LEC: i G2 Esports tornano in testa al campionato

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda giornata della week 4 di LEC ha riportato i G2 Esports in vetta alla classifica, dopo la vittoria ottenuta ai danni dei Rogue. I campioni in carica sono riusciti a vincere un game tesissimo, giocato per oltre 50 minuti sul filo del rasoio. Ritrovano la vittoria i MAD Lions ed i Misfits, mentre i Fnatic battono gli Excel e si portano al terzo posto.

La seconda giornata della week 4 di LEC

Che disastro

Il Team Vitality non riesce ad essere un team. Ormai è chiaro, la squadra non è coesa e non riesce ad avere un piano comune a tutti i suoi componenti. I giocatori non comunicano dopo la fine della fase di lane, favorendo tutte le iniziative degli avversari. Gli SK Gaming non si sono fatti pregare e forse ci hanno messo anche troppo ad abbattere una squadra senza anima e senza voglia.

Pura formalità

Ci avevamo creduto. Abbiamo sperato che la vittoria di ieri fosse un punto di ripartenza per gli Astralis, ma ci siamo dovuti scontrare nel match giocato contro i MisfitsKobbe e compagni hanno triturato dal team danese, prendendo vantaggio già nei primissimi minuti e sfruttando tutti i micro e macro errori degli avversari. Purtroppo nemmeno MagiFelix (relegato di nuovo su Corki) non è riuscito a tenere a galla la nave, che è affondata in pochissimo tempo.

Ripresa

MAD Lions ritrovano la vittoria e ritrovano anche un livello di gioco consono al loro valore. Finalmente abbiamo visto una corsia inferiore sinergica e proattiva. CarzzyKaiser hanno ritrovato quella fortissima chimica tipica dello scorso split, un po’ smarrita nelle prime settimane del 2021. Ottima anche la prestazione del toplaner Armut, capace di dominare con Jayce in un match-up non facile contro lo Gnar di Broken Blade. Purtroppo lo Schalke 04 ha fatto dei pesanti passi indietro in questa week 4 sul piano del macro, devono ritrovarsi per evitare di perdere troppo terreno sulle squadre di testa.

Match of the week

Una partita infinita, lenta, metodica ma che alla fine è andata nella direzione dei G2 Esports. I Rogue sono stati vittime di una draft molto ambiziosa, che aveva ben poco spazio di manovra. Entrambe le squadre hanno dato il loro 100%, tirando la partita per le lunghe anche se i G2 sono stati in vantaggio monetario sin dai primi minuti. Alla fine, la draft dei campioni in carica è risultata molto più efficace, specialmente nella corsia superiore dove la Quinn di Wunder ha fatto la differenza.

Il rematch

Il quarto match della seconda giornata della quarta week di LEC è stato incredibile. La partita, infatti, è stata giocata per ben due volte, a causa di un game-breaking bug di Samira che ha costretto Riot al rematch. Nonostante questo, i Fnatic sono riusciti a vincere, sfruttando il momento di grande forma del tiratore Upset. Nei primi minuti di game il tedesco ha preso un vantaggio abissale, non lasciando nemmeno le briciole al povero Patrik.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701