Jankos: “NA è come un cucciolo, non può farti del male”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In una recente diretta streamingJankos ha parlato del Nord America, paragonandolo ad un cucciolo indifeso con cui giocare e che non può fare del male. Un paragone piuttosto calzante, che fotografa perfettamente la caduta libera di una lega poco competitiva.

Jankos parla del Nord America

Paragone perfetto

Negli ultimi anni, la LCS ha perso costantemente importanza nello scacchiere mondiale di League Of Legends. Il campionato nord-americano è diventato sempre meno competitivo, nonostante la presenza di giocatori di altissimo livello.

Per questo motivo, la regione non viene più considerata una minaccia da nessuno, in quanto incapace di tenere il passo di LPLLCK ed LEC. Le parole di Jankos certificano, ancora una volta, il fallimento di una lega che ormai non gode più di nessuna considerazione internazionale.

ENG

“NA è come un cucciolo. You don’t fear a puppy, you play with a puppy, beacuse the puppy can’t hurt you. Sure, the puppy will try to bite you a little bit gently, and even if the puppy is trying to bite you very, very, very hard, it’s not going to matter. You just say: “bad puppy, bad puppy”. And it’s like NA. At every international event they try to bite, but they don’t really have theeth, the don’t have the strenght to do it. You just say “bad puppy”, and they go home. It’s kinda same.

ITA

“NA è come un cucciolo. Non si teme un cucciolo, si gioca con un cucciolo, perché non ti può fare del male. Certo, potrebbe morderti molto, molto, molto piano, ma anche se provasse a morderti con forza non importerebbe, perché diresti: “cattivo cucciolo, cattivo”. Esattamente come NA. Ad ogni evento internazionale provano a mordere, ma non hanno i denti, non hanno la forza per farlo. Ed allora dici “cattivo cucciolo” e se ne vanno a casa. E’ più o meno la stessa cosa.”

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701