Akshan: il suo rampino ha tantissimi bug pericolosi e divertenti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il rampino di Akshan sta dando diversi grattacapi a Riot, che ora si ritrova con diversi bug da gestire, emersi dalle sessioni di test nel PBE. Molti giocatori, incluso Vandiril, hanno scoperto molte interazioni strane che risultano pericolosi ma al tempo stesso divertenti da guardare.

I bug del rampino di Akshan

Estensione del range

In un recente video pubblicato da Vandiril sul suo canale Youtube, si può notare un bug curioso e potenzialmente letale per chi gioca contro Akshan. Infatti, piazzando una ward mentre si ha il rampino ancorato ad un muro, si può estendere il range dell’abilità.

Un bug (o un’interazione) che permette al campione di avere diversi vantaggia, sia in fase offensiva che in fase difensiva. Onestamente non crediamo che sia qualcosa di voluto da parte di Riot, ma bensì una svista nata durante la progettazione dell’abilità stessa. Speriamo che sia corretta prima dell’arrivo del campione sui server live.

La Zhonya ed il cronografo

Un bug ancora peggiore che affligge tutto il kit di Akshan, ma specialmente la sua E, riguarda una particolare interazione con la Clessidra di Zhonya ed il cronografo. Infatti se attivate prima l’abilità e poi l’attiva dell’oggetto, sarete in grado d’infliggere danni anche durante la stasi.

Inoltre, se canalizzate la suprema, poi attivate la E e poi andate in Zhonya, tutti i danni colpiranno il vostro bersaglio senza problemi anche durante la stati. Questa interazione è ancora più pericolosa e potenzialmente gamebreaking nelle giuste mani.

Riot ha ancora una settimana di tempo per aggiustare queste imperfezioni di Akshan prima del suo rilascio, ma è chiaro che un campione con un kit così strano causerà dei problemi anche sui server live (ricordiamoci di Viego). Sicuramente, con il tempo, si scopriranno altre interazioni non pensate dagli sviluppatori, che metteranno a dura prova la pazienza di tutti i giocatori sia in soloQ che in competitivo.


Akshan: il suo rampino ha tantissimi bug pericolosi e divertenti
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701