ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Il Teatro di Karazhan: la guida

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Teatro è la seconda ala della nuova avventura Una notte a Karazhan.
Di seguito le informazioni relative ai boss che dovremo sfidare, alla guida sul come superarli senza troppi problemi creata dal nostro TiatheSnake ed alle carte che ci verranno date nel momento in cui li sconfiggeremo.

Un piccolo imprevisto come la sparizione dell’organizzatore della serata non fermerà gli artisti del Teatro: lo spettacolo deve continuare! Per fortuna ci sei tu a far sì che la produzione del direttore di scena Barnes non venga cancellata.

Guida Julianne

Difficoltà 3/10

Il primo boss è un chiaro riferimento all’opera shakespeariana di Romeo e Giulietta…per sconfiggerlo dovremo armarci di Provocazioni e tanta, tanta pazienza finché avremo preso la board. Il piano è ottenere il controllo del tavolo per poi distruggere il nostro avversario sferrandogli una miriade di attacchi face.

julianne

Video

.

Mazzo utilizzato

Clicca qui per visualizzare la lista usata nel video!

Guida Lupo Cattivo

Difficoltà 5/10

Il secondo boss è il lupo cattivo della favola che tutti noi conosciamo come Cappuccetto Rosso; il lupo in questione ha la caratteristica di rendere i nostri minion degli indifesi 1/1, noi però sfrutteremo il suo potere contro di lui attraverso le carte del Paladino!
Encounter davvero divertentissimo!

lupo cattivo

Video

.

Mazzo utilizzato

Clicca qui per visualizzare la lista usata nel video!

Guida Strega

Difficoltà 3/10

Nell’ultimo boss verremo invece catapultati nella favola del Mago di Oz, nella quale dovremo difendere l’indifesa Dorothy! la strategia è quella di trasformare Dorothy in una macchina da guerra con la combo Spirito Divino e Fuoco Interiore!

strega

Video

.

Mazzo utilizzato

Clicca qui per visualizzare la lista usata nel video!

 

Ricompensa completamento Ala

il teatro


Il Teatro di Karazhan: la guida
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701