LEC: i Fnatic passano il turno con qualche difficoltà di troppo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La prima partita dei playoff della LEC regala il passaggio del turno ai Fnatic, che faticano anche troppo ma eliminano gli SK Gaming. I tedeschi non sono riusciti a compattarsi nella maniera corretta, cosa che ha favorito le iniziative degli avversari. In ogni caso, il team inglese ha mostrato delle debolezze abbastanza marcate, che dovranno essere risolte in vista della prossima settimana.

Il primo match dei playoff della LEC

Una vittoria fin troppo sudata

Alla vigilia di questo match, molti credevano che per i Fnatic sarebbe stato fin troppo facile. Dopo la prima partita pareva di si, ma il piano non è andato come previsto. Nei game due, tre e quattro, Bwipo e compagni hanno commesso moltissimi errori di distrazione, favorendo i tentativi degli SK Gaming.

La seconda e la quarta partita hanno mostrato chiaramente le difficoltà dei Fnatic, spesso indecisi su cosa fare e poco convinti nelle azioni. Più volte, durante i fight, il team si è sfaldato, accartocciandosi su se stesso con una facilità quasi disarmante.

Nonostante questo, però, non ci sono stati solo lati negativi per gli inglesi. Infatti, i giocatori hanno dimostrato una netta superiorità meccanica rispetto agli avversari, cosa che farà riguadagnare fiducia a tutti i ragazzi. Nota di merito per Upset (MVP della serie per noi) e Nisqy, capaci di caricarsi il team sulle spalle e portarlo alla vittoria. Infine bisogna menzionare il record di Hylissang, che raggiunge e supera le cento morti in questo spring split della LEC.

SK Gaming vittime dell’ansia

Che peccato per gli SK Gaming, davvero. La squadra tedesca ha dimostrato delle buone cose, tenendo testa a dei Fnatic assolutamente più preparati ad affrontare serie del genere. Purtroppo l’ansia si è impossessata dei giocatori degli SK, facendogli sbagliare anche le azioni più basilari.

Inoltre, la squadra sembrava ancora ferma alla patch 11.5, con una conseguente impreparazione all’attuale meta di League Of Legends. Le composizione create dal coach hanno mostrato chiaramente queste lacune importanti, ed hanno condizionato l’andamento della serie. I tedeschi vengono quindi eliminati dalla serie, ma potranno ripartire in estate dai loro punti fermi TreatzJenax.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701