PG Nationals: grossi problemi per i GG&Esports

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

GG&Esports si sono infilati in una situazione piuttosto intricata, che avrà ripercussioni sul loro cammino nel PG Nationals. Il team, infatti, non ha presentato un roster valido per questa settimana di campionato, violando di fatto il regolamento della competizione. PG Esports ha diffuso il comunicato attraverso twitter, esplicitando in maniera chiara tutti i problemi.

I problemi dei GG&Esports nel PG Nationals

La vicenda del toplaner Sky

GG&Esports hanno comunicato di aver concluso il contratto con il toplaner Sky, uno dei giocatori che gli ha permesso di qualificarsi alla fase principale del PG Nationals. A causa di questo, il team non dispone più di un roster che rispetti il punto 2.4.3 del regolamento ufficiale della competizione.

La rescissione del contratto è avvenuta mutualmente tra le due parti, e di conseguenza il giocatore è stato definitivamente dal roster della squadra. Il team, quindi, non sarà quindi più in grado di soddisfare l’articolo 2.4.3 del regolamento ufficiale riguardo il minimo numero di giocatori da mantenere nel roster dopo una qualificazione tramite il promotion tournament (3 su 5) per le restanti partite della stagione regolare

La squadra ha lavorato e collaborato nelle scorse settimane con gli Ufficiali di Torneo ed altre parti interessate per trovare un giocatore che potesse essere inserito nel roster per renderlo nuovamente conforme al regolamento, e continuerà a farlo fino al termine della stagione.

La punizione

A causa di questa grave violazione, i GG&Esports non avranno più la possibilità di scegliere il side nelle partita che giocheranno, dalla prossima giornata di campionato fino alla fine dello split. Una punizione abbastanza importante, che potrebbe avere delle forti ripercussioni sulle partite dei GG&Esports.

L’articolo 2.4.3

“I team che hanno guadagnato la qualificazione al PG Nationals tramite Promotion Tournament, devono inserire all’interno del Roster del PG Nationals almeno 3/5 dei Titolari Attivi che hanno disputato l’ultima partita del Promotion Tournament che ha permesso la qualificazione al campionato. I suddetti giocatori devono rimanere all’interno del Roster per l’intero split del PG Nationals;”

Fonte immagine: pagina twitter dei GG&Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701