ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

KFT – I Mazzi per superare i Boss dei Bastioni Superiori!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Questa notte è stato sbloccato l’accesso alla seconda ala dell’avventura gratuita di Cavalieri del Trono di Ghiaccio. In questa seconda parte della scalata verso il famigerato Trono del Re dei Lich, continua la sfida ai suoi servitori.
Come di consueto vediamo le strategie più efficaci per superare questi cattivoni anche per chi non possiede molte carte.

Regina del Sangue Lana’thel

Il nostro primo scontro ci opporrà a questa vampira, che al termine del primo turno ci morderà trasformando il nostro Potere Eroe. Il risultato della trasformazione sarà un Morso che ci permette di fornire ad un Servitore +2/+2 in statistiche, senza spendere Mana. La caratteristica particolare di questo potere è che dobbiamo usarlo ogni turno obbligatoriamente.
Questo significa che quando non disporremo di servitori sulla nostra board, saremo costretti a potenziare un servitore avversario, finendo in svantaggio. Per complicare ulteriormente le cose, il potere può essere applicato solo sui servitori non vampiri, ovvero su quelli che non sono già stati morsi. Ogni turno, quindi, dovremo trovare un nuovo bersaglio per il nostro morso.

Lana’thel ed il suo mazzo sono costruiti per metterci in difficoltà e punirci se in qualsiasi turno non disponiamo di servitori e siamo costretti a potenziare gli avversari.
Questo boss si comporterà infatti in maniera simile ad uno Stregone Zoo, un mazzo che gioca tanti piccoli servitori a basso costo, in grado di mantenere facilmente il controllo della board.

Come se non bastasse, la partita inizierà con due Accolito Addormentato 0/10, posti sotto il controllo del nostro avversario. Questi due servitori non attendono niente di meglio che venire potenziati per iniziare ad attaccare e con la loro resistenza, diventano un bel problema.
Viste le premesse, la strategia più semplice che possiamo impostare per superare questo incontro, deve basarsi sul mantenimento del controllo board in ogni turno, fin dall’inizio del match.

Alcuni dei mazzi più efficaci per questo compito sono i mazzi Token oppure Aggro. Stiamo parlando di mazzi come Aggro Druid, Token Shaman, ZooLock ecc. che avranno sempre servitori a basso costo da giocare in ogni turno per sfruttare il Potere Eroe vampirico a nostro vantaggio.
Di seguito uno spunto per un mazzo veramente economico da cui copiare idee se la collezione a disposizione è limitata. Qualsiasi carta può essere sostituita con carte simili, privilegiando il basso costo ed eventualmente la generazione di token. Carte utilizzabili sono Cacciatrice Lamaspina, Murloc Cacciamaree ma letteralmente qualsiasi piccolo pezzo con effetti positivi per noi, come Ingegnera Novizia o Arciera Elfica può funzionare.

Aggro Pala Economico per sconfiggere Lana’thel

Professor Putricidio

Il secondo Boss che incontreremo in questa ala, sarà molto più complesso da affrontare rispetto al precedente. Infatti il Professor Putricidio modificherà due volte il proprio Potere Eroe, per un totale di 3 abilità differenti a cui dovremo reagire.

Il primo potere farà costare TUTTI i Segreti 0 Mana, il secondo applicherà lo stesso effetto alle Armi, mentre il terzo porterà TUTTE le carte a costo di Mana 5. Questo ovviamente influenzerà anche sulle nostre carte, in positivo ed in negativo.
Nella  prima fase, il nostro avversario giocherà numerosi segreti di classi diverse. Per avere un’idea di cosa ci aspetta, potrebbe essere utile conoscere i segreti presenti nel suo mazzo che saranno: Ritorsione, Kodo da Fuga e Sacra Prova per il Paladino, Trappola Congelante, Trappola di Dardi e Trucco Felino per il Cacciatore, mentre per il Mago avremo Vaporizzazione, Entità Speculare, Controincantesimo e Cloni di Ghiaccio.

Naturalmente una carta come Divoratore di Segreti sarebbe molto utile in questa fase del match. Inoltre potremmo anche decidere di giocare a nostra volta numerosi segreti, sfruttando lo sconto del prezzo di Mana a nostro vantaggio.
Per concludere la prima fase, dovremo rimuovere tutta la Armatura del nostro avversario. Questo farà automaticamente cambiare il Potere Eroe ed evocherà sul campo un servitore fastidioso chiamato Festergut che avrà il potere di infliggere 3 danni a tutti i nostri servitori, alla fine di ogni turno. Prima di sferrare gli ultimi attacchi, quindi, preoccupiamoci di avere un buon modo per rimuovere questa minaccia e magari anche un effetto di rimozione delle armi.

Queste saranno le principali minacce di cui tenere conto in questa fase. A cui si andrà a sommare la nuova leggendaria del Guerriero Facciamarcia che entrerà sul campo di battaglia a partire dalla terza fase. Occhio quindi ai punti di Armatura del nostro avversario e cerchiamo un modo semplice per rimuovere questa ultima minaccia in un colpo solo, senza permettergli di evocare Leggendarie casuali.
Uno stile di gioco Control, capace di tenere testa al pacchetto di minacce del nostro avversario, ci permetterà di esaurire il mazzo del Professor Putricidio e giungere alla vittoria. Per fare questo, un mazzo Control Secret Mage funziona molto bene. In alternativa, si potrebbe tenere in considerazione anche un Cacciatore simile a quello che presentiamo nello spunto.

Cacciatore Economico per sconfiggere Prof. Putricidio

Sindragosa

L’ultimo avversario di questa ala è il Drago del Ghiaccio, introdotto anche come carta Leggendaria della Classe Mago. Questo match avrà delle regole molto particolari. Per iniziare, la nostra board sarà occupata da quattro Blocco di Ghiaccio. Si tratta di falsi Servitori che non possono fare nulla, aventi il solo scopo di limitare lo spazio a nostra disposizione per giocare servitori. Come se non bastasse, il Potere Eroe di Sindragosa, trasformerà automaticamente ogni servitore alleato in un Blocco di Ghiaccio, nel momento in cui la salute del Boss raggiungerà i 20 ed i 10 Hp. Facciamo quindi attenzione a queste soglie e scegliamo il momento giusto per sferrare gli attacchi.
Una strategia utile potrebbe essere quella di avvicinarci il più possibile alla soglia, lasciando magari l’avversario a 21 Hp per poi scendere il più possibile con un attacco del Servitore più forte che abbiamo. Inoltre cerchiamo di effettuare preventivamente i trade necessari per lasciare più spazio libero possibile sulla nostra board allo scoccare della soglia.

Gli altri effetti a disposizione del Boss, sono fastidiosi ma non determinanti per lo svolgimento della partita. Anche i Servitori che verranno evocati offrono minacce abbastanza contenute. In questo modo, la vera difficoltà nel superamento di questo Boss è la gestione dei danni in relazione alle risorse e gli spazi sulla board.
Un buon modo per infliggere gli ultimi 10 danni è ovviamente l’uso di armi e servitori con Carica. Per questo motivo, il mazzo che vi consigliamo di utilizzare per questa sfida è un classico Pirate Warrior, di cui avrete sicuramente già sentito parlare. Vista la particolarità delle abilità del Boss, si possono prendere accorgimenti come aumentare i Servitori con Carica, ad esempio inserendo carte come Cavalcarazzi Folle. Non è una brutta idea anche utilizzare la nuova Magia del Guerriero Forgia delle Anime per trovare gli ultimi danni. Per liberare spazio nel Mazzo, si possono tagliare quei servitori più lenti o situazionali come Berserker Rabbioso o Cultista Velerosse.

Per tutti i Boss, vi ricordiamo inoltre che è possibile affrontarli anche utilizzando le carte del Formato Selvaggio, che in alcuni casi si possono rivelare perfette per la situazione. Sbizzarritevi quindi con la fantasia per trovare nuove soluzioni, non dimenticandovi anche di provare mazzi strani e divertenti.
Qui vediamo una clip tratta dallo streming di FranceMagno che ieri ha sconfitto il Prof. Putricidio con un Discard Quest Lock!

 


KFT – I Mazzi per superare i Boss dei Bastioni Superiori!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701