PRO Racing Wheel: ecco il nuovo volante Logitech G

PRO Racing Wheel: ecco il nuovo volante Logitech G

Profilo di Rios
21/09/2022 19:06 di Mario "Rios" Cristofalo
 WhatsApp

Logitech G, brand di Logitech e leader nelle tecnologie da gaming, annuncia oggi PRO Racing Wheel e PRO Racing Pedals, un nuovo e straordinario setup da corsa di livello professionale progettato con e per i sim drivers professionisti.

Progettato per offrire l’esperienza di gara più realistica e coinvolgente possibile, il volante è dotato di un nuovo motore Direct Drive ad alte prestazioni e della tecnologia di feedback TRUEFORCE, per offrire una connessione precisa e reale con il veicolo.

Un gran bel pezzo di tecnologia, che sicuramente risulterà molto allettante per tutti quei giocatori che amano la simulazione di guida ad alto livello.

Il PRO Racing Wheel di Logitech

Le dichiarazioni di Lando Norris

“Il PRO Racing Wheel di Logitech rende l’esperienza sim racing incredibilmente realistica. Ora sono in grado di percepire le condizioni della pista e il modo in cui l’auto cambia durante la gara, un vero e proprio game-changing. Quando uso questo volante a casa, mi sembra di essere realmente in pista“, ha dichiarato Lando Norris, pilota di F1 per la McLaren.

Il nuovo motore Direct Drive

Il nuovissimo motore Direct Drive del volante PRO Racing Wheel è in grado di produrre un’impressionante forza di 11 newtonmetri. Garantendo una risposta a latenza incredibilmente bassa. Abbinato a TRUEFORCE, il motore Direct Drive offre un realismo di gara senza pari con frequenze di risposta più elevate che mai. Di conseguenza, i sim racer possono ora sperimentare la fisica e l’audio del gioco con livelli di precisione molto più elevati e un feedback quasi istantaneo, dalle condizioni della strada alle vibrazioni del motore.

I fan dei nostri volanti e delle nostre pedaliere possono aspettarsi un notevole miglioramento in termini di realismo, prestazioni e controllo, oltre che di design e durabilità“, ha dichiarato Richard Neville, head of simulation and controllers per Logitech Gaming. “Abbiamo analizzato ogni aspetto, dal numero di marce, di giri e di impatti subiti da un volante da 11 newtonmetri, fino ai materiali e ai componenti in grado di resistere anche nelle condizioni di gara più difficili.”

Il risultato è il sistema PRO Racing Wheel che offre un realismo ineguagliabile. Informazioni sulla guida e connessione con l’auto senza ritardi, tutte caratteristiche richieste dai sim-racer professionisti.

Caratteristiche del PRO Racing Wheel

  • Design intuitivo del volante. I pulsanti e le manopole sono posizionati in modo da poter essere facilmente raggiungibili con i pollici. Così da non dover mai staccare le mani dal volante o gli occhi dalla strada.
  • Paddle magnetici del cambio. Progettati con un sistema magnetico che utilizza sensori contactless effetto hall, e magneti tattili aggiuntivi, per ottenere una sensazione meccanica realistica che simula accuratamente un’auto da corsa professionale, unita alla durata di milioni di cambi di marcia.
  • Paddle a doppia frizione. I paddle analogici offrono una risposta tattile perfetta per diverse funzioni in gara. Se configurate a doppia frizione, offrono il vantaggio perfetto quando si parte dalla griglia di partenza. Le configurazioni alternative includono un freno a mano e due assi aggiuntivi. In modo che i piloti possano programmare i paddle come gas e freno, offrendo la massima libertà di controllo.
  • Display delle impostazioni personalizzabili – Se i piloti hanno bisogno di impostazioni diverse per diversi titoli o per diverse auto all’interno dello stesso titolo, possono facilmente configurare al volo le impostazioni importanti del volante salvandole in uno dei cinque diversi profili disponibili.
  • Montaggio a sgancio rapido – Il sistema di fissaggio ridisegnato consente ai piloti di montare e smontare facilmente il volante dalla scrivania, mantenendo i fori per i bulloni standard per il montaggio su una racing seat.

Caratteristiche dei PRO Racing Pedals

I PRO Racing Pedals hanno un freno a cella di carico realistico e possono essere completamente personalizzati per adattarsi alle configurazioni e agli stili di guida. Le caratteristiche principali includono:

  • Rilevamento della pressione – I pedali registrano la forza esercitata dai piloti, consentendo di migliorare la memoria muscolare e la quantità perfetta di potenza frenante.
  • Pedali personalizzabili – Facilmente accessibili e rapidi, consentono ai piloti di regolare la sensibilità di tutti e tre i pedali. I pedali della frizione e del gas possono essere più rigidi o più morbidi grazie a una serie di molle intercambiabili, mentre il pedale del freno può essere regolato con una serie di elastomeri. Sia il pedale del gas che quello della frizione utilizzano inoltre sensori a effetto Hall contactless, che ne garantiscono la longevità.
  • Design modulare – Ogni pedale può essere spostato orizzontalmente per creare la spaziatura perfetta per ogni pilota, e i moduli dei pedali rimovibili rendono la personalizzazione un gioco da ragazzi.

Con quali piattaforme sarà compatibile?

Il Logitech G PRO Racing Wheel è disponibile in due versioni, una compatibile con PC, PlayStation®5 e PlayStation®4. Mentre l’altra è compatibile con PC, Xbox Series X|S® e Xbox One®.

I Logitech G PRO Racing Pedals sono compatibili con PC Windows® 10/11 attraverso una porta USB e se collegati al PRO Racing Wheel con Xbox Series X|S®, Xbox One®, PlayStation®5 e PlayStation®4.

Prezzi e disponibilità

Il Logitech G PRO Racing Wheel e PRO Racing Pedals saranno disponibili su LogitechG.com e presso i rivenditori autorizzati a partire da settembre 2022 ad un prezzo consigliato di €1099 (Volante) €389 (Pedali). Per maggiori informazioni, visitate il nostro sito web, il nostro blog e seguite @LogitechG.

Morto Andrii Korzinkin: l’animatore di Metro Exodus ha perso la vita combattendo per l’Ucraina

Morto Andrii Korzinkin: l’animatore di Metro Exodus ha perso la vita combattendo per l’Ucraina

Profilo di VinCesare
05/10/2022 19:08 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Questa infinita guerra in Ucraina, purtroppo sta strappando migliaia e migliaia di vite. E una delle ultime perdite colpisce anche il mondo dei videogiochi, poiché nelle ultime ore ha perso la vita il talentuoso Andrii Korzinkin.

L’animatore di 4A GAmes, che ha lavorato tra gli altri al famoso Metro Exodus, è deceduto durante una missione di guerra in Ucraina, combattendo per difendere il suo Paese (appunto l’Ucraina). Ne ha dato il triste annuncio il suo amico e collega Leonid Stepanov, designer alla Remedy Entertainment.

<<Andrii “Nizrok” Korzinkin ha perso la vita mentre combatteva in una missione per la lotta all’indipendenza, sovranità e integrità territoriale dell’Ucraina. Un talentuoso animatore, un’incredibile persona ed un vero eroe. Riposa in pace amico. Mancherai a tutti noi.”

La notizia colpisce ovviamente tutto il settore e sono in tanti a ricordare l’amico e collega nei modi più svariati. Anche noi ci uniamo nel ricordo di Andrii Korzinkin, per il suo lavoro negli anni nel mondo dei videogiochi e per l’immensa passione che ha dimostrato per il settore.

Riposa in pace!

Altri articoli:
Un titolo Ubisoft ha il record di “gioco con lo sviluppo piú lungo”. Superato Duke Nukem Forever!

Un titolo Ubisoft ha il record di “gioco con lo sviluppo piú lungo”. Superato Duke Nukem Forever!

Profilo di VinCesare
05/10/2022 15:36 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Il mondo dell’intrattenimento e soprattutto del gaming ha tantissime variabili che possono far mutare i periodi di sviluppo di un prodotto. E questi periodi, a volte, possono superare anche interi lustri.

Il record di gioco con il periodo di sviluppo più lungo, dal suo reveal fino alla sua pubblicazione, ERA di Duke Nukem Forever, pietra miliare pubblicata da 2K Games. Il gioco sparatutto era stato annunciato nel 1997 per poi essere pubblicato addirittura nel 2011, 14 anni dopo.

Questo tempo epocale, però, è stato superato di recente e probabilmente sarà solo un lontano ricordo. Già, perché un titolo Ubisoft ha sfilato la corona a Duke Nukem Forever, accumulando un periodo di sviluppo maggiore, che continuerà a crescere.

Parliamo di Beyond Good & Evil 2, gioco mistero che spunta di tanto in tanto nel panorama gaming con nuovi dettagli o trailer (l’ultimo del 2018). Il figliol prodigo di Ubisoft ne ha sofferte tante e dopo l’annuncio nel lontano 2008 ha ufficialmente superato il record precedente di Duke Nukem Forever.

Il gioco, però, è ancora ben lontano dal suo compimento. Niente paura, però, a quanto pare Ubisoft non ha chiuso lo sviluppo del gioco e si parla di un playtesting imminente.

Ciò quindi porterà il record a nuove vette a cui, i prossimi giochi, difficilmente potranno stare dietro (e fortunatamente diremmo).

Che ne pensate di questo record di Ubisoft? Curiosi di vedere il nuovo Beyond Good & Evil?

Articoli Correlati:
Dead Space: novità, data d’uscita e trailer del remake

Dead Space: novità, data d’uscita e trailer del remake

Profilo di Rios
04/10/2022 19:01 di Mario "Rios" Cristofalo
 WhatsApp

Motive, uno studio di Electronic Arts Inc. con sede a Montreal, ha presentato oggi i dettagli completi del
gioco Dead Space, il remake del classico survival horror fantascientifico, accompagnati dal primo trailer di gioco in assoluto.

Rimanendo fedele all’emozionante visione del gioco originale, l’opera è stata completamente ricostruito da zero con il motore di gioco Frostbite per le console e i PC più recenti. Offre un audio migliorato, una grafica nitida che è stata accuratamente reimmaginata per evocare un nuovo livello di immersione e qualità.

I giocatori scopriranno che questa volta c’è molto di più da imparare a bordo della USG Ishimura e rivivranno la storia con nuovi elementi narrativi.

La rinascita di Dead Space

La forza narrativa della USG Ishimura

L’astronave metterà in discussione la propria sanità mentale quando i giocatori si addentreranno e inizieranno a scoprire i suoi segreti. Dovranno lottare per la propria sopravvivenza con terrori mostruosi in agguato a ogni angolo. Dead Space mette i giocatori nei panni di Isaac Clarke, un ingegnere impegnato in una missione di routine per riparare una grossa astronave, la USG Ishimura.

Ma a bordo dell’Ishimura, un incubo vivente ci attende. L’equipaggio dell’astronave è stato massacrato e infettato e la fidanzata di Isaac, Nicole, è scomparsa da qualche parte a bordo. Solo e intrappolato, con solo i suoi strumenti e le sue abilità di ingegnere, Isaac deve affrontare una battaglia per la sopravvivenza, non solo contro i terrificanti mostri chiamati Necromorfi, ma anche contro la sua stessa sanità mentale che si sta sgretolando.

Nuovo sistema di peeling

I Necromorfi, mostri mai visti prima, sono stati ricostruiti attorno al nuovo Peeling System. Questo introduce carne, tendini e ossa stratificate che si rompono, si lacerano e si frantumano in modi nuovi e sconvolgenti. Sebbene la strategia sia fondamentale, i giocatori avranno anche maggiori opportunità di creatività nell’utilizzo della varietà di armi e abilità uniche per combattere questi orribili nemici.

Intensity director

Il mondo di Dead Space, splendidamente realizzato e ugualmente inquietante, è stato a lungo un luogo dove i giocatori si perdevano facilmente. Ma ora i giocatori sentiranno davvero il peso di ogni misterioso passo che Isaac compie. Il nuovo Intensity Director regola dinamicamente ciò che si presenta sul cammino di Isaac. Dagli spawn dei Necromorfi e dal modo in cui si sceglie di attaccarli, agli effetti ambientali come luce, fumo, particelle e suoni. Anche il battito cardiaco, la respirazione e gli sforzi di Isaac si regolano in base al suo livello di stress, per fornire ai giocatori un feedback diretto sul suo stato mentale, emotivo e fisico.

Fantasia ingegneristica

Senza armi né rinforzi, Isaac è costretto a difendersi dai Necromorfi sfruttando strumenti minerari ad alta tecnologia. Questi saranno utili per smembrare creature da incubo, risolvere enigmi nel suo emozionante viaggio e sfruttare a proprio vantaggio i sistemi malfunzionanti dell’Ishimura. Originariamente protagonista silenzioso, i giocatori potranno ora ascoltare l’amato ingegnere attraverso nuovi arricchimenti narrativi doppiati da Gunner Wright, la voce originale di Isaac in Dead Space 2 (2011) e Dead Space 3 (2013).

Interconnessione

Dalla schermata iniziale ai titoli di coda, i giocatori affronteranno i corridoi spaventosamente stretti e i corridoi in ombra della USG Ishimura senza che una sola schermata di caricamento o un taglio della telecamera interrompa l’immersione. Questa enorme astronave è stata restaurata per il remake con nuove stanze, percorsi e ostacoli. Consentendo al contempo un’esplorazione senza soluzione di continuità grazie ai nuovi controlli della mappa dell’interfaccia utente e a un localizzatore migliorato.

Data d’uscita

Dead Space verrà lanciato ufficialmente il 27 gennaio 2023 ed è ora disponibile per il pre-ordine su PlayStation5, Xbox Series X|S e PC (EA App, Steam ed Epic Games Store).