EU Masters 2021: MKERS qualificati al knock-out stage

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda giornata della fase a gruppi dei play-in dell’EU Masters 2021, regala ai MKERS la qualificazione al knock-out stage. Il team romano dovrà affrontare la prima classificata del gruppo B, a causa della seconda posizione conquistata nel proprio raggruppamento. In questa serie al meglio delle tre, gli italiani, si giocheranno l’accesso al main event della competizione.

La seconda giornata dei play-in dell’EU Masters 2021

Dichiarazione di forza

La prima partita della giornata dei MKERS in questo EU Masters 2021 è partita con il piede giusto. La squadra ha fatto i compiti a casa, andando a mettere una pezza (almeno in questo game) a quei difetti piuttosto evidenti. Il team ha giocato secondo le sue condizioni di vittoria, non concedendo nulla anche nei match-up sulla carta perdenti.

Inoltre, la corsia inferiore si è nettamente ripresa, ed abbiamo visto un Guubi molto più in forma rispetto al solito. Grazie a tutti questi fattori, i MKERS hanno accumulato un vantaggio colossale su tutta la mappa, portandosi a casa strutture, obiettivi e kill. Da lì sono riusciti a snowbollare molto facilmente, schiacciando con forza i poveri eSuba.

Qualificazione conquistata!

Grazie ad un’altra prestazione maiuscola, i MKERS battono i Method2Madness e si assicurano la top due del gruppo A e la qualificazione al knock-out stage dei play-in. La squadra ha letteralmente demolito i propri avversari, andando a dominare ogni singola linea ed ogni singolo obiettivo.

Menzione d’onore per la grandissima prestazione di Click con Alistar, preso per counterare il folle pick di Blitzcrank alla cieca. Il support italiano è riuscito a giocare correttamente in ogni schermaglia, sfruttando ogni grab del robot zaunita per creare l’ingaggio corretto ed immediato per i suoi compagni. Anche Zwyroo con Seraphine è stato determinante per la vittoria dei combattimenti. I suoi Bis tenevano sotto scacco tutti gli avversari, impedendogli di rispondere correttamente alle iniziative dei MKERS.

Secondo posto

Purtroppo è successo quello che non doveva succedere. I MKERS hanno mollato proprio nell’ultima partita, cedendo la vittoria ad uno Schalke 04 Evolution in netta ripresa rispetto a ieri. Le due squadre hanno messo in piedi un match spettacolare, con gli italiani capaci di tenere testa e mettere in difficoltà i propri avversari. Alcuni errori commessi da Zwyroo in fase di linea, ed alcuni teamfight non gestiti in maniera ottimale hanno condizionato la corsa verso la vittoria. Il team romano, infine, si aggiudica il secondo posto e la qualificazione al knock-out stage dei play-in dove affronterà la prima classificata del gruppo B.

Fonte immagine di copertina: pagina twitter dei MKERS

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701