Hearthstone Fanmade: Mana Eater vince il primo contest!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Domenica scorsa si è concluso il primo contest ufficiale di Hearthstone Fanmade Italia, gruppo affiliato di Powned gestito da Diego Lacalamita.
Come prima sfida, abbiamo chiesto a tutti gli iscritti di creare un’arma tanto innovativa quanto competitiva, in 27 hanno risposto all’appello, 7 carte sono giunte al voto finale e tra queste la vincitrice è risultata Mana Eater, arma del ladro creata da Antonio Polosa, che andremo ora a conoscere meglio:

1) Ciao Antonio! Quanti anni hai e di dove sei?
Ho 25 anni e sono della Basilicata, un piccolo paese chiamato Oppido Lucano.

2) Da quanto tempo giochi ad Hearthstone e qual è il tuo massimo risultato raggiunto in standard?
Non ricordo di preciso, ho una pessima memoria. Diciamo che ho iniziato quando ancora doveva uscire il Gran Torneo, quindi dopo Roccianera. Il mio massimo risultato è stato il Rank 2, *sigh* ma di solito mi piazzo tra l’8 e il 5. Non gioco molto, ho altre passioni che impegnano il tempo libero. Diciamo che 5 partite vinte o 3 perse (al giorno) per me sono già tante.

3) Come sei arrivato a creare la tua carta? Perchè hai scelto proprio la classe del ladro?
Ovviamente sull’onda delle carte “forbidden” l’ho scelta per dare una marcia in più al ladro (in termini di armi) visto che, pur avendone, sono poco usate e non molto forti; lo so, avrei dovuto chiamarla Forbidden Blade ma che ci posso fare. Mi piaceva troppo l’idea di una lama divora-mana.

4) Hai pensato in quali mazzi (attuali) la giocheresti o a qualche combo/sinergia con altre carte? Ci costruiresti un mazzo intorno?
Beh, essendo abbastanza forte, forse anche troppo considerando le magie a costo 0 con cui attivare la combo, la inserirei un po’ ovunque in monocopia; in rari casi anche in doppia. A inizio gioco può liberare il campo da servitori fastidiosi se sfruttata nel momento giusto (ma in questo caso son meglio le magie, così da non prendere danno) e sul finire del game diventa, beh, una sorta di Pirosfera; ma considerando che può essere distrutta o incontrare taunt, l’ho creata epica piuttosto che leggendaria.

15281951_10211689179690084_1207710017_n

Clicca qui per entrare in Hearthstone Fanmade Italia!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.