PG Nationals: i GG&Esports eliminano i CyberGround Gaming

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il viaggio nei playoff del PG Nationals riparte con il round 2. Ad aprire le danze sono stati i GG&Esports, protagonisti di una serie giocata contro i CyberGround Gaming. I siciliani si sono dovuti inchinare alla netta superiorità di Dehaste e compagni, capaci di portare a casa la sopravvivenza nel loser bracket grazie ad un 3-1.

I GG&Esports avanzano nei playoff del PG Nationals

Un altro passo verso la finalissima

La scalata dei GG&Esports continua a sorprendere tutti gli addetti ai lavori. Il gioco espresso da questa squadra continua a crescere, partita dopo partita assistiamo ad una evoluzione netta e quasi infermabile. Nel match giocato contro i CyberGround Gaming, il team ha impostato una dominazione totale in ogni zona del campo, scivolando solo nel game 3 dove hanno concesso troppi comfort pick in draft. A tutto ciò aggiungete un Dehaste enorme, infinito e bellissimo, capace di trascinare la sua squadra anche nei momenti più duri. Le sue giocate hanno illuminato la notte del PG Nationals, facendo brillare gli occhi del suo coaching staff.

Che disastro

Un roster di livello altissimo come quello dei CyberGround Gaming aveva tutte le potenzialità per far bene, anzi doveva assolutamente fare bene. Purtroppo, i grandi nomi non sono sempre una garanzia di riuscita, e l’hanno dimostrato durante questo campionato. La squadra non è mai riuscita a creare una vera e propria alchimia, rimanendo spesso scollata e poco comunicativa in tutti i suoi reparti.

Inoltre ostinarsi a scegliere sempre un side della mappa ed intestardirsi su certi pick ha pesantemente condizionato il risultato finale, che è stato decisamente amaro. Se non riuscite a capire cosa sto dicendo, prendete Gabbo ad esempio, troppe volte costretto ad un ruolo a lui non adatto (quello da tank) ed assolutamente castrato nel suo potenziale complessivo.

Anche per questo split, i CGG devono accontentarsi di un quinto posto all’interno del PG Nationals, dovranno lavorare molto per arrivare preparati all’estate.

Fonte immagine di copertina: pagina twitter dei GG&Esports


PG Nationals: i GG&Esports eliminano i CyberGround Gaming
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701