Costruire un deck, Scelta Avanzata: cosa sono le Carte Tech?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo aver toccato le basi della costruzione di un mazzo passiamo a qualcosa di più avanzato (troverete le altre puntate nelle “Guide Generali di Hearthstone“)…oggi ci dedicheremo alla seconda parte delle scelte di base per la costruzione di un mazzo partendo da zero., come vi avevo preannunciato nell’articolo introduttivo volevo dedicare un’intera sezione alle CARTE TECH (ovvero le “carte situazionali”).

PUNTO 5 – A COSA SERVONO LE CARTE TECH?

Le tech sono carte che escono dagli schemi delle strategie e delle sinergie del mazzo, e che hanno lo scopo di counterare (contrastare) le più frequenti minacce del meta.
Ad esempio se il meta attuale è caratterizzato da mazzi che giocano parecchie provocazioni il nostro amico “Cavaliere Nero” può tornarci parecchio utile essendo il peggior nemico di tutte le creature armate di Provocazione.
Inoltre le carte TECH sono carte che ci possono aiutare a migliorare, anche lievemente, matchup parecchio brutti ed ostici per alcuni nostri mazzi.
Un altro esempio che ritengo utile fare per meglio comprendere cosa sono le carte tech è questo: durante le stagioni di Febbraio/Marzo decisi di giocare i Masticatori Zombi per counterare un meta prettamente aggressivo (io giocavo un deck Paladino Midrange) e, grazie anche a questa scelta, sono riuscito a scalare dal rank 5 a legend in un paio di giorni.
Di esempi di questo tipo ce ne sono tantissimi e per questo ho deciso di scrivere una mia personalissima top 5 delle carte che possono contrastare il meta standard.
La classifica è puramente personale e, lo ripeto, si basa sulla mia esperienza.

NUMERO 5 – DIVORATORE DI SEGRETI

Ok…so cosa state pensando…vi starete chiedendo ora a cosa vi serve una carta del genere! Piccola premessa: nel meta attuale questa carta non serve però sono convinto che sarà molto usata in futuro se torneranno i segreti in meta…possiamo vedere questa carta come la degna erede della Mistica di Kezan.

NUMERO 4 – CAVALIERE NERO

Come accennato nell’esempio di prima il Cavaliere Nero è forte se nella maggior parte dei mazzi in meta vengono giocate diversi tipi di provocazioni: in questo periodo può essere forte come assolutamente inutile…sta solo a voi decidere in base sopratutto a cosa vi trovate ad affrontare nella ladder.

NUMERO 3 –FAVORE DIVINO

Questa è l’unica carta di classe che ho deciso di inglobare in questa mia classifica.
È troppo forte, riesce in questo meta a ribaltare partite contro mazzi control poiché pescare 6/7 carte dopo essersi svuotati la mano è davvero devastante per l’opponent che, pur essendo un control, probabilmente non riuscirà a starvi dietro!

NUMERO 2 –TECNOCONTROLLORE

Questa carta trova spazio in un meta dove molti servitori vengono evocati sul campo, tra le altre cose può essere anche un must pick in arena, forte contro il nuovo shaman e il sempre presente zoo.

NUMERO 1 – HARRISON JONES

Harrison Jones è la carta tech a cui sono più affezionato, ha sempre trovato value nei miei mazzi, è una carta che ci aiuta contro mazzi che chiaramente giocano armi ed onestamente, nel meta attuale (ci sono 6/7 deck che montano armi), è una delle carte da avere in un mazzo midrange o control.
Lo sconsiglio solo in un mazzo prettamente aggressivo dato il costo, tra l’altro esiste Melma delle Paludi che è più economica in tutti i sensi.

carte tech

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701