Ancora nerf a Caitlyn in arrivo con la prossima Patch

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Caitlyn ha dominato il meta dei tiratori per gran parte di questa stagione almeno fino alla passata patch 7.11 da quando, a più riprese, ha subito vari significativi nerf, tra cui l’eliminazione della sinergia della passiva con l’Uragano di Runaan e una riduzione alla velocità di attacco.

Dopo tutti questi nerf Caitlyn è passata dalle stelle alle stalle. Dall’essere il tiratore più usato e con il più alto winrate in soloQ è passata all’essere uno dei quattro tiratori con il winrate più basso del gioco con un winrate di appena 48%, dati di Champion.gg alla mano. Nonostante il suo playrate ancora molto alto, è significativo come Caitlyn sia sotto in termini di winrate addirittura a Jinx, ADC fuori dal meta da molto tempo. Lo Sceriffo di Piltover non si trova nella migliore situazione al momento, con i suoi fans che sperano in un buff per farla tornare almeno in una situazione di giocabilità accettabile. Al contrario, Caitlyn sta ricevendo ulteriori nerf sul PBE, alcuni molto significativi.

Il bonus al danno dell’Headshot garantito dalle sue trappole (W) verrà ridotto di molto ai livelli iniziali ma rimarrà lo stesso al livello massimo dell’abilità. In più lo scaling con l’AD dell’abilità verrà ridotto del 10%, dal 70 al 60 percento. Questo influirà significativamente sulla forza di Caitlyn in early game, una dei pochi punti di forza che le sono rimasti dopo tutti i nerf.

Anche il suo Pacificatore di Piltover (Q) verrà nerfato significativamente, riducendo il danno dell’abilità a tutti i target colpiti dopo quello preso dal primo colpo, in modo tale da ridurne l’efficienza come spell AOE nelle fasi di scontro di squadra. Attualmente la sua Q infligge il 67% dei danni totali a tutti i bersagli colpiti dopo il primo, ma, con i nerf sul PBE, verrà ridotto al 50%; un nerf molto grande.

Visto lo spot in cui si trova, sorge spontanea la domanda: “perché la Riot decide di nerfare ulteriormente Caitlyn?” La risposta è molto semplice: per il gioco competitivo, a maggior ragione con i mondiali alle porte. Nonostante le sue statistiche orribili in soloQ, lo Sceriffo di Piltover continua ad essere un pick/ban prioritario nel gioco competitivo, sopratutto in occidente. Stando ai dati di Stage.gg, Caitlyn ha un winrate di circa il 70% in 16 game in questa patch, considerando NA e EU LCS; probabilmente se non avesse un banrate di circa l’80% verrebbe pickata in ogni singolo game.

È molto facile capire i motivi per cui Caitlyn incute così tanto terrore nel gioco competitivo. Il suo lunghissimo range le consente di farmare con relativa tranquillità ed applicare continua pressione nelle fasi iniziali della partita, sopratutto contro tiratori come Kog e Twitch che stanno dominando il meta nell’ultimo periodo. In più il numero ingente di CC, così insolito per un tiratore, le consente di sopravvivere autonomamente in molte situazioni; nonostante questo non vanno sottovalutati i suoi danni, sopratutto nei confronti dei tantissimi tank che stanno spopolando con le ultime patch. Probabilmente questo nerf porterà i team a rivalutare Caitlyn come ban, lasciandola aperta in più game.

Personalmente con i mondiali alle porte ritengo questo nerf mirato al gioco competitivo più che giusto, sopratutto visto il meta così favorevole per un tiratore come Caitlyn. Detto questo è ovvio come il campione diventerà praticamente inutilizzabile in soloQ dopo questi ulteriori grandi nerf.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

 

 

 

 


Ancora nerf a Caitlyn in arrivo con la prossima Patch
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701