I Flash Wolves trionfano all’IEM Katowice

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La finale del torneo di League of Legends all’IEM Katowice ha visto affrontarsi la compagine europea dei G2 e quella taiwanese dei Flash Wolves. In semifinale i due team hanno battuto rispettivamente i Rox Tigers e gli H2K.

In entrambi i game della finale i Flash Wolves hanno dimostrato un miglior controllo della visione dominando continuamente la battaglia per il controllo della mappa e del posizionamento dei lumi, una delle abilità che da sempre contraddistingue lo stile di gioco dei migliori team asiatici. I G2 tuttavia nelle prime fasi del game one sono riusciti a conquistare un discreto controllo di mappa, acquisendo anche un discreto vantaggio convogliando le loro forze in corsia superiore. Nonostante questo il controllo di mappa dei FW si è rivelato più efficace: uno splendido lavoro del jungler Karsa e del support SwordArt ha garantito costante visione degli avversari in funzione della loro prossima mossa. Il loro obbiettivo era non solo quello di spottare costantemente i ragazzi dei G2 ma soprattutto quello di organizzare giocate proattive per acquistare sempre più vantaggio. Un fenomenale Maple con il suo Ryze sembrava una macchina da guerra inarrestabile, capace di mettere costante pressione nelle side lanes. Anche nei momenti in cui i G2 hanno provato a organizzare giocate per prendere fuori posizione i ragazzi dei Flash Wolves, utilizzando il teletrasporto e la ulti di Tahm Kench, i Flash Wolves sono arrivati sempre prima (complice anche la mancanza di un vero e proprio hard engage nella team composition dei G2). Il primo game si è concluso con la vittoria del team taiwanese.

Lo svolgimento del secondo game è stato molto simile a quello precedente. Dopo aver concesso le prime kill della partita ai G2, i Flash Wolves sfruttano un errore del team europeo per prendere alcune uccisioni e darsi una spinta versa la vittoria del game. Il vantaggio da loro accumulato cresce velocemente ogni minuto che passa; a differenza del primo game i FW sfruttano il loro vantaggio molto rapidamente entrando in base dei G2 prima che loro potessero reagire. Anche il secondo e ultimo game si conclude con la vittoria dei Flash Wolves incoronandoli campioni dell’IEM Katowice.

Repliche


Per i G2 questo secondo posto è il miglior risultato mai raggiunto in campo internazionale. Dovendo tirare le somme, durante lo svolgimento dell’IEM, i G2 hanno dimostrato un evidente miglioramento sul fronte delle macro play, sebbene la loro gestione della mappa e degli obiettivi non sia ancora a passo con i migliori team asiatici. Per i Flash Wolves, dopo aver dominato per anni LMS, questo è il primo vero e proprio premio in campo internazionale.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


I Flash Wolves trionfano all’IEM Katowice
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701