League of Legends Patch 7.8 analisi del meta-game

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La Patch 7.8 è arrivata con alcuni cambiamenti significativi. L’aggiornamento risulta essere una sorta di preparazione per i grandi cambiamenti in arrivo con la prossima Patch, quella dell’aggiornamento di metà stagione. In più ricordiamo che questa è la Patch con cui verrà giocato il MSI, cosa che ha portato la Riot a modifiche destinate principalmente al gioco competitivo. L’aggiornamento vede inoltre alcuni cambiamenti relativi alla Twisted Threeline e all’ARAM, su cui però non ci soffermeremo ma che potete trovare nelle Patch Notes integrali. In più, finalmente, arriveranno i due tanto attesi nuovi eroi, Xayah e Rakan.

Il rilascio in coppia degli amanti e ribelli Xayah e Rakan è la prima release di due champion contemporaneamente da parte della Riot. Era da tanto tempo che non si vedevano due campioni così attesi come loro; vedremo se convinceranno o deluderanno l’incredibile Hype che hanno creato. Visti da fuori i due campioni sembrano decisamente forti e creati appositamente per un gioco aggressivo e opprimente in corsia. Qui potete trovare tutte le informazioni sulla tanto amata coppia di ribelli in arrivo con questa patch.

Dopo il mini rework ricevuto alcune patch fa Aatrox fatica ancora a conquistare la sua fetta di appassionati, nonostante qualche manifestazione d’amore dopo i leggeri buff della 7.6. Con questo aggiornamento il demone riceve delle modifiche alla passiva e alla W che lo aiutano principalmente nella jungla. Ora infatti la passiva ha una nuova meccanica con cui “Indiavolato” si ripristina quando si affrontano i mostri e garantisce maggiore velocità d’attacco; in più ora la W garantisce il 6.5% della salute mancante rispetto il 5% che garantiva in precedenza.

Ivern è un champion che nel competitive sta trovando la sua consacrazione, vista la grande utility e la grande capacità di prendere facilmente il controllo dei mostri epici grazie ai suoi cespugli. La Riot con questa patch va a diminuire proprio questa sua facilità nel controllo eliminando la possibilità di nascondere i mostri epici dalla vision nemica piazzandoci sopra i cespugli generati dalla sua W; sarà tuttavia possibile continuare a bloccarli alla visuale nemica piazzando i bush di fronte i mostri.

Dei cambiamenti interessanti arrivano anche sul fronte dei mage. Karthus e Ryze ricevono un miglioramento alla fluidità delle loro spell, rispettivamente sulla Q e sulla combo Q-W-E. Questo permetterà anche ai giocatore con ping un pelo più alto di portare avanti combo fluide e precise. Un cambiamento volto al MSI è il nerf a Malzahar: ora ha meno armor e i suoi Voidlings hanno meno vita. Ma il cambiamento più interessante in funzione del MSI e del competitive in generale è il grande buff a Lissandra, uno di quei champion caduti in disgrazia dopo la fine del meta dei mage top. La sua passiva ha ora un cooldown nettamente minore ai livelli più alti e la sua Q riceve un consistente aumento dello scaling AP. Questo secondo me basterà a riportare Lissandra in auge nel competitive.

La patch 7.8 porta inoltre dei cambiamenti a due toplaner divenuti delle certezze in troppe fasi del gioco. Il primo è Nautilus che, con la sua E, è da sempre stato in grado di portare enorme pressione sia in termini di danni che di push; il problema principale è che, quando usa la E, gli rimane comunque il mana per fare tutto quello che vuole. Spingere costantemente con le sue abilità garantirà ora ai nemici di Nautilus delle finestre per punirlo. Infatti con la patch 7.8 Nautilus vede ridotta la statistica di crescita del suo mana regen e vede aumentato il costo in mana della E. Shen è uno dei champion che lavora meglio nel gioco competitivo, potendo garantire ai team costante pressioni nelle corsie laterali e una solida presenza in fight grazie alla ultimate. Pushare le ondate sarà più difficile per Shen ora che la sua Q fa un danno uguale a campioni e minion, nonostante ora faccia danno maggiore ai mostri della jungla; in più la sua ultimate ha ora un cooldown più alto e uno scudo flat minore, che però scala con la salute mancante del bersaglio. Leggero buff è quello alla sua E che ora ha una larghezza maggiore e un costo in energia minore.

Durante la patch 7.8 verrà finalmente eliminato il vecchio client dopo mesi di beta di quello nuovo. Attulmente, nonostante qualche raro bug, il nuovo client sembra performare adeguatamente, ma rimane viva la speranza che anche i leggeri bug che rimangono vengano fixati con l’addio del vecchio client.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

 

 

 

 

 


League of Legends Patch 7.8 analisi del meta-game
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701