Tryndamere: la nuova skin Nightbringer sarebbe pay-to-lose

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

A molti giocatori non è piaciuta la nuova skin Nightbringer di Tryndamere, che l’hanno definita pay-to-lose ancora prima di averla disponibile. Solitamente gli aspetti alternative hanno delle caratteristiche fanno urlare al pay-to-win, ma questa volta è completamente diverso rispetto alla norma.

La nuova skin di Tryndamer è pay-to-lose?

L’indicatore della R

Nella patch 11.19 arriveranno delle nuove skin su League Of Legends, che daranno il via al nuovo evento Dawnbringer vs Nightbringer. Una cosa a cui siamo abituati ormai da tempo, ma questa volta c’è un aspetto che non è particolarmente piaciuto ai giocatori.

Sotto la lente d’ingrandimento è finita la skin Nightbringer di Tryndamere, definita pay-to-lose da diversi giocatori sui social. Le preoccupazioni sono nate per un semplice motivo: la R di questo aspetto mostra chiaramente la durata dell’immortalità.

Se avete mai giocato Tryndamere, sapete sicuramente che la sua suprema è forse la parte più importante del kit, e caratterizza fortemente il gameplay del campione. Solitamente, quando il personaggio usa la suprema, degli effetti sonori e visivi mostrano che l’effetto della R attivo, ma questa skin accentua ancora di più la meccanica.

Questo comporta un grossissimo disagio ai giocatori di Tryndamere, che con questa skin diventano estremamente più prevedibili in ogni fight.

Un cambiamento voluto?

Molti giocatori si sono chiesti se questi ulteriori segnali di attivazioni della R di Tryndamere non sia totalmente intenzionali, e non preannuncino un update anche per le altre skin (inclusa quella di base). E’ un pensiero indubbiamente lecito, sul quale però Riot non si è ancora espressa ufficialmente.

Se dovesse essere solo un errore, il team di sviluppo interverrà già durante le fasi di test sul PBE, accogliendo i feedback dei giocatori, altrimenti la skin non sarebbe acquistata da nessuno. Ma se dovesse essere un cambiamento intenzionale, potrebbe cambiare totalmente il gameplay del campione. Per capire cosa succederà, non ci resta che aspettare la patch 11.19, in arrivo sui server live tra circa due settimane.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701