EU Masters 2021: i MKERS conquistano la top 8 del torneo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

MKERS guadagnano il secondo posto all’interno del gruppo A, assicurandosi di fatto un posto tra le migliori otto squadre dell’EU Masters 2021. Il team italiano ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per far bene anche nelle fasi successive, e potrebbe anche superare l’impresa compiuta dagli Outplayed nel 2018.

I MKERS nella top 8 dell’EU Masters 2021

Miglioramento continuo

La prima partita della giornata dei MKERS, ha mostrato una squadra in piena forma, vogliosa di dimostrare il proprio valore. Il match giocato contro i polacchi dei K1CK è stato abbastanza indicativo in questo senso, ed ha regalato un’utilissima vittoria al team italiano.

MKERS hanno continuano a migliorarsi partita dopo partita durante questo EU Masters 2021, tirando fuori un livello di gioco altissimo. I giocatori, inoltre, non hanno per nulla sfigurato nei match-up con i colleghi europei. Su tutti è da lodare il support italiano Click che, dopo anni di competitivo nazionale, ha avuto l’occasione di brillare in campo internazionale.

Le giocate viste rimarranno impresse nella memoria per molto tempo, in quanto sono delle perle di rara bellezza. Forse Click attirerà l’attenzione di qualche squadra importante e, magari, potrà anche approdare sul palcoscenico della LEC.

Primo posto sfuggito di mano

Sebbene i MKERS abbiano migliorato il loro stile di gioco partita dopo partita, manca ancora qualcosa per chiudere il gap con le squadre delle leghe maggiori. Questo discorso è stato abbastanza evidente nel match giocato contro i BIG. Gli italiani si sono fatti valere, ma alla fine sono stati piegati da un macro pressante ed oppressivo messo in campo dagli avversari tedeschi.

In questi contesti non basta la bravura del singolo, è necessario avere delle strategie più studiate e serve mantenere una certa freddezza. I MKERS possono arrivare a quel livello, possono davvero farcela, ma è chiaro che ci sia ancora da lavorare per colmare il gap.

Fonte immagine di copertina: pagina twitter dei MKERS

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701