Red Bull Solo Q: un nuovo torneo 1v1 aperto a tutti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Red Bull Solo Q, torneo 1v1 di League Of Legends aperto a tutti, sta per partire anche in Italia. I migliori giocatori amatoriali italiani si sfideranno dal 14-15 settembre, per trovare la stella emergente del MOBA di Riot Games. Il vincitore rappresenterà il nostro paese in Europa.

Il Red Bull Solo Q

Format

Red Bull Solo Q è il torneo amatoriale di League of Legends più adrenalinico sulla piazza. Entra per la prima volta nella scena degli eventi esports italiani a partire dal 15 settembre. La competizione, che ha conquistato i fan dell’acclamato titolo di Riot Games in tutto il mondo, è pronta a raggiungere anche i fan italiani in una veste tutta nuova rispetto alle modalità di gioco team-based tradizionali.

Grazie al suo format unico, questa global series targata Red Bull prevede che i giocatori si affrontino uno contro uno in partite frenetiche e imprevedibili nella corsia superiore della Landa degli Evocatori. Il vincitore dell’edizione italiana del Red Bull Solo Q avrà la possibilità di rappresentare l’Italia alle finali mondiali. Sfidando i migliori giocatori amatoriali di tutto il mondo per decretare la nuova star emergente di League of Legends.

Come iscriversi

I giocatori italiani interessati possono trovare tutte le informazioni per iscriversi su redbull.com/soloQita e tentare la scalata verso la finale, fissata per il 17 ottobre. Le quattro qualifiche online si terranno 14-15 settembre, 21-22 settembre, 28-29 settembre e 5-6 ottobre. Da ognuna verranno selezionati i due migliori player di ogni turno per andare a formare il roster degli otto finalisti. A partire dal 15 settembre, le fasi finali di ogni qualifier e la finalissima verranno trasmesse in diretta sul canale ufficiale Twitch di Red Bull Italia. Insomma, ci sono tutti i presupposti per non perdersi neanche un minuto di questo incredibile spettacolo!

Il Circuito Tormenta

A conferma dell’impegno di Red Bull nel “mettere le ali” alla scena esportiva italiana, l’edizione 2021 del Red Bull Solo Q farà ufficialmente parte del Circuito Tormenta, l’ecosistema competitivo di Riot Games dedicato ai giocatori non professionisti. 

Sponsor importanti

Con il Red Bull Solo Q si rinnova la partnership tra Red Bull e Predator, il brand di Acer dedicato al mondo del gaming e degli esport, che farà parte della competizione come partner tecnologico, sottolineando il costante impegno del brand nel panorama esport italiano. “Siamo orgogliosi di collaborare con Red Bull nel supportare il torneo Solo Q”, afferma Tiziana Ena, PBU e Marketing Head di Acer Italy. “I nostri prodotti Predator, caratterizzati dalle ultime innovazioni in termini di prestazioni grafiche avanzate e tecnologie termiche all’avanguardia, consentiranno ai giocatori di sfidarsi in partite adrenaliniche e vivere nuove esperienze gaming.” 

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701