ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Rafaam “annulla” il potere negativo dell’Animario: i chiarimenti dei devs!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Proseguono in modo incessante le piccole spiegazioni ed i chiarimenti che gli sviluppatori pubblicano sui social in merito alle carte che giungeranno presto su Hearthstone con la nuova espansione l’Ascesa delle Ombre.
Questa volta al centro delle attenzioni della community vi sono stati l’Arch-Villain Rafaam, nuova leggendaria a 7 mana dello Stregone, e la cara Madame Lazul, nuova carta leggendaria del Sacerdote presentata solamente poche ore fa da Blizzard.

Di seguito andiamo a vedere i quesiti, e le risposte dei devs in merito a queste nuove carte ed all’interazione che queste avranno con le altre.

  • E’ stato chiesto ai devs se, giocando la carta l’Animario prima di giocare Rafaam, le carte pescate grazie a questa carta verranno scartate o meno. La risposta di Peter Whalen è stata chiara: “Le carte resteranno in mano una volta trasformate in leggendarie da Rafaam”.
  • Passiamo a Madame Lazul. Su questa carta, nello specifico, è stato chiesto un chiarimento in merito all’interazione che potrebbe avere con un servitore come Jan’Alai il Dragofalco. Se al nostro avversario mancano solo 4 turni di potere eroe per “attivare”
    Jan’Alai il Dragofalco (o se magari lo ha già attivato) e noi gli copiamo questo servitore, al nostro Jan’Alai mancheranno solamente altri 4 ping di potere eroe per attivarsi (o sarà comunque già attivo)? In merito Peter Whalen ha risposto negativamente, chiarendo che il conteggio dei danni necessari ad attivare il potere di Jan’Alai il Dragofalco è “personale” e si basa sui danni di potere eroe fatti dal player e non su quelli fatti dall’avversario con quella carta.


Rafaam “annulla” il potere negativo dell’Animario: i chiarimenti dei devs!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701