso molto lungo, ma non è partito nel migliore dei modi.

Riparte la sfida di Tyler1

Le sfide precedenti

Chiunque di voi conosca Tyler1, sa che ha voluto iniziare una sfida personale: raggiungere il challenger giocando in tutti i ruoli di LoL. Fino ad ora ha completato solo due tappe del suo lungo percorso, arrivando al rank più alto sia come jungler che come toplaner.

Questa vera e propria Odissea, lo ha visto protagonista di più di 3700 partite (circa 2000 in jungle e circa 1700 in jungle), provando ogni fibra del suo corpo. Nonostante questo, però, lo streamer ha raggiunto il suo obiettivo, sorprendendo quasi tutti i suoi follower.

La corsia centrale

Dopo aver raggiunto il challenger in toplane ed in jungle, Tyler1 ha deciso di riprendere la sua sfida dalla corsia centrale. Nella prima giornata ha giocato 16 partite, vincendone 10 e perdendone 6. Lo streamer ha giocato prevalentemente Fizz, Lissandra, Ekko e Kassadin, stompando i suoi avversari in ogni game in cui ha vinto.

Purtroppo si è lasciato andare a qualche esperimento di troppo, che non gli ha permesso di giocare al meglio delle sue possibilità, perdendo un po’ di terreno nella scalata degli elo più bassi. Le brutte prestazioni avute con CassiopeiaAnnieYasuo sono state, purtroppo, cruciali nella prima giornata.

E’ chiaro che sia necessario, per lui, sperimentare per trovare i campioni più adatti al suo playstyle, ma è anche importante uscire subito dai rank più bassi della ladder. Ci vorrà ancora molto tempo per trovare l’equilibrio perfetto, ma da un giocatore che è stato challenger diverse volte ci si aspetta solo il meglio del meglio.


Tyler1 ricomincia la sua sfida ma non parte benissimo
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701