ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Si conclude il Torneo NO RNG! Vince Baron: ecco intervista e mazzi usati!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Baron, del team Atheneo Ludico, ha sconfitto in finale Pablo del team Next Gaming nel torneo NO RNG dove ogni carta (ed anche la classe Sciamano) che vedeva la parola “casuale” nella propria descrizione era stata proibita da usare nei mazzi scelti.
Di seguito troverete l’intervista al vincitore (presto anche quella a Pablo), i suoi mazzi e la replica del torneo sperando che lo spettacolo offerto sia stato di vostro gradimento e sia utile per una nuova discussione interna alla community (se avete dubbi su cosa sia il Torneo No RNG troverete tutto in questa news)!

81JchDS

Replica finali

Clicca qui!

Intervista Baron

“Cosa ne pensi di un formato del genere”

Senza dubbio è un formato innovativo, dove, per quanto lo permetta il gioco, la skill prevale sulla fortuna.
L’unica pecca è la poca scelta dei deck a disposizione, visto che tanti deck forti al momento, perdono carte fondamentali per poter essere giocati.
In ogni caso porta un po’ di freschezza nei tornei di Hearthstone di tutti i giorni.

“Credi che potrebbe mai trovare applicabilità nel competitivo”

Non penso. Come ho già detto sopra, il problema fondamentale del formato è il limite dei deck che si possono creare. Nel torneo che abbiamo fatto si sono visti quasi sempre freeze mage, renolock e miracle rogue (scelte che anche io ho fatto per la mia lineup) proprio perchè sono i deck che rispetto agli altri perdono meno consistenza (addirittura il freezemage non perde niente e il rogue solo Xaril).
Quindi ripetendo tornei di questo tipo si verrebbero a vedere sempre i soliti matchup con gli stessi deck, e alla lunga stancherebbero sia chi li gioca che chi guarda il torneo.
Come ho già detto ieri nello streaming, secondo me la frequenza per poter fare un torneo del genere è una volta per ogni espansione che esce nuova nel gioco, sempre con il formato standard, in modo da variare un minimo le scelte disponibili.

“Quale grande differenza hai trovato nell’approccio al gioco rispetto al solito”

La principale differenza che ho trovato è stata quella di non calcolare le carte RNG. Ad esempio non mi sono preoccupato di mettere due o più creature grosse al turno 5, sapendo che magari nel turno 6 dell’avversario non avrei visto Sylvanas Ventolesto che mi avrebbe dato fastidio. Oppure contro dei ramp druid che ho affrontato, sapevo di non vedere un Tecnocontrollore, e quindi ho messo più di 4 creature senza preoccuparmi.

“Hai trovato divertente l’esperienza di gioco”

Si, sicuramente con questo formato ci siamo un po’ staccati dalle solite lineup di tutti i giorni piene di shaman, e quindi è stato anche più divertente.

“Credi che il fattore skill abbia influito maggiormente?”

Senza dubbio il fattore skill ha influito, data la limitazione del fattore fortuna. Mi capita in ladder di perdere partite da Ragnaros che mi va faccia nonostante abbia 5 o più minion in campo, e in questo torneo non me ne sono dovuto preoccupare 🙂

“Quali mazzi hai portato e perchè”

La mia scelta è stata molto semplice: ho portato i mazzi che perdevano meno consistenza dopo la rimozione delle carte rng,ed ignorando che soffrivano i deck impossibili da giocare (ad esempio un faceshaman fa male alla mia lineup). Ho bannato warrior in tutti i match visto che è una classe che la mia lineup in parte soffre data la grande presenza di Dragon Warrior al momento.

“Quale carta ti è piu mancata”

Sicuramente Sylvanas Ventolesto, è una delle mie carte preferite e nel RenoLock si è sentita la sua assenza.

“Quale invece hai riscoperto grazie a questa modalità”

L’unica carta che posso dire mi abbia dato un po di soddisfazione nel vederla giocare è stata il Gigante del Gelo che ho messo nel Renolock.
Mi è capitato più volte di vincere contro druidi in questo torneo calandolo a costo 4-5, tauntandolo con la Guardia Furia del Sole e poi copiandomelo con il Senzavolto Mutante, avendo due 8-8 taunt a terra che danno molto fastidio al druido (visto che non può usare Concimazione in questo torneo per rimuovermelo).

Mazzi

Clicca qui per il Renolock!

Clicca qui per il Freeze Mage!

Clicca qui per il Dragon Warrior!

Clicca qui per il Miracle Rogue!

 


Si conclude il Torneo NO RNG! Vince Baron: ecco intervista e mazzi usati!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701