I Longzhu Gaming battono gli invincibili SKT T1!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come ci aspettavamo anche quest’anno la finale del massimo campionato coreano di League of Legends ha dato grande spettacolo; le due squadre in corsa per il titolo, SKT T1 e Longzhu Gaming, si sono affrontate in una spettacolare Best of Five. Ribaltando i favori del pronostico i ragazzi dei Longzhu sono riusciti a battere i campioni in carica degli SKT, meritandosi, di diritto, l’accesso ai prossimi mondiali.

Gli SKT T1 per tutto l’arco della stagione hanno mostrato segni di cedimento e questa partita è l’esempio lampante di come Faker e compagni stiano soffrendo un normalissimo calo che, in tutti gli sport agonistici, è più che normale. Questo ha influito non poco sulle loro prestazioni durante tutto il regular split, portando a serie di sconfitte mai viste nella storia recente del team. Tuttavia sono riusciti ad esprimere un gran gioco durante i play off garantendosi l’accesso alla finalissima di oggi contro i Longzhu, che però si sono fatti trovare pronti. Infatti i Longzhu Gaming hanno disputato una splendida finale, riuscendo a battere i titani degli SKT addirittura con un risultato di 3 a 1 in loro favore.

La sconfitta degli SKT T1 pone tanti dubbi in vista del prossimo mondiale; mai prima d’ora i campioni in carica sono sembrati così battibili alla vigilia dei World. Secondo me, tuttavia, rimangono di gran lunga i favoriti della competizione, nonostante i Longzhu, dopo la vittoria di oggi, entrano a pieno titolo tra i favoriti della competizione. Al netto dei risultati dei playoff di LCK le tre squadre qualificate sono, in ordine, i Longzhu Gaming, qualificati di diritto per la vittoria del summer split, gli SKT T1 che si qualificano per punti e i KT Roolster di Smeb. Solo i mondiali sapranno dirci se il calo degli SKT T1 è temporaneo o se dobbiamo iniziare a parlare di una vera e propria crisi.


I Longzhu Gaming battono gli invincibili SKT T1!
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701