ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Quale futuro per HS? Vediamo di cosa potrebbero parlare le prossime espansioni!

Quale futuro per HS? Vediamo di cosa potrebbero parlare le prossime espansioni!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Come per ogni altro anno competitivo, anche in questo della Fenice Blizzard ha svelato un asset composto di 3 specifici disegni, ognuno dei quali dedicato ad una specifica espansione in arrivo nell’anno corrente.

Vedendo l’immagine si può quindi provare ad ipotizzare quali potrebbero essere gli scenari ed i protagonisti dei contenuti in arrivo, partendo ovviamente dalla prima ed ormai già abbondantemente anticipata espansione di Ceneri delle Terre Esterne.

Guardando l’immagine, è innegabile la presenza e l’importanza data dal colore verde, che potrebbe anche essere un chiaro riferimento al VIL, sostanza usata da Gul’Dan per corrompere gli orchi e conquistare tutta Azeroth, e che si caratterizza per il fatto che tra i primi effetti della sua corruzione trasforma in verde il colore della pelle di chi ne è infetto.

Questa stessa sostanza dovrebbe essere già protagonista nei prossimi mesi, all’interno dell’evento “Fel-Fire Festival” che introdurrà anche una nuova rissa con “Fel-Ragnaros the Firelord” come boss dell’evento estivo chiamato. I dataminer hanno infatti recentemente scoperto che la magia del VIL (in inglese “FEL“) andrà a corrompere questo evento storico evento di HS, fornendo a Ragnaros delle colorazioni più orientate verso il verde, cosi come anche il suo potere eroe.

Quello che però dovrebbe raggiungere la locanda al termine dell’estate, e quindi con la seconda espansione, potrebbe essere però qualcosa di ancor più importante. Guardando l’immagine ed escludendo tutti i precedenti contenuti di World of Warcraft che potrebbero essere accostati a delle colorazioni violacee e dorate simili a quelle in figura, restano ben pochi nomi su cui puntare i propri “dobloni”…è innegabile infatti che l’immagine al  centro dell’asset ricordi il tema del “vuoto”, un aspetto fondamentale all’interno della storia di Warcraft.

Il vuoto è infatti sempre stato all’opposto della luce, una forza ancestrale pericolosa e devastante che come il nome stesso suggerisce (il vuoto) può inghiottire ogni speranza di vita e di felicità tra le creature di Azeroth. Il vuoto è tornato sotto l’attenzione dei giocatori di WoW grazie al tutto sommato recente inserimento della nuova razza alleata degli Elfi del Vuoto, popolo guidato da Alleria Windrunner che si caratterizza proprio per la sua eterna devozione e totale appartenenza al vuoto.

Questa nuova razza si presenta cosi nella descrizione ufficiale presente su WoW: “In molti hanno provato a controllare la magia corruttiva del Vuoto. La maggior parte di loro ha perso il senno. Determinata a sfruttare questo potere per il bene di Azeroth, Alleria Ventolesto è la prima mortale che è riuscita a sopravvivere ai sussurri dell’ombra. Giunta in aiuto di un gruppo di suoi simili, ormai quasi caduti vittima dell’oscurità, Alleria ha promesso di aiutare questi Elfi del Vuoto a controllare le ombre che li abitano e insieme a loro ha dichiarato la propria lealtà all’Alleanza“.

Che possano essere quindi proprio gli Elfi del Vuoto i nuovi protagonisti dell’autunno Hearthstoniano? Visto il tema, e le colorazioni presenti nel logo di questa razza (è presente poco sotto) pensiamo proprio che questa sia un’ipotesi valida ed altamente realistica.

Passiamo infine all’ultima parte dell’immagine, quella più a destra, che ci indica il teaser della terza ed ultima espansione in arrivo entro la metà di Dicembre 2020.

In questo caso ci troviamo davanti ad un chiarissimo indizio relativo al contorno dell’immagine sostanzialmente uguale a quello presente nel retro delle carte dedicato alla Fiera di Lunacupa. Un qualcosa che secondo moltissimi dovrebbe fornirci una prova certa del fatto che uno degli eventi più folli e bizzarri di World of Warcraft sia presto in arrivo anche nella locanda di Hearthstone.

Secondo le opinioni di molti membri della community dietro la creazione stessa di Hearthstone vi sarebbe proprio la Fiera di Lunacupa, uno degli eventi più attesi dell’anno su World of Warcraft, che per qualche strana ragione non è ancora mai effettivamente sbarcato anche sul gioco di carte…che sia questo un chiaro segnale del fatto che sta per giungere, finalmente, anche su Hearthstone?

Fiera di Lunacupa: ecco le novità in arrivo!

Svelato anche il leggendario Sire Denathrius e sarà…”infinitamente” fastidioso

Svelato anche il leggendario Sire Denathrius e sarà…”infinitamente” fastidioso

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente i reveal cominciano ad entrare nel vivo e dopo i Luoghi svelati pochi minuti fa, arriva anche (forse) il più importante reveal dell’espansione. Arriva il vero protagonista del Castello di Nathria: Sire Denathrius.

La nuova leggendaria non è accasata a nessuna classe, infatti è Generica ed ha una particolarità rispetto a tutte le altre carte con la sua stessa meccanica. Ma vediamola subito nel dettaglio.

Sire Denathrius è un portentoso servitore Generico da ben 10 Mana e con un body da 10 Attacco e 10 Salute, ma è il suo effetto che lo rende molto insidioso e si rifà alla nuova meccanica Infusione.

Il suo effetto, infatti è il seguente: “Furto Vitale. Grido di Battaglia: Infligge 5 danni suddivisi tra i nemici. Infusione Infinita (1): infliggi 1 danno in più“.

Nonostante ancora non abbiamo la traduzione ufficiale, il significato resta invariato: in pratica Denathrius, finché resterà in mano, può continuamente ottenere Infusione alla morte di un nostro servitore, andando ad aumentare il danno che infliggerà ai nemici (suddiviso tra questi ultimi).

Al momento non sembrerebbe esserci un limite alla quantità di danni che può infliggere. Sottolineiamo che i danni possono andare anche in faccia all’oppo, diventando, quindi, anche un ottimo strumento offensivo.

Anteprima Carta

Che ne pensate di Sire Denathrius? Sarà utilizzabile in gioco?

Articoli Correlati:

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Luoghi Hearthstone – La nuova espansione è sempre più vicina, manca meno di un mese alla sua uscita. Nel mentre, giorno dopo giorno vedremo sempre più carte che con essa faranno il loro esordio proprio il 2 Agosto.

Insieme al gameplay c’è anche una lore abbastanza interessante che ci chiede di scoprire chi sia stato il carnefice di Sire Denathrius. E per fare ciò, Blizzard ci ha presentato una storia in 4 parti che ha inizio proprio oggi QUI.

Nel link allegato sopra troverete la prima parte delle investigazioni sull’assassinio al Castello di Nathria e nei prossimi giorni si sveleranno anche le altre parti. Con queste, poi, Blizzard ha presentato anche due carte: due nuovi Luoghi.

Uno per il Paladino e l’altro per il Cacciatore. Questa nuova tipologia di carta arriva nelle mani anche di Uther e Rexaar e mostra tutto il suo potere. Entrambe costano 2 Mana ed hanno una durata di 3 utilizzi.

Quella del Cacciatore permetterà di dare +2 Attacco ad un proprio servitore (e anche Assalto se è una Bestia), mentre quella del Paladino imposterà Attacco e Salute di un servitore a 3.

Anteprima Carte

Che ne pensate di questi due nuovi Luoghi svelati? Quale sarà più utilizzato?

Articoli Correlati:

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Il Negozio di Hearthstone è sempre stato un’incognita per il gioco: partito da semplice distributore di bustine, ovviamente con gli anni ha acquistato maggior senso grazie alle decine di bundle cosmetici che si avvicendano.

Con il passare del tempo, poi, il team di sviluppo cerca sempre nuovi modi per sorprendere gli “acquirenti”, da bundle sempre più conveniente a quelli sempre più particolari. Ed è delle ultime ore una novità piuttosto importante.

Finalmente, anche se ci sono stati assaggi in passato, il Negozio si adatta al giocatore e abbiamo una sezione tutta “dedicata a noi”. È un nuovo esperimento introdotto dal team che ci propone bundle di bustine di diversa natura a seconda del nostro rank raggiunto in Ladder.

Una volta raggiunto un traguardo in classificata per qualche giorno dovrebbe apparirci un nuovo bundle conveniente, un po’ come accade per Clash Royale al passaggio ad una nuova Arena. Questo è valido per tutti i giocatori, anche se non a tutti si è ancora palesato nel Negozio.

QUI un esempio di come dovrebbe funzionare.

Vedremo come risponderà la community a questa nuova aggiunta, sperando si possa dare anche una ripulita al Negozio che ha ancora qualche problema tecnico.

Che ne pensate di questa idea per il Negozio di Hearthstone?

Articoli Correlati: