Windfury Shaman, Bomb Hunter e Dragon War: l’ondata delle novità non accenna a rallentare!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Che piaccia o meno, che si guardi al “fattore random” con più o meno positività poco conta…questa nuova espansione ha indubbiamente riacceso diversi fuochi nella locanda e lo testimonia il grande affollamento che spesso si registra in questi giorni su Hearthstone.

Le nuove carte sono state “sguinzagliate” da ormai 4 giorni eppure continuano a comparire da varie parti del mondo proposte originali, interessanti e sicuramente anche “base” di un futuro sviluppo dell’archetipo.
Oggi in ladder abbiamo nuovamente visto in azione l’Heal Druid in una versione particolarmente votata al diventare “super counter” del Guerriero, ma anche il Silence Priest, il Tempo Rogue (presente con vari aggiornamenti) ed il Bomb Warrior, tutti egregiamente rappresentati al Legend da tante e varie versioni, tutte elencate poco sotto.

Per quanto riguarda invece le liste più originali, impossibile non citare il Token Shaman proposto da HockeyBoyz, il Dragon Warrior giocato da Furyhunter con quasi il 70% di winrate o il particolarissimo Bomb Hunter giocato dal celebre Disguised Toast.
Di seguito troverete tutti gli aggiornamenti in questione, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste

ClasseNome mazzo  Costo  
Heal Druid (Warrior Counter) di LvGe  14960   
Tempo Bomb Warrior da Legend di Garchomp  10040   
Mecha’Thun Warrior da #26 Legend di Neirea  12480   
Token Shaman di Hockeyboyz3  4700   
Dragon Warrior da 67% winrate (#6 Legend) di Furyhunter  11020   
Secret Paladin da Legend di Maximal  7560   
Secret Hunter da #77 Legend di Chunchunner  6040   
Tempo Rogue da #73 Legend di JDart  10660   
Midrange Murloc Shaman da #4 Legend di Impact  6640   
Bomb Hunter di Disguised Toast  7060   
Tempo Rogue da #96 Legend di Ryvius  11400   
Windfury Combo Shaman di Alpha  8320   
Summon Dragon Mage da #81 Legend di Thund3r  10600   
Silence Priest da Legend di Emem  4680   
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.