Horizon Stories: il fascino del drifting e della Trueno AE86

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questo secondo episodio di Horizon Stories parliamo di una disciplina particolare: il drifting. Mettere l’auto di traverso in curva ha avuto sempre il suo fascino, quella linea sottile che separa il coraggio dall’incoscienza. La Toyota Trueno AE86 è diventata, con il tempo, il veicolo simbolo del drifting grazie alle imprese di Keiichi Tsuchiya ed al manga/anime Intial D.

Horizon Stories: la leggenda della Trueno AE86

La strana carriera di Keiichi Tsuchiya

Keiichi Tsuchiya è uno dei piloti più famosi del Giappone, ed ha partecipato a varie gare nella 24 Ore di LeMans e nella NASCAR. Prima di partecipare alle discipline “ufficiali”, Tsuchiya si è fatto le ossa nelle gare clandestine di drifting. All’epoca, il pilota, non aveva soldi per comprare un’auto potente, perciò doveva usare la sua Toyota Trueno AE86 opportunamente preparata per le competizioni. Questa sua partecipazioni agli eventi non ufficiali gli fece perdere la licenza di pilota professionista per qualche tempo, ma le sue gesta restarono per sempre impresse grazie al video Drift Pluspy. Tutto questo gli fece guadagnare il titolo di “Dorifto” ovvero il Re del Drift.

Icona della cultura pop

La Toyota Trueno AE86 ha costruito il suo incredibile fascino grazie alle imprese di Tsuchiya, a tal punto di essere protagonista del manga/anime Initial D. L’opera racconta la storia di Takumi Fujiwara, giovane ragazzo invischiato nelle gare clandestine sul monte Akina, alle quali partecipava tra una consegna e l’altra. Takumi, al volante della Trueno, doveva gareggiare contro auto molto più performanti della sua, tra le quali ricordiamo la Nissan Skyline GT-R (R-32) e la Mazda RX-7.

Initial D è un vero tributo alla Trueno (che rimane la protagonista della serie fino alla fine) ed a Tsuchyia (che ha preso parte allo sviluppo dell’opera). La piccola sportiva di Toyota divenne una vera e propria icona per tanti ragazzi giapponesi, spopolando anche in occidente grazie alla versione anime accompagnata dalle tracce musicali degli italianissimi Max CoveriDave Rodgers.

La Trueno in Forza Horizon 4

In passato, la piccola Toyota, ha fatto la sua comparsa in diversi giochi dedicati alle corse. Anche Forza Horizon 4 ha voluto rendere omaggio alla sua gloria, inserendola nel roster dei suoi veicoli. Purtroppo non è così facile ottenerla, è un’auto estremamente rara che si può vincere solo in determinati eventi oppure comprandola alla casa d’aste per cifre esorbitanti. I ogni caso rimane una delle migliori auto da drift presenti nel gioco, capace di surclassare anche veicoli più potenti e creati per il drifting (come le Formula Drift).

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701