Dev Blog: gli obiettivi degli sviluppatori per lo split pushing

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In un recente dev blogMark Yetter ha esposto alla community il punto degli sviluppatori sullo split pushing. Questa meccanica di gioco è molto importante per League Of Legends, che il team vuole rendere ancora più sana per tutti i suoi giocatori.

Il dev blog sullo split pushing

Obiettivi per lo split pushing

Un argomento di cui parliamo spesso internamente riguarda i metodi per migliorare l’elemento strategico dello “split pushing”, possibilmente potenziandone anche il gameplay. In passato, lo split pushing ha costituito un’interessante opzione strategica che aggiungeva varietà alla fase finale della partita in generale, ma ha anche rappresentato, in qualche occasione, una tattica frustrante e poco interattiva che mira a sfinire la squadra in svantaggio senza darle un’opportunità di reagire.

Esempi di split pushing positivo

  • Lo split pushing permette a un giocatore singolo di esercitare pressione. Creare una strategia che permette a una squadra indietro nel complesso ma dotata di un giocatore forte individualmente di evitare una probabile sconfitta 5v5 è un buon sistema per consentire rimonte basate sull’abilità
  • Il logoramento è un elemento importante. Non vogliamo che un singolo duello possa decidere l’esito della partita per tutti e 10 i giocatori, quindi uno split pushing positivo deve creare un gioco di logoramento. Gli scambi o i duelli vincenti permettono di ottenere risorse e passare in vantaggio nel corso del tempo, portando, alla fine, una squadra a essere in una buona posizione per vincere la partita
  • Lo split pushing amplifica il gioco strategico per entrambe le squadre. La dinamica dell’1-4 o 1-3-1 crea una grande quantità di opportunità diverse per eseguire rotazioni sulla mappa, per controlli della visione e per gestire i combattimenti in modo da trovarsi in superiorità numerica. Nelle situazioni in cui è presente, possiamo osservare un meta di campioni più vario e un aumento del numero di abilità che i giocatori devono riuscire a padroneggiare
  • Un modo per la corsia superiore di avere un impatto sul fine partita. Solitamente, è difficile che i successi in corsia superiore a inizio partita abbiano un impatto significativo sulle possibilità di vittoria della squadra nelle fasi finali. Crediamo che lo split pushing possa offrire ai campioni combattenti e schermagliatori che vengono scelti più spesso per la corsia superiore una migliore opportunità di provare a raggiungere obiettivi quando avrebbero difficoltà a vincere in combattimenti 5v5

Cose da evitare

  • Split pushing senza la presenza di un campione. Non ci entusiasmano le strategie di supporto che creano pressione sugli obiettivi senza conflitto tra i campioni. Quasi tutte le espressioni di abilità da parte dei giocatori e gli elementi più interessanti del gameplay di LoL derivano dal conflitto costante tra i campioni in diversi scenari. Per questo, in generale vogliamo fare in modo che per vincere sia necessario dedicarsi quanto più possibile al gameplay migliore che abbiamo da offrire
  • Split pushing senza rischi o contromosse (solitamente la morte). La causa principale di split pushing frustrante e scarsamente interattivo è la mancanza di rischi per i campioni che tentano questa strategia in solitario. Ruotare o rischiare il tutto per tutto per ottenere un’uccisione è una strategia di risposta importante e che vogliamo mantenere. In passato, situazioni del genere si sono verificate quando qualche campione aveva modi per fuggire troppo efficaci, abilità per danneggiare le torri da troppo lontano e strumenti di visione decisamente troppo facili da ottenere che permettevano di anticipare costantemente eventuali rotazioni in arrivo

Campioni troppo forti in split push

  • I campioni che effettuano split pushing hanno troppi punti di forza, senza avere le necessarie debolezze. Diversi campioni in grado di effettuare split pushing avranno punti di forza diversi da offrire. Come una straordinaria efficacia contro le torri, ottimi strumenti di fuga, potenza nei duelli o mobilità generale. Quando i campioni sono dotati di un numero eccessivo di questi punti di forza senza avere sufficienti debolezze per compensare, si crea una situazione negativa in cui non ci sono contromosse efficaci da utilizzare per contrastarli
  • Evitare i combattimenti troppo facilmente. Quando uno split push è in corso, la pressione è sulla squadra in difesa che deve ruotare efficacemente per raggiungere il campione che lo esegue o costringere gli avversari a uno scontro 4v4 vincente. Quando la squadra in attacco è in grado di fuggire troppo efficacemente, si crea una situazione di stallo in cui una lenta pressione viene applicata costantemente. Senza alcuna azione vera e propria.

Considerazioni

Il pensiero di Mark Yetter, diffuso in questo dev blog, è sicuramente interessante. Lo split pushing è una delle meccaniche più importanti del gioco, specialmente a livello alto e competitivo. Alcuni campioni, però, riescono a sfruttarla troppo facilmente. E’ chiaro che i devs abbiano in mente un piano per bilanciare lo split pushing, ma ancora non ci hanno dato troppi indizi. Sicuramente altri aggiornamenti saranno diffusi in altri dev blog, perciò non ci resta che aspettare.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701