LEC: il summer split si svolgerà completamente online

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Secondo quanto riportato da Pablo Suarez su Dot Esports, il summer split della LEC si giocherà interamente online almeno fino ai playoff. La decisione è stata presa per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti allo show, in quanto la pandemia di COVID-19 ancora non allenta la morsa sull’Europa.

La LEC torna al format online

Le dichiarazioni di Maximilian Peter Schmidt

ENG

“To guarantee the safety of everyone involved in creating the show (staff and teams), we are going back to online play for the Summer Split. While we do want to bring players back to the studio as soon as possible, it will depend on the advice and regulations from the local authorities.”

“Bringing players back on a regular basis once it is safe and legal to do so is our priority. Following the players will be the extended staff, then press, and finally the audience once local authorities allow large groups of people to congregate in close proximity.”

ITA

Per garantire la sicurezze di tutte le persone coinvolte le creare lo show (staff e team), torneremo al format online per il summer split. Vorremmo riportare i giocatori in studio al più presto possibile, ma dipenderà dalle raccomandazioni e dalle regole imposte dalle autorità locali”

“Riportare i giocatori in studio regolarmente quando sarà sicuro e legale farlo è la nostra priorità. Dopo i giocatori torneranno i membri dello staff, la stampa, ed infine il pubblico quando le autorità locali daranno il permesso a grossi gruppi di persone di assembrarsi in spazi stretti”

Nonostante il format online, la LEC riprenderà da venerdì 11 giugno.

Discorso diverso per LCS ed LCK

Per quanto la LEC preferisca evitare rischi rimanendo online, per altre leghe si tornerà dal vivo. Infatti, sia la LCS che la LCK torneranno nei rispettivi studi. In Corea del Sud, inoltre, sarà presente il pubblico in una piccola percentuale. Dei passi verso una normalità che tanto ci manca, e che dovrebbe tornare in breve tempo.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701