LCS 2020: la lega americana cambia schedule e formato

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In un recente comunicato, Riot Games, ha annunciato la nuova schedule ed il nuovo formato che farà parte della LCS 2020. Molte cose cambieranno e, per evitare di farsi trovare impreparati, occorre vedere con attenzione queste nuove modifiche. I fan nordamericani avranno un campionato tutto nuovo, e potranno guardare più partite alla settimana rispetto alla scorsa edizione della LCS.

Il nuovo formato della LCS 2020

Arriva il monday night

A partire già dallo Spring Split di quest’anno, ogni lunedì sera saranno trasmesse due partite “di cartello”, precedute da ben tre game delle squadre accademy dei team LCS. Attualmente Riot non ha dato alcuna informazione sul metodo di scelta delle partite.

Dalla schedule che ci è stata fornita possiamo vedere che, nel primo “monday night“, si scontreranno gli Evil Geniuses contro i 100Thieves (Bang ritrova il suo ex team) e subito dopo la rivalità storica tra TSMTeam Liquid chiuderà la prima giornata della LCS 2020.

Cambiamenti per la qualificazione ai Worlds

La nuova LCS dice addio al Regional Qualifier ed ai Championship Points. Tutto ciò che conterà sarà il piazzamento nei playoff del Summer Split, infatti la prima e la seconda classificata delle Summer Finals andranno a costituire il primo ed il secondo seed per il Mondiale. Il perdente della “finalina” del loser bracket sarà, invece, il terzo seed (date che il vincente della finalina accederà al summer finals).

Nuovo formato dei Playoff in primavera

Per rendere più entusiasmanti i Playoff, Riot ha deciso di adottare il sistema a due bracket che abbiamo già visto nella LEC diversificandolo però tra Spring e Summer Split. I primi quattro classificati (nello spring split) accederanno direttamente al winner bracket e si affronteranno per decidere quali team potranno avanzare verso la semifinale e poi verso la finale.

I perdenti del winner bracket si ritroveranno a giocarsi un posto in finale tramite il loser bracket, dove troveranno il quinto ed il sesto seed della classifica primaverile. Nella semifinale “dei perdenti” si troverà il team sconfitto nella semifinale del winner bracket, che dovrà giocarsi il posto con il vincitore del loser bracket.

Nuovo formato dei Playoff in estate

In estate le cose diventano ancora più complicate. Infatti vedremo un turno in più rispetto allo Spring Playoff, che vedrà protagonisti i team che vanno dal terzo all’ottavo posto. Anche qui il sistema è a due bracket (winner e loser come prima) e le cose non differiscono più di tanto, la novità in più è rappresentata dal turno preliminare.

I primi tre classificati di questi playoff, saranno i tre seed che rappresenteranno il Nord America ai prossimi Mondiali.

Molto più spazio per gli Accademy Team

L’obiettivo di Riot era chiaro fin dall’inizio: rendere più eccitante e “vendibile” la LCS 2020. Ma oltre a questo, la casa americana ha anche fatto un investimento importante sui team accademia. Dal venerdì al lunedì i giocatori più giovani potranno acquisire la “stage experience”, necessaria per potersi guadagnare un posto da titolare nei team maggiori.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701